Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lezioni di fumetto: Gipi

Lo straordinario e il quotidiano di un narratore per immagini

Di

Editore: Coniglio Editore

3.8
(49)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 65 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8860631580 | Isbn-13: 9788860631589 | Data di pubblicazione: 

Genere: Biography , Comics & Graphic Novels , Non-fiction

Ti piace Lezioni di fumetto: Gipi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Gipi racconta il suo lavoro di disegnatore e di narratore, dagli esordi fino alle opere più recenti: Appunti per una storia di guerra, S., La mia vita disegnata male. Ottanta pagine, corredate di immagini spesso inedite, che ci rivelano le tecniche e gli esperimenti, i dubbi e le convinzioni di uno dei più grandi autori contemporanei.

GIPI (Gian Alfonso Pacinotti)
(Pisa, 1963) dopo aver lavorato come illustratore per l’editoria e la pubblicità, esordisce nel 1994 sul settimanale «Cuore». Le sue prime storie a fumetti escono su «Blue» dal 1997 al 2000, mentre nel 2002 inizia la collaborazione con Coconino Press, che curerà le edizioni italiane di tutti i suoi libri da Esterno Notte (2003) a La mia vita disegnata male (2008). Cura una rubrica disegnata per «Internazionale». Pubblicato in tutta Europa e negli Stati Uniti, è uno dei più premiati, e imitati, autori contemporanei. Il suo blog è http://giannigipi.blogspot.com.

Alberto Casiraghi
Alberto Casiraghi (1968) è critico di fumetti per il web-magazine «LoSpazioBianco». Ha partecipato alla raccolta di saggi Watchmen: 20 anni dopo (Lavieri, 2006) ed è tra i promotori della 24 Hour Italy Comics, maratona fumettistica che ha visto partecipare finora circa 200 fumettisti.

Ordina per
  • 4

    Agile e interessante chiaccherata "illustrata" sul Fumetto.

    Dall'intervista di Alberto Casiraghi, dal 2003 una delle colonne del portale di critica e informazione fumettistica "Lo Spazio Bianco", emerge un artista che si mette a nudo con molta onestà intellettuale.
    In meno di un centinaio di pagine si alternano schizzi, acquerelli, oli, chine e il r ...continua

    Dall'intervista di Alberto Casiraghi, dal 2003 una delle colonne del portale di critica e informazione fumettistica "Lo Spazio Bianco", emerge un artista che si mette a nudo con molta onestà intellettuale.
    In meno di un centinaio di pagine si alternano schizzi, acquerelli, oli, chine e il racconto del percorso che ha portato Giuseppe Pacinotti a diventare Gipi. Amato e premiato non solo in Italia ma anche in Francia e divenuto, nel tempo, noto non solo nel (ristretto) ambiente degli appassionati del medium.
    Uno dei più interessanti e ben fatti volumetti di "Lezioni di fumetto" edite dalla Coniglio.

    ha scritto il 

  • 3

    Una bella intervista a Gipi incentrata sulle sue opere. L'amore per il fumetto dell'autore pisano riempie le pagine. Ottime immagini inedite per un'edizione di buona fattura. Forse "Lezioni di fumetto" è un titolo un po' fuorviante.

    ha scritto il 

  • 4

    "Il lavoro sta nella ricerca dell'onestà. Che vuol dire darsi delle regole per cui lavori soltanto quando hai una spinta profonda per raccontare un argomento. Per me questa è tecnica. Arrivare a capire cosa davvero ti interessa, se il pensiero che hai è un pensiero originale oppure se è camuffato ...continua

    "Il lavoro sta nella ricerca dell'onestà. Che vuol dire darsi delle regole per cui lavori soltanto quando hai una spinta profonda per raccontare un argomento. Per me questa è tecnica. Arrivare a capire cosa davvero ti interessa, se il pensiero che hai è un pensiero originale oppure se è camuffato, se te la stai raccontando, se ti stai atteggiando: tutto ciò richiede disciplina. [...] se sono stato sufficientemente intransigente con me stesso e sono arrivato a un punto in cui sono sicuro che questa esigenza di narrazione è reale, tutte le parti del racconto le andranno dietro".

    E con questo il mio amore per Gipi è definitivo.

    ha scritto il 

  • 4

    Volumetto interessante per conoscere meglio il percorso artistico, le tecniche, ma soprattutto le idee di uno dei migliori autori di fumetti italiani del momento ( ma non solo ).

    ha scritto il 

  • 3

    Una lunga intervista, molto interessante, al grande Gipi. Ciò che dice dimostra che quando si ha qualcosa da dire, tutto il resto viene di conseguenza. Ci sono dei disegni inediti.

    ha scritto il