L'egemonia sottoculturale

L'Italia da Gramsci al gossip

Voto medio di 108
| 27 contributi totali di cui 27 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Una volta il nazionalpopolare era una categoria gramsciana, i giornali e la televisione pubblica erano pieni di scrittori e intellettuali, la sinistra (si dice) dominava la produzione culturale. Oggi nazionalpopolari sono i reality show pieni di ...Continua
Ha scritto il 18/09/13
Nel libro, si ripercorre in modo sintetico, la nascita della televisione commerciale. Diciamo che quello che si legge nel libro, una persona con intelligenza media lo sa già.
Ha scritto il 07/11/12
Un resoconto ben scritto e molto attuale per comprendere i tempi che corrono, sotto il profilo comunicativo/cultura
Ha scritto il 17/07/12
live free kill TV
Panarari passa al tritacarne svariati programmi televisivi dagli anni '80 ad oggi dimostrando che da lì parte il nostro rincitrullimento politico e la carriera di conformisti consumatori che ci contraddistingue. Vabbé niente di nuovo mi pare... si ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 26/04/12
Viviamo tempi di pensieri debolissimi e condizionamenti fortissimi.Buon libro che contestualizza periodi storici passati e recenti della sinistra sprecona italiana, capace di disperdere decenni di storia ed un patrimonio immenso di parziale egemonia ...Continua
Ha scritto il 02/01/12
Analisi interessante . . . ma...
l'arretramento culturale della sinistra non è dovuto soltanto all'afonia di quest'ultima di fronte all'arrembaggio delle TV commerciali - in primis di Berlusconi - e poi delle TV toutcourt. Tale ripiegamento culturale è figlio di un ripiegamento ...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi