Lettera ai contadini sulla povertà e la pace

Voto medio di 39
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Non si può sapere qual è il vero lavoro del contadino: se è arare, seminare, falciare, oppure se è nello stesso tempo mangiare e bere cibi freschi, fare figli e respirare liberamente, poichè tutte queste cose sono intimamente unite e, quando ... Continua
Ha scritto il 25/10/16
Dovrebbe essere reso obbligatorio nelle scuole medie. Forse avremmo un mondo migliore
  • 1 mi piace
Ha scritto il 11/06/15
Un libro di enorme valore. Non un libro di sinistra, tutt'altro, nè di destra. Un libro sulla forza dell'individuo libero e della pace.È impressionante quanto questo libro sia attuale o quanto sembri una profezia avveratasi 80 anni dopo. Giono si ...Continua
Ha scritto il 20/10/10
Quando l'uomo era ancora contadino, e il contadino era uomo.Un disperato appello al buon senso e all'analisi critica, lanciato in un'epoca in cui tutto scivolava verso l'estremo opposto: era il 1938.Jean Giono è l'autore de "L'uomo che piantava gli ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 28/08/10
Dopo aver letto " L'uomo che piantava gli alberi", un piccolo libro, di poche pagine, ma grande per il tema affrontato : l'amore immenso per la natura e la lotta contro il suo disfacimento ad opera dell'uomo, vedo in libreria un altro testo di Jean ...Continua
  • 9 mi piace
Ha scritto il 19/07/10
"La pace è la qualità degli uomini misurati".
  • 3 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi