Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Level 26

Di

3.5
(233)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 416 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Olandese , Portoghese , Tedesco

Isbn-10: 8860616816 | Isbn-13: 9788860616814 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace Level 26?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    "Level 26" ha per protagonista Steve Dark, il massimo esperto nell'analisi della scena del crimine, sulle tracce di un assassino tanto efferato che la polizia ha istituito una nuova classificazione appositamente per lui. "Level 26" è un thriller come tutti gli altri: lo si può leggere in spiaggia ...continua

    "Level 26" ha per protagonista Steve Dark, il massimo esperto nell'analisi della scena del crimine, sulle tracce di un assassino tanto efferato che la polizia ha istituito una nuova classificazione appositamente per lui. "Level 26" è un thriller come tutti gli altri: lo si può leggere in spiaggia o in aereo... ma là dove la storia tradizionale termina, ci si può immergere a un livello più profondo su www.level26.com, riservato esclusivamente ai lettori del libro. Ogni venti pagine circa, si avrà la possibilità di effettuare l'accesso a un "cyber-bridge": un filmato di tre minuti con attori di fama internazionale. I personaggi prenderanno vita, i particolari della scena del crimine balzeranno fuori dal monitor, e il sito web potrebbe persino chiedere un numero di telefono al quale l'assassino possa contattare personalmente il lettore.

    ha scritto il 

  • 3

    mi aspettavo di più..

    bel thriller alla csi ma il finale,pur essendo una saga, non mi ha convinto troppo e non da il pretesto per un seguito..è fuori catalogo,ma se lo trovate al mercatino usato (come ho fatto io) ve lo consiglio

    ha scritto il 

  • 3

    Si legge bene, ma niente di che.

    L' idea dei video è originale, ma si legge bene anche senza vederli. Mi aspettavo qualcosa di più. Alla fine è stata una lettura facile e veloce.

    ha scritto il 

  • 3

    L'idea di fondo era buona, e poi, considerato che l'autore è quello che ha ideato C.S.I mi ha indotto, senza molti dubbi, ad acquistare questo libro.
    E' scorrevole, veloce da leggere, ma ha diverse pecche; in primis, i personaggi sono poco curati, alcuni dettagli, specie alla fine del libr ...continua

    L'idea di fondo era buona, e poi, considerato che l'autore è quello che ha ideato C.S.I mi ha indotto, senza molti dubbi, ad acquistare questo libro.
    E' scorrevole, veloce da leggere, ma ha diverse pecche; in primis, i personaggi sono poco curati, alcuni dettagli, specie alla fine del libro non sono stati svelati e lasciano il lettore a bocca asciutta. Male, molto male per un thriller!
    Anche la scoperta dell'identità del killer lascia perplessi; non c'è uno straccio di spiegazione su chi è e perchè è diventato un mostro spietato, tutto si risolve in una descrizione fisica. L'epilogo si evolve nel giro di pochissimo, qui niente inseguimento rocambolesco, niente pathos tra inseguitore e inseguito: ci si concentra molto sui particolari macabri delle efferatezze del mostro. Tipico da C.S.I insomma.
    Anche la particolarità di doversi collegare nel web per visualizzare dei trailer di pochi minuti voleva porre questo romanzo come un qualcosa di originale, ma di certo non giova alla lettura doversi interrompere ogni due/tre capitoli per correre a vedere degli approfondimenti che non danno nulla di aggiunto alla trama.
    E' un peccato, poteva rivelarsi un thriller insolito e riuscito ma arrivati alla fine ci si pone diverse domande, lascia interdetti, con un senso di incompletezza, e la fine può voler lasciare ad intendere che ci sarà un seguito, ma i punti principali del libro dovevano essere chiariti, cosa che non è successa quindi non si può dire che questo romanzo sia riuscito.

    ha scritto il 

  • 2

    Fantasioso, previsible y lleno de tópicos… aunque entretenido

    Para empezar, diré que esto más que un libro es un guión cinematográfico. De hecho, su autor proviene del mundo de las series de televisión (CSI), y se nota: es la típica película/serie de asesinos en serie superlistos y malosdelamuelte y policías más listos aún (en este caso buenos y, a poder se ...continua

    Para empezar, diré que esto más que un libro es un guión cinematográfico. De hecho, su autor proviene del mundo de las series de televisión (CSI), y se nota: es la típica película/serie de asesinos en serie superlistos y malosdelamuelte y policías más listos aún (en este caso buenos y, a poder ser, guapos) que las pasan putas (con perdón) para dar con él mientras sus jefes les meten presión y el asesino juguetea dejándoles mensajitos. Podemos cambiar el escenario, los nombres, las manías sádicas del asesino (siempre las tiene) y demás, pero en el fondo esto lo hemos visto en decenas de películas idénticas en las que al final no recordamos si hemos visto al asesino del calendario, o al de los pecados capitales, o al coleccionista de huesos, o a cualquier otro. Y total, lo mismo nos da, porque en el fondo se trata de pasar el rato viendo lo mismo de una forma ligeramente diferente, esperando que al menos pasemos un rato entretenido.

    Pues este libro es más de lo mismo. Lleno de tópicos y totalmente previsible, aunque sea dentro de la imprevisibilidad; es decir, de esos que sabes que van a retorcer la situación veinte veces intentando sorprenderte una y otra vez, lo cual al final deja de ser una sorpresa, para llegar a un final también esperable, aunque puedan añadirle algún detallito de supuesta originalidad que casi nunca es tal.

    En fin, como libro, una kk. No esperéis literatura, ni personajes complejos, ni nada de nada. Esto es una peli yanqui de entretenimiento puro y duro pasada a texto, punto. Una de esas que ya nos sabemos de memoria aunque nos las sigamos tragando una y otra vez porque, a pesar de todo, sirven para pasar el rato, aunque no pase de ahí. Pues ya está. Más de lo mismo, aunque entretiene. Aunque si tienes un poco de espíritu crítico, hay descripciones y situaciones tan absolutamente tópicas, exageradas y forzadas (por no decir rocambolescas, improbables o sin sentido a poco que reflexiones sobre ellas) que pueden llegar a irritar momentáneamente si aún mantenemos alguna neurona activa; pero bueno, en estos libros se trata precisamente de dejar dormir a las neuronas.

    Nada más que añadir. Bueno, sí, que el experimento ese de mezclar el texto con vídeos (al final de muchos capítulos te remite a una web donde puedes ver en vídeo una escena descrita en el libro) me parece una memez. Por un lado, es un coñazo ir del libro a la web y demás… por otro, los vídeos no aportan absolutamente nada y los dos que vi son más irritantes (por topicazos) que el libro; personalmente, pasé de ver más, no hacen falta.

    En fin, ya sabéis lo que vais a encontrar en este libro. Sois libres ahora de elegir si leerlo o no. Al fin y al cabo, a todos nos apetece dejar la mente floja de vez en cuando…

    ha scritto il 

  • 4

    Bello! mi è proprio piaciuto... Inquietante, pieno di sorprese, suspense al punto giusto, a tratti commovente.
    L'idea dei contenuti multimediali è geniale, anche se un po' scomoda e i alcuni casi si può anche tralasciarne la visione, perché la lettura è abbastanza chiara e esplicita, senza ...continua

    Bello! mi è proprio piaciuto... Inquietante, pieno di sorprese, suspense al punto giusto, a tratti commovente.
    L'idea dei contenuti multimediali è geniale, anche se un po' scomoda e i alcuni casi si può anche tralasciarne la visione, perché la lettura è abbastanza chiara e esplicita, senza bisogno di aggiunte.
    I video sono fatti molto bene, ma durante la lettura mi sono immaginata tutt'altro cast...
    Mi chiedo perché ancora non abbiano fatto un film o una serie TV...

    ha scritto il 

  • 4

    Gustarme ha sido poco. No podía parar de leer. Además, la idea de complementar la historia con vídeos que se pueden ver en la página web del libro (con razón el autor tiene que ver con el medio televisivo: es el creador de CSI) me ha parecido genial.

    ha scritto il