Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lenore

Piccole ossa crescono

Di

Editore: Elliot Edizioni

4.2
(287)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 127 | Formato: Altri

Isbn-10: 8861920144 | Isbn-13: 9788861920149 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: F. Abbinante

Genere: Comics & Graphic Novels , Humor

Ti piace Lenore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Macabre ma carinissime, sepolcrali ma superdivertenti, le graphic novel della ragazzina più amata da Elliot e da altri editori di mezzo mondo: Lenore!

Lenore è piccola, tenera, buffa.

Lenore è diabolica ma anche innocente, ha i fermagli per capelli a forma di teschio e gli occhioni grandi grandi.

Lenore è irrimediabilmente, sorprendentemente morta, ma non se ne cruccia.

Lenore ha tanti amici, tra cui un vampiro trasformato da un sortilegio in un pupazzo di pezza, così non morde.

Lenore ha una specie di fidanzato, che però picchia sempre con violenza.

Lenore è la protagonista del fumetto indipendente più venduto in America.

"Il mio più grande desiderio? Essere come Lenore" (Caroline Thompson, sceneggiatrice di Nightmare Before Christmas e La famiglia Addams).

Ordina per
  • 5

    Lenore...ovvero la bimbetta zombie

    Un fumetto con le avventure di una piccola bimbetta zombie e i suoi amici, uno più strano dell'altro. Ovviamente! Cosa potevamo aspettarci?
    Disegni semplici ma accattivanti, umorismo diretto e genuino,senza inutili giri di parole e a volte condito di meravigliosi dialoghi "deliranti".
    Stra-consi ...continua

    Un fumetto con le avventure di una piccola bimbetta zombie e i suoi amici, uno più strano dell'altro. Ovviamente! Cosa potevamo aspettarci? Disegni semplici ma accattivanti, umorismo diretto e genuino,senza inutili giri di parole e a volte condito di meravigliosi dialoghi "deliranti". Stra-consigliato!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    'Lenore è più divertente di un carro funebre guidato da pagliacci' Clive Barker

    In piccole ossa crescono Dirge dà un senso narrativo alle sue storie, pur inframezzando il tutto con piccole storielle di 'episodi accaduti a lui o a suoi amici/familiari' o di pura fantasia.il libro inizia con Lenore che decide di andarsene dall'inferno perché puzza di patatine fritte. L'iniziat ...continua

    In piccole ossa crescono Dirge dà un senso narrativo alle sue storie, pur inframezzando il tutto con piccole storielle di 'episodi accaduti a lui o a suoi amici/familiari' o di pura fantasia.il libro inizia con Lenore che decide di andarsene dall'inferno perché puzza di patatine fritte. L'iniziativa non è ovviamente gradita dal NSI (Nostro Signore dell'Inferno)che farà il possibile per recuperare la bambina cadavere fuggita.... 'massacri e truculente carneficine abbiano inizio'.... Divertente come sempre....io adoro Lenore!

    ha scritto il 

  • 4

    Quasi meglio del primo

    Certe vignette sono davvero esilaranti. Mi sono fatta qualche piacevole risata che non fa mai male. Lenore e Ragamuffin sono unici, ma quasi quasi il mio preferito è Mr. Gosh! :)

    ha scritto il 

  • 5

    Secondo libro dedicato ai fumetti di Lenore, la piccola bambina morta creata da Roman Dirge.
    C'è altro da dire, oltre a rimandarvi alla recensione del primo volume?
    Beh, direi proprio di si: le storie divengono sempre più allucinanti con un grande blocco dedicato ai combattimenti contro i mostri ...continua

    Secondo libro dedicato ai fumetti di Lenore, la piccola bambina morta creata da Roman Dirge. C'è altro da dire, oltre a rimandarvi alla recensione del primo volume? Beh, direi proprio di si: le storie divengono sempre più allucinanti con un grande blocco dedicato ai combattimenti contro i mostri vomitati dalla bocca dell'inferno per recuperare Pooty Applewater (il messo demoniaco inviato a riprendere Lenore ritornata sulla terra), bocca dell'inferno aperta in modo involontario ed esilerante da Ragamuffin, il sanguinario e spietato vampiro intrappolato da una maledizione dentro un innocuo pupazzo di pezza. Le pagine dedicate ai "Tatuaggi fighissimi" sono deliziose ed una chicca la troviamo nelle ultime, quelle chiamate "Roba in più": ci sono illustrazioni di Dirge (tra le quali quella di una Lenore stile geisha macrabra-darkettona-caricaturale) e reinterpretazioni di Lenore da parte di "Artisti mooooooolto cattivi", che sono veramente belle.

    Bobò

    ha scritto il