L'isola deserta e altri scritti

Testi e interviste 1953 - 1974

Voto medio di 16
| 4 contributi totali di cui 4 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Questo libro, che raccoglie gli scritti brevi di Gilles Deleuze dal 1953 al 1974, costituisce uno strumento prezioso per tutti. Sia per la generazione che visse direttamente un percorso straordinario che si condensava attorno alle parole chiave di ... Continua
Ha scritto il 20/09/10
La prima cosa che ho pensato, chiuso il libro, è stata "Grazie".Grazie perché questo libro libera da nubi, permette di accostarsi allo sviluppo non-lineare di una mente insostituibile. Non ci fa capire "cosa è" Deleuze, quello è una cosa che ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/03/08
gli spunti contenuti negli articoli su foucault, nietzsche o spinoza sono ancora attualissimi, e soprattutto mostrano una chiarezza di espressione che era chiarezza di pensiero, da cui c'è molto da imparare
  • 3 mi piace
Ha scritto il 19/02/08
Deleuze celato, Deleuze del frammento, del commento. In compagnia di Nietzsche, Rousseau e Bergson la possibilità umana di ri-cominciare, l'origine seconda di un'isola circondata dall'oceanico deserto.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/02/08
L'isola deserta è un po' un emblema del pensiero di Deleuze. Nel senso che l'opposizione tra oceano e terra che ruota attorno alla figura dell'isola deserta, ci invita a non cadere nella trappola dei modelli prestabiliti, della ripetizione, degli ...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi