Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Legado

By Christopher Paolini

(119)

| Hardcover | 9788499183398

Like Legado ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

No hace tanto tiempo, Eragon-Sombra, jinete del dragón- no era más que un pobre chico de granja, y su dragón, Saphira, sólo una piedra azul en el bosque. Ahora el destino de toda una civilización descansa sobre sus hombros. Sigue Leyendo en Noticia C Continue

No hace tanto tiempo, Eragon-Sombra, jinete del dragón- no era más que un pobre chico de granja, y su dragón, Saphira, sólo una piedra azul en el bosque. Ahora el destino de toda una civilización descansa sobre sus hombros. Sigue Leyendo en Noticia Completa.

Largos meses de entrenamiento y combate han traído victorias y la esperanza, pero también han traído la pérdida desgarradora. Y aún así, la verdadera batalla está por venir: deben enfrentarse a Galbatorix. Cuando lo hagan, tendrán que ser suficientemente fuertes para derrotarlo. Y si no lo logran, nadie podrá. No habrá segundas oportunidades.

El jinete y su dragón han llegado más lejos que nadie atrevido a esperar. Pero, ¿pueden derrocar al malvado rey y restablecer la justicia en Alagaësia? Y si es así, ¿a qué precio?

Esta es la tan esperada y sorprendente conclusión de la exitosa saga de El Legado.

381 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    3 meno meno

    Ce l'ho fatta a finire questa saga (con giusto qualche anno di ritardo).
    Sinceramente... BAH.
    Ho sempre esternato le mie perplessità sulla megamalomania di Paolini nel voler scrivere mattoni per l'edilizia di cui sarebbero bastate un terzo delle pagi ...(continue)

    Ce l'ho fatta a finire questa saga (con giusto qualche anno di ritardo).
    Sinceramente... BAH.
    Ho sempre esternato le mie perplessità sulla megamalomania di Paolini nel voler scrivere mattoni per l'edilizia di cui sarebbero bastate un terzo delle pagine; non ho mai nascosto che il suo elfico sia il risultato di una craniata data alla cieca sulla tastiera; mai negato che Eragon sia il più pomposo ed irritante io-so-fare-tutto-so-tutto-io della letteratura fantasy, ma questo finale è stato veramente l'apice di tutto ciò.

    Leggo su wikipedia che Paolini vuole scrivere un seguito sul ciclo dell'eredità. Spero tu possa cambiare idea, caro Christopher, in ogni caso, io e te ci salutiamo qui.

    Is this helpful?

    Ai Lannister said on Sep 6, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    finito pochi giorni fa. che dire...non capisco tutte le critiche fatto a questo libro. ha alcuni bassi come il fatto del labbro leporino è vero. o le troppe pagine scritte dopo la battaglia a Urû'baen che Paolini poteva tranquillamente diminuire e ri ...(continue)

    finito pochi giorni fa. che dire...non capisco tutte le critiche fatto a questo libro. ha alcuni bassi come il fatto del labbro leporino è vero. o le troppe pagine scritte dopo la battaglia a Urû'baen che Paolini poteva tranquillamente diminuire e riassumere. Ma le battaglie e le sorprese non mancano. Però concordo col finale. Mi ricorda un pò la Spada di Shannara quando Shea batte il Signore degli Inganni. Quello è stato il finale più brutto che io abbia mai letto credo. Paolini si avvicina molto a questo finale e, anche se per fortuna lo migliora, comunque poteva fare di meglio. Nel complesso a me è piaciuto. 4 stelle se le merita secondo me. Non Tanto come libro preso singolarmente (gli darei un 3 e mezzo) ma come valutazione d' insieme per tutta la saga.

    Is this helpful?

    Zifer86 said on Sep 6, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'unico della tetralogia che mi ha un pò deluso, probabilmente dopo Brisingr Paolini era un pò a corto di idee... il finale è (a mio parere) troppo banale e semplicistico per tutto ciò che ha rappresentato per i fan ed i lettori questa fantastica sag ...(continue)

    L'unico della tetralogia che mi ha un pò deluso, probabilmente dopo Brisingr Paolini era un pò a corto di idee... il finale è (a mio parere) troppo banale e semplicistico per tutto ciò che ha rappresentato per i fan ed i lettori questa fantastica saga! Meritava di meglio, nel complesso giudico l'intera storia due gradini al di sotto di Harry Potter ma davvero bellissima!

    Is this helpful?

    Il Nano said on Aug 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Epilogo ridicolo ad una saga che prometteva bene

    Male Paolini, molto male. Ancora una volta pubblichi un libro che poteva essere riassunto in 200 pagine (se proprio dobbiamo essere magnanimi) e l'esito della vicenda qual'e'? Che Eragon si trova davanti a Galbatorix, l'essere piu' potente di Algaesi ...(continue)

    Male Paolini, molto male. Ancora una volta pubblichi un libro che poteva essere riassunto in 200 pagine (se proprio dobbiamo essere magnanimi) e l'esito della vicenda qual'e'? Che Eragon si trova davanti a Galbatorix, l'essere piu' potente di Algaesia, e riesce a sconfiggerlo. Come? Ci si chiedera'. Beh, non voglio essere troppo confuso nella spegazione, ma fatto sta che Eragon invia al re di Alagaesia un sentimento di rancore e odio per fargli capire l'errore delle sue azioni. Dopodiche' Galbatorix, sostanzialmente, implode.

    ...

    Si, non sto scherzando. Questa e' la spiegazione pregna di particolari che ci viene fornita da Messere Paolini.

    Beh, che dire. Non posso credere di aver sprecato tutto questo tempo a leggere la quadrilogia dell'Eredita'. Lo stesso sentimento di rancore e odio vorrei trasmetterlo all'autore, che mi ha fatto perdere soldi e tempo preziosi per concludere una saga che si e' rivelata una farsa.

    Al termine del romanzo questo pensiero si e' insinuato nella mia mente: Christopher Paolini dimostrava molta piu inventiva nonche' abilita' narrativa e di scrittura agli esordi con Eragon (quando aveva solo 15 anni) rispetto all'epilogo della saga in maturita', dieci anni dopo circa.

    Is this helpful?

    Kry said on Jul 22, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Decisamente un finale deludente...

    Premetto che "il ciclo dell'eredità" mi era piaciuto molto fino a Brisingr..anche se già il terzo libro mi aveva lasciato perplessità..

    Ma Inheritance è stato deludente!!!!

    Apparte che per tutto il libro si gira intorno a questo fantomatico momento ...(continue)

    Premetto che "il ciclo dell'eredità" mi era piaciuto molto fino a Brisingr..anche se già il terzo libro mi aveva lasciato perplessità..

    Ma Inheritance è stato deludente!!!!

    Apparte che per tutto il libro si gira intorno a questo fantomatico momento in cui si dovrà svolgere il combattimento con Galbatorix e poi?!?!?? si riduce ad un misero capitolo deludentissimo..è stato fin troppo facile..
    Poteva sviluppare meglio la cosa secondo me...è stato tutto ridotto ai minimi termini!!!

    E il finale?!?!? O ha in mente un'altro "ciclo" di cui io non conosco l'esistenza..ma..è stato più deludente del combattimento con Galbatorix!!

    Cioè..non c'è niente di spiegato o compiuto..rimane tutto sospeso: Eragon e Saphira, Arya, Nasuada, Murtagh e Castigo, Angela l'erborista.. bah...si ok...Eragon cambia un pò le sorti di Alagaesia ma niente che non poteva essere prevedibile...

    Mi aspettavo di meglio...

    Is this helpful?

    Linda B. said on Jul 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questa saga mi ha sorpresa. Ce l'ho lì da un sacco di tempo e non mi era mai venuta la voglia di leggerla: probabilmente temevo una delle solite cose trite e ritrite simil-SignoredegliAnelli.
    Invece, ripeto, mi ha sorpresa!
    La storia è assolutamente ...(continue)

    Questa saga mi ha sorpresa. Ce l'ho lì da un sacco di tempo e non mi era mai venuta la voglia di leggerla: probabilmente temevo una delle solite cose trite e ritrite simil-SignoredegliAnelli.
    Invece, ripeto, mi ha sorpresa!
    La storia è assolutamente originale e non perde di vigore neanche letta anni dopo essere stata scritta.
    Gli elementi del fantasy ci sono tutti, ma trattati in maniera nuova: le razze sono quelle, ma le loro caratteristiche (pur immutate nella loro essenzialità) presentano delle differenze rispetto alla tradizione; i buoni sono deboli e i cattivi a volte possono avere atteggiamenti o idee buoni; la trama è avvincente pur non presentando colpi di scena eclatanti, a dimostrazione che non è necessario far esplodere i fuochi d'artificio per catturare l'attenzione.
    Per non parlare poi del sad happy ending!
    Insomma, tutto in questi libri mi ha convinta: forse si nota anche dalla velocità con cui li ho letti.

    Is this helpful?

    Ncy It said on May 22, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book