Lezione di tedesco

di | Editore: BEAT
Voto medio di 852
| 18 contributi totali di cui 15 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È il 1953 e nell'aula del riformatorio situato alle foci dell'Elba, non lontano dal confine tra Germania e Danimarca, è entrato oggi un individuo smilzo, profumato di brillantina. Si chiama Korbjuhn, dottor Korbjuhn, ed è entrato con l'aria che i rag ...Continua
Greg
Ha scritto il 01/01/18
L’isola nella quale è ambientata la cornice narrativa di questo fluviale romanzo si trova alle foci dell’Elba, molti chilometri a nord di Dresda, la città in cui si svolgono le vicende de La torre di Uwe Tellkamp. In entrambi i romanzi (questo, del 1...Continua
Domari
Ha scritto il 25/09/17
"Le gioie del dovere" ovvero l'obliquità dell'ipocrisia
Un romanzo forte, intenso, immenso. Epico e poetico. Assolutamente consigliato. Si perdona qualche digressione, qua e là. "Le gioie del dovere" per noi italiani è da considerarsi un ossimoro, mentre per il popolo tedesco, soprattutto in quel periodo...Continua
james_bond
Ha scritto il 28/08/17
Sarebbero due stelle (lento, prolisso, delle volte esasperante) , ma reduce da un viaggio nella Germania del nord, questo libro me ne ha piacevolmente rinfrescato le atmosfere (il vento, gli ontani, il fiume, la pioggia improvvisa, etc.), perciò, con...Continua
Ida1969
Ha scritto il 02/12/16
Lenz racconta la vicenda di Siggi adolescente tedesco . Il padre di Siggi è l'unico poliziotto della stazione di polizia di Rügbull ed e maniacalmente, ottusamente ligio al dovere. Ora l'ordine venuto da Berlino , è sequestrare tutte le opere, ritenu...Continua
Lilicka
Ha scritto il 05/05/13
“Lezione di tedesco”, pubblicato in Germania nel 1968, è l’ultima opera presentata nella miscellanea “Il romanzo tedesco del Novecento” (la prima è “I Buddenbrook” di Thomas Mann, 1901), il volume pubblicato da Einaudi nel 1973 e redatto a cura di Gi...Continua

Ida1969
Ha scritto il Dec 02, 2016, 20:18
- Perchè, dice il giovane Siggi se esistono “le gioie del dovere”, ci sono anche “le vittime del dovere: in genere non se ne parla”
Pag. 386
RobbieB
Ha scritto il Apr 05, 2010, 10:22
Ragazzi disadattati: questa è l'etichetta che ci hanno appioppato in tribunale e qui ogni giorno ce ne viene data conferma. Può darsi che alcuni di noi siano veramente disadattati, non voglio insistere. Vorrei però fare una domanda: perché non c'è un...Continua
Pag. 488
RobbieB
Ha scritto il Mar 31, 2010, 15:15
Noi, disse il pittore, noi con la nostra fantasia pensiamo che quelli non osino, ma guardati intorno: ciò che molti considerano impensabile... quelli lo fanno, osano farlo. E qui sta la loro forza: nel non avere nessun riguardo.
Pag. 245

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi