Lettere

1942 - 1943

Voto medio di 198
| 24 contributi totali di cui 22 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 09/04/16
Una conferma
Quello di Venezia fu il primo Ghetto Europeo e in questi giorni se ne "festeggiano" i 500 anni; la lettura e la scoperta di questo grande personaggio che fu Etty, non poteva capitare per me in un momento più adatto. Dopo il suo diario ho deciso di ...Continua
  • 12 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 21/05/15
Accettare l'inaccettabile
Le lettere di E. Hillesum dal campo di smistamento di Westerbork in Olanda sono il completamento ideale del diario tenuto dalla scrittrice negli anni immediatamente precedenti. Il diario rappresenta una riflessione etico-religiosa su quello che in ...Continua
  • 4 mi piace
Ha scritto il 27/10/13
lettura imprescindibile, ci fa conoscere una persona eccezionale nella sua semplicità, malgrado le vicende raccappriccianti che ha dovuto vedere e subire.
Ha scritto il 10/10/13
OLOCAUSTO
Parola evocatrice di quanto di peggio ha generato l'essere umano.http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/f9/Auschwitz-birkenau-main_track.jpgWIKI, per quanto possibile per un argomento cosi' complesso, abbastanza esaustivo, utile per un ...Continua
  • 4 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 23/12/12
Westerbork, 8 giugno 1943Martedì mattina, le dieci… Sono salita un momento su una cassa che si trova fra i cespugli per contare il numero dei vagoni merci, erano trentacinque, preceduti da alcuni vagoni di seconda classe per la scorta. I vagoni ...Continua
  • 3 mi piace
  • 6 commenti

Ha scritto il Dec 30, 2008, 14:35
Sai, se tu qui non hai una grande forza interiore, se non guardi alle apparenze come a pittoreschi accessori che non intaccano il grande splendore (non mi viene in mente un’altra parola) che può essere una parte inalienabile della tua anima – ...Continua
Ha scritto il Dec 30, 2008, 14:35
Sì, è così; nella natura ci sono leggi molto compassionevoli purchè si mantenga vivo il senso di questo ritmo. Lo constato ogni volta in me stessa: quando si è toccato il limite della disperazione e si crede di non poter più andare avanti, ...Continua
Pag. 97

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi