L'imperatore di Portugallia

Voto medio di 343
| 78 contributi totali di cui 74 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dal momento in cui la piccola Klara Gulla vede la luce, il cuore del padre Jan comincia a battere e quel miracoloso battito l’accompagnerà per sempre frapponendosi fra lui e la miseria che lo circonda, cambiando la sua visione delle cose e delle ...Continua
Ha scritto il 04/07/17
Molto bello, emozionante. Un profondo insegnamento da una grande maestra come la Lagerlöf. Consiglio
Ha scritto il 15/06/17
“È bello fare banchetti nella fantasia (...) Hanno un sapore migliore di quelli reali.”Realtà e fantasia sono i protagonisti di questo scritto. Quanto la dimensione del reale è ostica, tanto la visione onirica, demistificatrice e fantastica ...Continua
  • 11 mi piace
  • 4 commenti
Ha scritto il 09/02/17
spendo un pò di tempo per dire quanto mi sia piaciuto questo libro che ho ascoltato in Alta voce su radio 3 con un lettore supremo che mi ha trasmesso passione e coinvolgimento in una storia struggente.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 04/11/16
biblioteca; GARA D'AUTORE 8 - novembre 2^ manche - novembre 2016 - manager ShadowShine
..un uomo completamente trasformato dalla nascita della figlia; il cui cuore ha iniziato a battere in quel momento. Ma da un certo punto in poi cambia bruscamente tono. La figlia ormai grande si allontana da casa e non da sue notizie e qualcosa nella ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 28/10/16
Paternità
Un bellissimo romanzo sulla paternità e l'amore assoluto di Jan nei confronti della figlia. Poetico.
  • 5 mi piace

Ha scritto il Jan 14, 2015, 00:24
Fu come se il piccolo tenero involto gli fosse stato di nuovo posto fra le braccia. E il cuore riprese a battere. E batteva a una tale rapidità, come se fosse stato fermo per anni e avesse bisogno di recuperare il tempo perduto. E nello stesso ...Continua
Ha scritto il Nov 25, 2013, 12:27
Ebbe il chiaro presentimento che volessero fargli del male, e si volse intorno come per cercare un angolo dove nascondersi. Ma il suo sguardo cadde su Klara Gulla, che sedeva accanto alla finestra, guardando anche lei fuori; e allora gli tornò il ...Continua
Pag. 1
Ha scritto il Nov 25, 2013, 12:26
“Sei un pazzo da legare”, disse. “E mi domando cosa direbbero le altre donne, se avessero un marito come te. E tuttavia è bello che tu non voglia abbandonarmi”.
Pag. 2
Ha scritto il Dec 06, 2011, 22:38
"Jan non è matto", disse. "Il Signore gli ha messo uno schermo davanti agli occhi, perchè non veda quello che non sopporterebbe di vedere. E di questo non si può che essere riconoscenti".
Pag. 234

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi