L'isola della paura

di | Editore: Piemme
Voto medio di 2511
| 380 contributi totali di cui 365 recensioni , 14 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
1954, settembre. L'agente federale Teddy Daniels viene inviato sull'isola di Shutter, al largo di Boston, dove si trova l'Ashecliffe Hospital, destinato alla detenzione e alla cura dei criminali psicopatici. Deve trovare una detenuta scomparsa, Rache ...Continua
Samuele
Ha scritto il 10/01/18

bel thriller, alcuni passaggi fondamentali sono stati sviluppati meglio nel film, ma il libro è sempre il libro.

Samuele
Ha scritto il 06/11/17

Gran libro, non molto un thriller, non molto un giallo, però è un gran bel racconto della contorsione mentale alla quale può arrivare la gente dopo un grande trauma. Il film non è da meno con un grande attore, lo consiglio vivamente

Flavio Firmo
Ha scritto il 29/10/17
Grande avventura all'interno della mente con finale a sorpresa (o quasi). La scrittura è semplice e immediata, il ritmo incalzante e i numerosi salti tra flashback e sogno non infastidiscono la lettura, ma rendono il tutto più adatto alla trama. ...Continua
kahan
Ha scritto il 19/05/17
Questo romanzo è un thriller ad alta tensione, psicologico e coinvolgente , capace di portarti in un'isola piena di segreti. L'ambientazione claustrofobica e la scrittura tesa la fanno da padrone ..... Ciò che appare sembra, ma non è reale anche se n...Continua
  • 1 commento
MoscO non abita...
Ha scritto il 04/05/17
Siamo sicuri che la realtà sia quella che crediamo? (9/10)
Bel thriller fino a 3/4, ben congegnato, con la giusta suspance (ho fatto le 3 di mattina!), a tratti toccante, scritto molto bene (Lehane sa scrivere!). Da 3/4 in poi, gran bel thriller! L'ultima pagina, poi! Forse un mattino andando in un'aria di...Continua
  • 7 mi piace
  • 6 commenti

Francesco Cera
Ha scritto il Nov 10, 2012, 15:50
"Dio ama la violenza. Lo capisce questo, vero?" "No" rispose Teddy. "Non lo capisco." L'altro fece un paio di passi, quindi si voltò a guardarlo. "Perchè mai dovrebbe essercene cosi tanta, allora? La violenza è in noi. Proviene da noi. E' ciò che fac...Continua
Pag. 286
Francesco Cera
Ha scritto il Nov 10, 2012, 15:30
Teddy rimase sul marciapiede mentre il taxi si allontanava e il ricordo del viso di lei a pochi centimetri dal suo per poco non gli mandò il cervello in corto circuito.... Aveva appena incontrato la donna che, in qualche modo, aveva conosciuto già pr...Continua
Pag. 211
LaMelaMarcia
Ha scritto il Nov 30, 2010, 17:46
[...] Dio ama la violenza. [...] Perché mai dovrebbe essercene così tanta, allora? La violenza è in noi. Proviene da noi. È ciò che facciamo con più naturalezza, più ancora che respirare. Dichiariamo guerra. Facciamo sacrifici. Saccheggiamo e distrug...Continua
Pag. 286
LaMelaMarcia
Ha scritto il Nov 30, 2010, 15:35
«[...] Agente quanta violenza pensa che possa sopportare un uomo prima di spezzarsi?»
Pag. 199
LaMelaMarcia
Ha scritto il Nov 28, 2010, 18:27
Volevo guardare le rughe scolpirsi nella tua pelle e sapere quando ognuna era apparsa.
Pag. 101

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Aug 22, 2016, 08:13
813.54 LEH 10915 Donazione Asturaro

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi