Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lezioni di volo per sonnambuli

Di

Editore: Garzanti

3.7
(104)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 380 | Formato: Altri

Isbn-10: 8811666163 | Isbn-13: 9788811666165 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Lezioni di volo per sonnambuli?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Mikey Hough ha quindici anni e vuole volare. È per questo che adesso si trova in cima a un albero del suo giardino e sta per esibirsi in uno spericolato tuffo in una piscinetta di gomma. Mikey ha deciso di volare perché vuole cambiare la sua vita: i suoi aridi e perbenisti genitori lo ignorano e lui passa le sue giornate chiuso in casa a leggere fumetti e a inventare giochi solitari, senza amici, se si escludono Edmund, il vicino di casa pagato per lasciargli usare il computer, e Gerry, un bizzarro giardiniere tatuato da capo a piedi. Un attimo di esitazione... e poi Mikey si lancia. La tecnica è perfetta, ma la mira evidentemente lascia a desiderare, visto che il ragazzino si sveglia in un letto di ospedale. Qui scopre che il suo tentativo di volo non riuscito ha causato un altro, disastroso effetto collaterale: Mikey non potrà mai più dormire. I medici gli danno quindici giorni di vita. In accordo con la sua nuova amica e vicina di casa, la conturbante e pericolosa Livia, decide di vivere i suoi ultimi giorni alla grande, facendo tutto quello che vuole. E tutto ciò che vuole è rendere felici i suoi unici amici. Ecco perché deciderà di aiutare Livia a realizzare il suo più oscuro desiderio: uccidere il signor Coombs, il suo patrigno...
Ordina per
  • 2

    Mickey ha quindici anni e vuole diventare un clavadista (tuffatore). Così si lancia da un albero in una piscinetta: coma, ossa del cranio spiaccicate e disturbo del sonno che gli impedisce di dormire e che lo porterà alla morte in un paio di settimane. Diventa amico di Livia, la nuova vicina di c ...continua

    Mickey ha quindici anni e vuole diventare un clavadista (tuffatore). Così si lancia da un albero in una piscinetta: coma, ossa del cranio spiaccicate e disturbo del sonno che gli impedisce di dormire e che lo porterà alla morte in un paio di settimane. Diventa amico di Livia, la nuova vicina di casa e vuole rendere felice le poche persone che gli vogliono bene, accettando di aver a che fare con spacciatori e ladri...

    Mi aspettavo molto di più da questo libro. È eccessivo, surreale. Me l'immaginavo completamente diverso.

    * Tu hai un senso di ciò che è giusto e di ciò che è sbagliato, del bianco e del nero, molto fine e sviluppato. Ma disgraziatamente la maggior parte delle nostre azioni cade in quella zona grigia in cui le cose sono difficili da dirimire. Sei ancora giovane, e la capacità di penetrare i misteri della zona grigia è una delle poche cose che migliorano con l'età.

    ha scritto il 

  • 2

    iperbolico

    l'ho trovato, per la buona metà che ho letto, iperbolico ed eccessivo. Quei libri che sono strutturati a tavolino, i cui protagonisti non riescono mai ad uscire veramente dalla pagina, che si muovono come delle marionette. Non riesce ad essere un libro avantpop, e la lingua (o forse la traduzione ...continua

    l'ho trovato, per la buona metà che ho letto, iperbolico ed eccessivo. Quei libri che sono strutturati a tavolino, i cui protagonisti non riescono mai ad uscire veramente dalla pagina, che si muovono come delle marionette. Non riesce ad essere un libro avantpop, e la lingua (o forse la traduzione, non so) non rende affatto. Prolisso e di poco spessore

    ha scritto il 

  • 5

    Un romanzo che ha la capacità di intenerirti e farti sorridere, fresco, delicato e brillante: una bella novità! L'ho trovato semplicente fa-vo-lo-so...scorre come un romanzo leggero ma non lo è - anzi - tra le righe troviamo molta sostanza, ci sono messaggi importanti da ricordare mentre spesso ...continua

    Un romanzo che ha la capacità di intenerirti e farti sorridere, fresco, delicato e brillante: una bella novità! L'ho trovato semplicente fa-vo-lo-so...scorre come un romanzo leggero ma non lo è - anzi - tra le righe troviamo molta sostanza, ci sono messaggi importanti da ricordare mentre spesso presi dalla quotidianità ci sfuggono...

    ha scritto il 

  • 4

    Una bizzarra favola notturna in cui non mancano le risate ma neanche i momenti in cui riflettere, dalla scoperta della vita nella consapevolezza della morte alla grande forza dell'amicizia.
    Se da un lato Mikey ha la sfortuna di avere due genitori che lo ignorano totalmente nonostante il gra ...continua

    Una bizzarra favola notturna in cui non mancano le risate ma neanche i momenti in cui riflettere, dalla scoperta della vita nella consapevolezza della morte alla grande forza dell'amicizia.
    Se da un lato Mikey ha la sfortuna di avere due genitori che lo ignorano totalmente nonostante il grave trauma che subisce, dall'altro incontrerà delle persone stupende che gli insegneranno più di quanto i suoi genitori abbiano mai fatto.

    ha scritto il 

  • 4

    C'è un'ambientazione strana in questo libro: notturna, fiabesca e un pò surreale ed è per questo che a me è piaciuto molto.
    Il protagonista è assolutamente decentrato e così anche i suoi genitori e i suoi amici e questo è assolutamente esilerante.
    Ma la cosa che a me ha colpito maggio ...continua

    C'è un'ambientazione strana in questo libro: notturna, fiabesca e un pò surreale ed è per questo che a me è piaciuto molto.
    Il protagonista è assolutamente decentrato e così anche i suoi genitori e i suoi amici e questo è assolutamente esilerante.
    Ma la cosa che a me ha colpito maggiormente di questo libro, è che si prende un pò gioco della paura estrema di morire che accompagna tutti.. nel momento esatto in cui il protagonista viene a sapere che gli rimane poco tempo per vivere, inizia a farlo davvero: questa è pura magia!

    ha scritto il 

  • 3

    Si sente una specie di dislivello fra la prima e la seconda parte di questo libro. Inizia come un brutto sogno, con il protagonista nella più completa solitudine e dissociazione; poi ecco la svolta originale e convincente, l'entrata in scena dei nuovi amici salvifici, il momento del "risveglio" ( ...continua

    Si sente una specie di dislivello fra la prima e la seconda parte di questo libro. Inizia come un brutto sogno, con il protagonista nella più completa solitudine e dissociazione; poi ecco la svolta originale e convincente, l'entrata in scena dei nuovi amici salvifici, il momento del "risveglio" (letteralmente) di Mikey che prende in mano la sua vita.
    E all'improvviso il tono cambia: improbabilissimi cattivoni, intrecci rattoppati e colpi di scena francamente evitabili. Ma perchè, perchè, Sion Scott Wilson?? Boh.
    Il finale, poi, ti fa quasi pentire di aver mai iniziato la lettura. Quasi, eh!

    ha scritto il 

  • 0

    Mikey Hough ha quindici anni e vuole volare. è per questo che adesso si trova in cima a un albero del suo giardino e sta per esibirsi in uno spericolato tuffo in una piscinetta di gomma. Mikey ha deciso di volare perché vuole cambiare la sua vita: i suoi aridi e perbenisti genitori lo ignorano e ...continua

    Mikey Hough ha quindici anni e vuole volare. è per questo che adesso si trova in cima a un albero del suo giardino e sta per esibirsi in uno spericolato tuffo in una piscinetta di gomma. Mikey ha deciso di volare perché vuole cambiare la sua vita: i suoi aridi e perbenisti genitori lo ignorano e lui passa le sue giornate chiuso in casa a leggere fumetti e a inventare giochi solitari, senza amici, se si escludono Edmund, il vicino di casa pagato per lasciargli usare il computer, e Gerry, un bizzarro giardiniere tatuato da capo a piedi. Un attimo di esitazione... e poi Mikey si lancia. La tecnica è perfetta, ma la mira evidentemente lascia a desiderare, visto che il ragazzino si sveglia in un letto di ospedale. Qui scopre che il suo tentativo di volo non riuscito ha causato un altro, disastroso effetto collaterale: Mikey non potrà mai più dormire. I medici gli danno quindici giorni di vita. In accordo con la sua nuova amica e vicina di casa, la conturbante e pericolosa Livia, decide di vivere i suoi ultimi giorni alla grande, facendo tutto quello che vuole. E tutto ciò che vuole è rendere felici i suoi unici amici. Ecco perché deciderà di aiutare Livia a realizzare il suo più oscuro desiderio: uccidere il signor Coombs, il suo patrigno...

    ha scritto il 

Ordina per