L'entrata in guerra

Voto medio di 161
| 19 contributi totali di cui 17 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il racconto di Italo Calvino Gli avanguardisti a Mentone fu pubblicato per la prima volta nel 1953 nel secondo numero della rivista di Moravia e Carocci «Nuovi Argomenti». S’apriva in quell’epoca per la letteratura italiana una stagione che oggi chia ...Continua
valeria
Ha scritto il 24/04/18
La prima edizione di questo volumetto è del 1954 e comprende tre racconti. In quel periodo s'inaugurava per la letteratura italiana l'epoca 'degli anni cinquanta'. L'attenzione degli autori si concentra sull'esplorazione del più recente passato, cioè...Continua
Elisa (che non...
Ha scritto il 04/03/17
L'entrata in guerra, Gli avanguardisti a Mentone e Le notti dell'Unpa raccontano dalla viva voce del protagonista adolescente quella che è la guerra dal suo inizio fino ai primi bombardamenti e alla liberazione di Mentone. Gli occhi sono quelli di un...Continua
Maidiremai
Ha scritto il 11/05/16
"Il 10 giugno del 1940 era una giornata nuvolosa. Erano tempi che non avevamo voglia di niente". Un incipit così e si sta subito bene, cioè si sta mancanti. Con due sole righe Calvino mette nella condizione di urgenza, di necessità; crea il legame t...Continua
AngieInLibreria
Ha scritto il 25/02/16

Scrittura limpida, perfetta.
Una piccola finestra su mesi intensi e fondamentali per la crescita dell'autore...

Tabathua
Ha scritto il 24/07/14

Niente di eccezionale come racconti, ma la bravura dello scrittore emerge nel rendere in modo credibile i pensieri dell'adolescente che è stato, tutto preso da se stesso anche nei primi mesi della guerra che, poi, gli cambierà la vita.


Quello che un...
Ha scritto il Oct 12, 2010, 10:32
Mancavano quei particolari da nulla, come i colori di vernice ai muri intorno alle botteghe, o le carrozzerie svariate delle auto, che danno il senso d'una vita diversa dalla nostra quanto pur vicina: il senso della Francia viva. Questa era una Fran...Continua
Pag. 33
Quello che un...
Ha scritto il Oct 12, 2010, 10:25
Ma il dato caratteristico di questa umanità, il tema discontinuo ma sempre ricorrente e che per primo veniva allo sguardo - così come entrando in una sala di ricevimento l'occhio vede solo i seni e le spalle delle dame più scollate - era la presenza...Continua
Pag. 14

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi