L'impero dei segni

Voto medio di 333
| 44 contributi totali di cui 43 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 22/10/15
Un pacco immenso. Non ho mai capito perchè certi saggi debbano essere scritti in linguaggio così... illeggibile -.-
E dire che è un classico!
Ha scritto il 28/04/15
"L'impero dei segni" sarebbe da leggere da cima a fondo a voce alta, se non altro per l'eufonia strabiliante che il suono delle parole scelte dall'autore e messe in fila riescono a produrre, oltre che per la sensazione di appagamento, come quando ..." Continua...
  • 6 mi piace
Ha scritto il 13/09/12
da consultazione e parecchio impegnativo. ma l'arte dell'impacchettamento mi ha completamente portata via. amo tutta la gentilezza e attenzione del Giappone.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/06/12
Barthes tout le jour
Mi è parso un libro più adatto per gli estimatori di Barthes che del giappone. La visione di Barthes è particolare, votata alla semiotica come chiave di lettura e, come da premessa dello stesso Barthes, non intenzionata a descrivere IL Giappone ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/12/11
"Tokio ci ripete che il razionale non è che un sistema fra gli altri."
  • 2 mi piace

Ha scritto il Oct 14, 2010, 20:14
Questa crudità, lo si sa, è la divinità tutelare della cucina giapponese: tutto le è dedicato e se la cucina si fa sempre dinnanzi a colui che deve mangiare (carattere fondamentale di questa cucina) forse è perchè è importante consacrare con ... Continua...
Pag. 26

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi