Lettera a un bambino mai nato

Voto medio di 8619
| 954 contributi totali di cui 787 recensioni , 165 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Ha scritto il 02/10/17
Ti senti svuotata quando arrivi a leggere le ultime parole di questo libro....qualcosa sale agli occhi, dopo un lavorio costante di viscere e sensi.Sei rimasta coinvolta e turbata  sin dall'inizio,  hai partecipato con trepidazione agli eventi, ...Continua
Ha scritto il 28/08/17
Un gioiello di spietata franchezza, femminista nel senso più positivo del termine, implacabile nel raccontare tutto ed il contrario di tutto, solo per farci comprendere che la verità oggettiva sulla genesi della vita non esiste. Pur essendo ...Continua
Ha scritto il 02/07/17
Straordinario e struggente monologo di una donna sola davanti alla materinità scritto con la maestria della Fallaci purtroppo l'ho letto in ospedale avrei voluto gustarlo meglio
Ha scritto il 12/06/17
Un pugno dritto allo stomaco: è questa la sensazione costante che ho provato durante la lettura di questo libro. Uno stralcio di vita della Fallaci raccontato in modo duro, diretto, fragile, tenero. È un libro che non può lasciare indifferenti.
Ha scritto il 08/04/17
SPOILER ALERT
Non mi sento di dare un voto.Posso solo dire che lo volevo leggere da un sacco di tempo ma, quando alla fine mi sono decisa, non ho trovato quello che mi aspettavo.Prima di tutto mettiamo un paio di paletti: la legalizzazione dell'aborto in Italia ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Oct 06, 2017, 10:42
La vita è straordinaria. Rimargina le ferite a una velocità folle. Se non restassero le cicatrici, non ci ricorderemmo nemmeno che di lì sgorgò il sangue. Del resto perfino le cicatrici svaniscono. Impallidiscono e infine svaniscono. Succederà ...Continua
Ha scritto il Jul 02, 2017, 10:07
Se tutti riconoscessimo che l'essere amato non ci appartiene, sia egli figlio o compagno, la razza umana sarebbe più libera. E più intelligente.
  • 1 mi piace
Ha scritto il Mar 06, 2017, 11:00
"Ci si ribella più facilmente quando si è soli, ci si rassegna più facilmente quando si vive con altri."
Ha scritto il Oct 27, 2016, 17:46
E solo chi si strazia nelle domande per trovare risposte, va avanti; solo chi non cede alla comodità di credere in Dio per aggrapparsi a una zattera e riposarsi, può incominciare di nuovo: per contraddirsi di nuovo, smentirsi di nuovo, regalarsi ...Continua
Pag. 90
Ha scritto il May 31, 2015, 23:58
Ho trovato ciò che cercavo, bambino: tra un uomo e una donna ciò che chiamano amore è una stagione. E se al suo sbocciare questa stagione è una festa di verde, al suo appassire è solo un mucchio di foglie marce.
Pag. 51

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 15, 2016, 10:58
853.91 FAL 3169 Letteratura Italiana
Ha scritto il Aug 09, 2016, 14:08
853.914 FAL 15208 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi