Lezione di tango

di | Editore: Tea
Voto medio di 267
| 59 contributi totali di cui 55 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ana è una giovane ricercatrice di sociologia, nata a Buenos Aires ma emigrata con la famiglia in Francia da bambina; Luis invece è un regista argentino in piena crisi creativa, ombroso e taciturno, arrivato fino a Parigi alla ricerca di finanziatori ...Continua
Ha scritto il 27/12/17
SAGA FAMILIARE CON PRESENZA DI TANGO - 2 STELLE E 1/2
Dopo aver letto e apprezzato "I vent'anni di Luz" ho cercato, disperatamente, questo romanzo scritto da Elsa Osorio nel 2006.
Alla fine sono riuscito a recuperarne una copia di archivio presso Memostore.
Lunga attesa e grandi aspettative per
...Continua
Ha scritto il 23/05/16
Registrato AUDIOLIBRO per UNIONE ITALIANA CIECHI e IPOVEDENTI ONLUS
Ha scritto il 07/01/16
Avvincente
Un romanzo corale, che parla di storia, passioni e di tango. Complesso e avvincente.
Ha scritto il 26/12/15
Una bella saga familiare che prende spunto dai discendenti di due famiglie argentine che si incontrano al giorno d'oggi, e si dipana per tutto il secolo scorso narrando le vicende dei due rami.
Ben scritto, trasporta il lettore nella realtà descr
...Continua
Ha scritto il 12/02/15
SPOILER ALERT
Una piacevole sorpresa
Una piacevole sorpresa è questa scrittrice di lingua spagnola. Consigliata da un'amica si è rivelato un acquisto azzeccato. Scritto in maniera inconsueta tra voci narranti che cambiano a seconda dell'angolazione della storia, voci dell'al di là, da T ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Dec 05, 2008, 08:04
"Perché ti stupisce [...] che ci sia tanta gente a ballare? Ovviamente sono tutti pieni di guai, ma ballando il tango si ha come l'impressione che non esista altro che l'abbraccio."
Pag. 403
Ha scritto il Dec 05, 2008, 08:01
"Francis" lo trattenne. "E' più di un diritto, è un dovere, l'unico davvero importante."
"Quale?" chiese dalla porta.
"Essere felice."
Pag. 353
Ha scritto il Dec 03, 2008, 16:55
I rapporti via internet sono davvero curiosi, forse perché si entra nell'intimità delle case attraverso il computer e le parole intessono una trama di complicità che ci dà l'illusione di conoscere tutto dell'altro, e poi, quando appaiono i corpi, qua ...Continua
Pag. 234

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 23, 2016, 14:44
Registrato AUDIOLIBRO per UNIONE ITALIANA CIECHI e IPOOVEDENTI ONLUS

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi