Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'invenzione di Morel

By Adolfo Bioy Casares

(94)

| Mass Market Paperback

Like L'invenzione di Morel ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Definito "agghiacciante scherzo" sui temi dell'immortalità e della minaccia tecnologica, L'invenzione di Morel, paragonato da Borges al Giro di vite di H. James e al Processo di Kafka, è romanzo di finzione e di allucinazione, so Continue

Definito "agghiacciante scherzo" sui temi dell'immortalità e della minaccia tecnologica, L'invenzione di Morel, paragonato da Borges al Giro di vite di H. James e al Processo di Kafka, è romanzo di finzione e di allucinazione, sospeso tra fantasia e fantascienza; esplorazione di uno spazio gremito di segni enigmatici e di ambigue presenze femminili, è la storia di un misterioso scienziato e della sua corte di amici, nello scenario labirintico e oppressivo di un'isola deserta, nel soffocante sole dei Tropici.

102 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Dopo aver visto il film, non mi aspettavo niente di meno, specie trattandosi di Casares che è stato un maestro del fantastico inventivo. Tuttavia lo stile mi ha spiazzato... in negativo. Alla lunga risulta tedioso, fatto com'è di piatta inquietudine, ...(continue)

    Dopo aver visto il film, non mi aspettavo niente di meno, specie trattandosi di Casares che è stato un maestro del fantastico inventivo. Tuttavia lo stile mi ha spiazzato... in negativo. Alla lunga risulta tedioso, fatto com'è di piatta inquietudine, frammentato in riflessioni a volte così spiazzanti, rispetto a quanto diceva nella frase prima, da dover rileggere il brano due o anche tre volte per pizzarle nel significato generale del brano. Se gli do 4 stelle è per l'idea alla base, così affascinante da valicare i decenni. Ma ho l'impressione che privato di qualche pagina e con una scrittura meno "sfarfallante" lo avrei gradito di più.

    Is this helpful?

    Gargaros said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    c'è qualcosa di poe e forse anche di verne, e a dirla tutta il libro sembra proprio un omaggio a certa letteratura fantastica d'epoca (chissà se alan moore l'ha mai letto: la trovata da cui deriva il titolo sarebbe stata perfetta nell'universo de "la ...(continue)

    c'è qualcosa di poe e forse anche di verne, e a dirla tutta il libro sembra proprio un omaggio a certa letteratura fantastica d'epoca (chissà se alan moore l'ha mai letto: la trovata da cui deriva il titolo sarebbe stata perfetta nell'universo de "la lega degli straordinari gentiluomini").
    ogni parola sulla trama sarebbe uno spoiler, visto che il mistero avvolge il protagonista, e con lui il lettore, lentamente pagina dopo pagina.
    bello, davvero bello.

    Is this helpful?

    intortetor said on Jul 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    che pallosooooooo!! Forse non è il momento giusto, visto quel che ne dice Borges

    Is this helpful?

    Carmen said on Dec 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'ho trovato un esercizio intellettuale noioso, letto senza piacere.

    Is this helpful?

    Massimiliano said on Sep 28, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non mi permetto di dissentire con Borges che ha definito perfetto questo romanzo, ma è troppo "onirico" per me e avrei anche dei problemi a spiegarne la trama.

    Is this helpful?

    Emanuele said on Sep 18, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Tenete duro, resterete sorpresi

    A metà lettura di questo breve romanzo, avevo una gran voglia di abbandonarlo (cosa che non faccio mai, mai, ma proprio mai). Confuso, senza capo né coda, mi sembrava una brutta trasposizione in chiave sudamericana di alcuni racconti appartenenti all ...(continue)

    A metà lettura di questo breve romanzo, avevo una gran voglia di abbandonarlo (cosa che non faccio mai, mai, ma proprio mai). Confuso, senza capo né coda, mi sembrava una brutta trasposizione in chiave sudamericana di alcuni racconti appartenenti alla letteratura mittleuropea: Kafka, E.T.A. Hoffmann e soprattutto Werfel (in particolare mi ha ricordato il racconto Straniamento, che ho letto di recente ed invece ho apprezzato moltissimo).
    Poi superata abbondantemente la metà del libro è successo ciò che ormai non avrei più osato sperare: la lettura è decollata, guadagnando pagina dopo pagina sempre più quota (e più stelle!), palesando dietro quel groviglio di pensieri sconnessi un ordito nascosto, sapiente e affascinante (p.s. non avevo letto l'introduzione, in questo senso rilevatrice, di Borges, perché come mia abitudine preferisco posticipare sempre al termine della lettura del romanzo).

    Is this helpful?

    speranz said on Jun 25, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book