All'Ingegnere di cui è stato amico e sodale, Arbasino ha dedicato un irresistibile ritratto che forse è anche un autoritratto, dove ora gli lascia la parola e si sottrae come uno scrupoloso, zelante scrivano, ora si concede acuti e appassionati ... Continua
Ha scritto il 20/06/17
Oscilla "paurosamente" :-) tra le 3 e le 4 stelline
L'unica parte che ti fa stare con i " piedi per terra " è il capitolo "L'ingegnere e i poeti" , godibilissimo e "normale" per quanto possa scrivere "normalmente" Arbasino :-) Il resto è tutta scrittura tipica "Arbasiana",ti stordisce con la sua ...Continua
Ha scritto il 02/03/17
Una decina di pagine interessanti.Per il resto, solita produzione arbasiniana di bolle di sapone.Aeree e iridescenti. A tratti seducenti.Ma quando fai per acchiapparle ti si rompono nelle mani e te le lasciano bagnate.E stavolta pure un poco viscide. ...Continua
  • 20 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 26/05/15
Ceci n'est pas une critique
In questo periodo ho letto due libri gaddiani: il magnifico epistolario dello scrittore milanese con Pietro Citati (dove ho appreso che Gadda romanziere e Gadda uomo scrivevano allo stesso modo: documento umanissimo e grandioso che fa capire quale ...Continua
  • 22 mi piace
  • 8 commenti
Ha scritto il 04/02/14
Dovrebbe essere un libro in cui Arbasino tributa il suo grande maestro C.E. Gadda. Di fatti lo è, solo che per ogni pagina di sketch su Gadda ce ne sono dieci della solita robaccia borghesaglia di Arbasino, sulla Callas, sulla Wanda Osiris, su ...Continua
  • 2 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 19/10/13
Fuochi e artifici
Frizzi e lazzi. E cazzi: numerosi, evocati, sottesi, rimpianti. Fatale trattandosi di un capriccio di Arbasino, che si sente - a ragione - il migliore dei "nipotini" dell'Ingegnere Gadda, o quello a lui più simile. Privo d'ironia Pasolini, lugubre ...Continua
  • 5 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Mar 05, 2009, 18:43
Non poniamo limiti a un po' di follia accuratamente preordinata ... all'irrazionale prefabbricato ... anche l'abnorme, se è pianificato, riesce meglio ... e il riso, del resto, va benissimo, purché sia avvelenato: oggi come oggi insomma credo che ...Continua
Pag. 179
  • 1 commento
Ha scritto il Mar 05, 2009, 18:39
Le Note Azzurre già registrano tutti i sintomi della grande crisi del Geist lombardo attraverso ammirevoli espedienti di struttura frammentaria e di parola espressiva (a monte della pratica gaddiana dell'incompiutezza, cioè drammatica messa in ...Continua
Pag. 19

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi