Libero arbitrio

Voto medio di 54
| 83 contributi totali di cui 37 recensioni , 46 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un paesino della Calabria, un luogo non ben definito, dove lo spazio simbolico prevale su quello reale, inizia l'intreccio delle vite di alcune donne che vivono nello stesso condominio. Loro si aiutano, si odiano, si invidiano, fanno comunella ...Continua
Ha scritto il 29/04/15
Un romanzo sulle donne
Un romanzo sulle donne, sulle scelte che si fanno ogni giorno, sul dolore, sulle aspettative... un romanzo sulla maternità, che può essere un dono o una maledizione a seconda di chi la riceve. Un romanzo complesso e allo stesso tempo lineare, che ...Continua
Ha scritto il 25/05/14
emozionante
Libero arbitrio, è un romanzo che parla della vita di alcune donne che vivono in Italia e in Calabria.Rebecca è la protagonista, lei narra le vicende di questa persone diverse tra di loro, ma con una vita simile. Una vita fatta di sofferenze, di ...Continua
Ha scritto il 03/11/12
Travolgente
"Libero arbitrio" di Caterina Armentano edito dalla 0111 Edizioni, narra la storia di un gruppo di donne, che vivono nello stesso condominio, in un paese della Calabria.La storia è narrata da una delle protagoniste di questo romanzo Rebecca che man ...Continua
Ha scritto il 01/11/12
IL PAESE DELLE DONNE
Con “Libero Arbitrio” Caterina Armentano ci parla di donne, amiche, vicine, parenti, che convivono o si incrociano in uno spazio e un tempo ristretti, che ha i contorni della Calabria, ma potrebbe essere anche altrove nella provincia italiana. ...Continua
  • 3 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 28/10/12
Giveaway per vincere il libro fino all'11 Novembre 2012! --> http://lafedelibrovora.blogspot.it/2012/10/giveaway-libero-arbitrio-di-caterina.html?showComment=1351414387859#c7776299503445909464La recensione del libro --> ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 01, 2013, 13:30
Perché tutti noi pensiamo di poter vivere in pace per sempre, perché crediamo di essere troppo semplici, banali o totalmente speciali per non poter essere puntati, catalogati per non essere invasi dalle tragedie della vita.Siamo chiusi nel nostro ...Continua
Pag. 192
  • 1 commento
Ha scritto il Jun 01, 2013, 13:27
Da allora mi sono sempre chiesta perché Dio ci ha creato carne e sangue. Perché ci ha resi vulnerabili e prossimi alla morte. Perché ci ha concesso la possibilità di poterci toccare, abbracciare, "sentirci" sotto i polpastrelli e godere della ...Continua
Pag. 183
  • 1 commento
Ha scritto il Jun 01, 2013, 13:24
Spesso la quotidianità ci pesa, ci soffoca, ci annoia e quando il temporale dell'esistenza si abbatte su di noi e ci inzuppa, ci spoglia di ogni forma di coraggio e di volontà, ci rendiamo conto che quella quiete che consideravamo insana era la ...Continua
Pag. 138
  • 1 commento
Ha scritto il Jun 01, 2013, 13:23
Ho sempre creduto che con la marcia giusta, l'equa prudenza, l'ostacolo si superi e che la prossima volta saremo abbastanza forti da percorrere quella strada con meno timore e più abilità.
Pag. 134
  • 1 commento
Ha scritto il Jun 01, 2013, 13:19
[...] un figlio dev'essere un atto d'amore incondizionato e non una traccia su cui lasciare il seme della tua immortalità.
Pag. 108
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi