Un sonnacchioso paesino del Polesine - quattro case, un bar, una stazione deicarabinieri, una chiesa; un tardo autunno, piovoso come non mai. E la costanteminaccia del Po, le cui acque scure salgono, salgono, sempre più vicine allimite dell'argine. ...Continua
Ha scritto il 02/03/17
bravo bravo bravo
un giallo, un affresco, uno spaccato di questa "bela itaglia sansa arte né parte" eppure in quel villaggetto ogniuno ci ha el so' rolo financo i mati
Ha scritto il 15/07/16
polesine noir
Adoro Balasso, a prescindere. Nessuno meglio di lui avrebbe potuto raccontare il paesello del profondo nordest e i suoi abitanti. Gente organizzata per affrontare il pericolo di alluvioni, solidale in caso di emergenze, ma anche pronta a trarre il ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 31/05/15
Un epigono di Malvaldi. Ma austro-ungarico.Un po' confusionario , ma diverte ed è attuale nei riferimenti.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/03/14
Ben scritto, agrodolce, ricorda molto i primi Benni. Da leggere.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 08/12/13
dal blog Giramenti
Probabilmente le migliori quaranta pagina lette negli ultimi tempi, poi il libro si accartoccia su se stesso. Questa dev’essere la settimana delle buone partenze e delle pessime sterzate, anche Voglio solo ammazzarti di Piedimonte mi ha fatto lo ...Continua

Ha scritto il Oct 03, 2016, 13:07
La cosa divertente dei giornali è che le interviste vengono tradotte. Se vengono interrogati un grande filosofo e un calciatore dalla parlata popolare, ci accorgeremo che sul giornale si esprimono allo stesso modo, usano gli stessi verbi, dicono ...Continua
Pag. 42
Ha scritto il Oct 03, 2016, 13:05
I telegiornali della sera riportano le dichiarazioni dei politici.Il telegiornale non riesce a raccontare la realtà se non attraverso le lenti distorte del racconto dei politici. E da casa, la gente immagazzina nel cervello quelle notizie di terza ...Continua
Pag. 38
Ha scritto il Oct 03, 2016, 13:02
Ciascuno ha un killer dietro le spalle, con la sua brava pistola puntata alla nuca, si chiama tempo. Ciascuno finge di non vederlo o, peggio, di ingannarlo, modificando il suo corpo, anche artificialmente, ma lui è lì e aspetta solo il momento di ...Continua
Pag. 35
Ha scritto il Oct 03, 2016, 13:00
Se fare l’opinionista fosse un mestiere, lui sarebbe un opinionista. E non c’è campo dello scibile rimasto inesplorato dalla sua totale insipienza.
Pag. 24
Ha scritto il Oct 03, 2016, 13:00
Con quali speranze i genitori danno al proprio figlio il nome di Massimo? Quale smisurata ambizione porta madri e padri a scegliere un nome che rappresenta l’insuperabile? Dopo aver fatto il Massimo, con quale coraggio metteranno al mondo altri ...Continua
Pag. 17

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi