L'identità

Voto medio di 1714
| 136 contributi totali di cui 116 recensioni , 20 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Vi sono situazioni in cui per un istante non riconosciamo chi ci sta accanto, in cui l’identità dell’altro si cancella, mentre, di riflesso, dubitiamo della nostra. Questo avviene anche all’interno di una coppia – anzi, soprattutto in una coppia, per ...Continua
Lì
Ha scritto il 12/01/18
Non mi è piaciuto. Nulla a che vedere con libri che porto nel cuore come Lo scherzo, o L'insostenibile leggerezza dell'essere. Strano che abbia trovato talvolta inadeguata, come una nota fuori tono, anche la coniugazione di alcuni verbi (potrebbe ess...Continua
rivka
Ha scritto il 11/03/17
L'uomo deve desiderare. La donna deve sentirsi desiderata.
Una sensazione di immenso ti pervade nel leggere un capolavoro di intelligenza qual é Kundera. L'identitá non é un romanzo . É un trattato yunghiano di psicologia. É la psicoanalisi di una coppia , attraverso la propria relazione e il mondo Intero. N...Continua
Tiziana
Ha scritto il 24/02/17
L'IDENTITÀ. La propria e quella della persona che ami. E quindi l'identità della coppia. È questo il tema centrale del libro. Jean-Marc si interroga: ma Chantal è davvero chi penso? o è forse un'altra persona? Ci sono momenti in cui non la riconosc...Continua
Francesco Platini
Ha scritto il 14/02/17
Con una scrittura impeccabile, non invento nulla: lo dice Pietro Citati sulla quarta di copertina, e un finale che è a scelta: incubo o farsa o dissoluzione, Kundera riflette, come in tutti i romanzi intitolati con un sostantivo di impatto forte, sul...Continua
laurettab (Idgie)
Ha scritto il 24/01/17

Mi piace la scrittura di Kundera, sembra proprio che parli con me, si intrufola nell'animo e mette a nudo paure, vizi, delizie, debolezze, magagne e splendori.
Ah, Milan, quanto vorrei averti come amico...


astromat
Ha scritto il Jan 07, 2017, 13:41
In quel momento ho capito qual è l'unico significato che al giorno d'oggi può avere l'amicizia: è indispensabile all'uomo per il buon funzionamento della sua memoria. Ricordarsi del proprio passato, portarselo sempre dietro, è forse la condizione nec...Continua
Marta
Ha scritto il Jul 10, 2015, 06:30
In quel momento ho capito qual è l'unico significato che al giorno d'oggi può avere l'amicizia: è indispensabile all'uomo per il buon funzionamento della sua memoria. Ricordarsi del proprio passato, portarselo sempre dietro, è forse la condizione nec...Continua
Pag. 53
paolog74
Ha scritto il Jun 19, 2015, 10:21
Contro i sentimenti siamo disarmati, poiché esistono e basta - e sfuggono a qualunque censura. Possiamo rimproverarci un gesto, una frase, ma non un sentimento: su di esso non abbiamo alcun potere.
Maria C. Tringali
Ha scritto il Aug 21, 2011, 23:12
L’eco dei tuoi passi sul marciapiede mi fa pensare a tutte le strade che non ho percorso e che si ramificano come le fronde di un albero. Tu hai ridestato in me quella che fu l’ossessione della mia prima giovinezza: proprio come un albero, infatti im...Continua
Costanza
Ha scritto il May 12, 2011, 18:56
Consapevoli come siamo dell'insignificanza del tutto non dobbiamo subirla come una tara, ma essere capaci di rallegrarcene.
Pag. 154

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi