Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Letters to a Young Contrarian

(Art of Mentoring)

By Christopher Hitchens

(22)

| Paperback | 9780465030330

Like Letters to a Young Contrarian ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

A witty, wise, biting, and completely individual meditation on what it means to think, live, and be to the contrary.

In the book that he was born to write, provocateur and best-selling author Christopher Hitchens inspires future generations of rad Continue

A witty, wise, biting, and completely individual meditation on what it means to think, live, and be to the contrary.

In the book that he was born to write, provocateur and best-selling author Christopher Hitchens inspires future generations of radicals, gadflies, mavericks, rebels, angry young (wo)men, and dissidents. Who better to speak to that person who finds him or herself in a contrarian position than Hitchens, who has made a career of disagreeing in profound and entertaining ways.

This book explores the entire range of "contrary positions"-from noble dissident to gratuitous pain in the butt. In an age of overly polite debate bending over backward to reach a happy consensus within an increasingly centrist political dialogue, Hitchens pointedly pitches himself in contrast. He bemoans the loss of the skills of dialectical thinking evident in contemporary society. He understands the importance of disagreement-to personal integrity, to informed discussion, to true progress-heck, to democracy itself. Epigrammatic, spunky, witty, in your face, timeless and timely, this book is everything you would expect from a mentoring contrarian.

44 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "Guardati dall'irrazionale, per quanto seduttivo. Diffida della compassione; preferisci la dignità per te e per gli altri. Non aver paura di essere considerato arrogante o egoista. Non essere mai spettatore dell'ingiustizia o della stupidità. Cerca l ...(continue)

    "Guardati dall'irrazionale, per quanto seduttivo. Diffida della compassione; preferisci la dignità per te e per gli altri. Non aver paura di essere considerato arrogante o egoista. Non essere mai spettatore dell'ingiustizia o della stupidità. Cerca la discussione e la disputa per il piacere che ti danno; la tomba ti offrirà un sacco di tempo per tacere."
    Lo rileggerei all'infinito.

    Is this helpful?

    Giulia Porrino said on Apr 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    consigli a non piegarsi. ma poiché il narcisismo dell'autore lo spinge a parlare quasi sempre soltanto della sua vita e di come sia riuscito lui a non piegarsi, scatta il dubbio che siano consigli per diventare christopher hitchens. più che altro.

    Is this helpful?

    daniele said on Feb 12, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Ho poche parole per questo libro. Ti posso dire di leggerlo senza badare al tono, a chi lo scrive e al perchè, lascia da parte l'etichette e prendilo così per com'è. "Molto spesso la cosa più difficile da dire è quella che ci sta davanti al naso."

    Is this helpful?

    Donni said on Dec 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un titolo più appropriato sarebbe: "Consigli su come diventare un'insopportabile testa di cazzo sputasentenze destinata a essere evitata come la peste da tutte le persone che avranno la sventura di capitare alla portata dei suoi pipponi."
    Un po' lung ...(continue)

    Un titolo più appropriato sarebbe: "Consigli su come diventare un'insopportabile testa di cazzo sputasentenze destinata a essere evitata come la peste da tutte le persone che avranno la sventura di capitare alla portata dei suoi pipponi."
    Un po' lungo forse, ma i titoli lunghi sono più RIBELLI, no?

    Is this helpful?

    NIB said on Oct 17, 2013 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    "Fa' ogni sforzo per combattere l'atrofia e la routine. Interrogare l'Ovvio e il Dato è un elemento essenziale della massima de omnibus dubitandum".
    (p. 42)

    Is this helpful?

    NULLA_DIES_SINE_LINEA said on Dec 11, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book