Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'essere e il nulla

Saggio di ontologia fenomenologica

By Jean-Paul Sartre

(21)

| Paperback

Like L'essere e il nulla ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

20 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Da sviscerare a forza

    Ermetico per il suo linguaggio eccentrico, complesso per i rimandi a Husserl e Heidegger, L'Essere e il Nulla è il libro in cui Sartre pone la sua tesi drammatica: l'uomo è condannato a essere libertà assoluta in conflitto con la libertà assoluta deg ...(continue)

    Ermetico per il suo linguaggio eccentrico, complesso per i rimandi a Husserl e Heidegger, L'Essere e il Nulla è il libro in cui Sartre pone la sua tesi drammatica: l'uomo è condannato a essere libertà assoluta in conflitto con la libertà assoluta degli altri.
    Interessanti le idee fenomenologiche riguardo il pre-riflessivo, il vissuto e la responsabilità personale, tuttavia è estremamente difficile da leggere, di una pesantezza ingiustificabile che ha tratti si lascia illuminare da una fioca luce di intelleggibilità.
    Sartre fa uso di esempi molto discorsivi e di vita comune per raccordare le sue teorie con un piano più concreto, per farcele capire, ed è in quei momenti che si lascia capire un po' di più. In altri punti raggiunge l'assurda complessità del linguaggio hegeliano che procede per negazioni e riformulazione di concetti.
    E' veramente brutto che per capire un grande classico ci sia bisogno di leggere una sintesi preliminare o di farselo spiegare dall'insegnante.

    Is this helpful?

    Giuseppe WildTurkey Turchi said on Jan 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    我們都正在追求永恆的路徑,也踏上這不能拒絕的時間軸,而我們會不斷的填滿所有的空缺,直至死亡。

    Is this helpful?

    方大頭 said on Dec 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Difficile da leggere, ho compreso i concetti principali anche se spesso mi sono perso. Peccato.

    Is this helpful?

    Markorules said on Jul 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    很久沒買哲學書啦,因為選了楊照的課而購。
    也是有打算好好讀,哈。

    Is this helpful?

    Arttseng said on Jul 21, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Del perchè mi sia lasciato infliggere, inerme adolescente, le oziose e arbitrarie fantasie filosofiche di Sartre dopo aver letto la sua poco convincente opera narrativa e teatrale, resta uno degli imperscrutabili misteri della giovinezza. A differenz ...(continue)

    Del perchè mi sia lasciato infliggere, inerme adolescente, le oziose e arbitrarie fantasie filosofiche di Sartre dopo aver letto la sua poco convincente opera narrativa e teatrale, resta uno degli imperscrutabili misteri della giovinezza. A differenza di Requentin, il protagonista del suo celebre romanzo, non ho avuto ambigui lampi di chiaroveggenza o folgorazioni laceranti quando Sartre ha deciso per me che il mondo esiste - assurdo e amorfo ma molto tangibile. Personalmente ritengo che se si deve riflettere all'esistenza di qualcosa, si debba pensare a qualcosa di un dato tipo. La sola esistenza di per se stessa è una vuota astrazione. Anche quell'impostore integrale di Hegel se n'era accorto.
    L'essere e il nulla, con la sua vaghezza poetica e la sua stravaganza linguistica, è il tentativo quanto mai eccentrico di tradurre una particolare visione della vita in una teoria ontologica. E' come se si volessero prendere i romanzi di Dostojevskij per libri di testo filosofici (alcuni lo fanno).
    Oggi ricordo Sartre come un folkloristico stregone al pari di Freud, e L'essere e il nulla come una marca di voodù affine all' Interpretazione dei sogni.

    Is this helpful?

    VittorioC said on Apr 12, 2012 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Una delle opere più importanti di Sartre. Di altissimo e profondissimo livello filosofico. Non è consigliata ai non addetti ai lavori (chi non si occupa di filosofia o che non abbia un buon livello di conoscenza), ma per la profondità raggiunta sareb ...(continue)

    Una delle opere più importanti di Sartre. Di altissimo e profondissimo livello filosofico. Non è consigliata ai non addetti ai lavori (chi non si occupa di filosofia o che non abbia un buon livello di conoscenza), ma per la profondità raggiunta sarebbe un buon motivo per approfondire lo studio di tutta la filosofia precedente per giungere fino all'esistenzialismo.

    Is this helpful?

    Davide B. said on Dec 21, 2010 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book