Lo Straniero

Voto medio di 10602
| 664 contributi totali di cui 588 recensioni , 71 citazioni , 1 immagine , 4 note , 0 video
Pubblicato nel 1942, "Lo straniero", un classico della letteratura contemporanea, sembra tradurre in immagini quel concetto dell'assurdo che Albert Camus andava allora delineando e che troverà teorizzazione nel coevo "Il mito di Si ...Continua
Emiliano Giglioli
Ha scritto il 23/02/18
Sorta di rilettura di Delitto e Castigo all'insegna di un nichilismo sconvolgente, Lo straniero è un vero e proprio dono di Camus all'umanità. Un'opera che trasuda virilità da ogni pagina, attraversata da un'oscura simbologia (il ruolo della luce, de...Continua
francescaMarcheselli
Ha scritto il 18/02/18
una vita non vissuta
-il fatto- dopo la morte della madre,il protagonista(Meursault)si ritrova completamente da solo,disperso senza più una persona cara. Era un modesto impiegato che vive ad Algeri in uno stato di indifferenza, sembrava non provare alcuna emozione ,nemm...Continua
Postcards from...
Ha scritto il 12/01/18
Difficile dare un parere a questo libro, anche dopo aver lasciato sedimentare gli ultimi scorci e dubbi su ciò che si è letto. Personalmente, ho due affermazioni da fare, così mi tolgo un sasso dalla scarpa: - Personalmente, Lo straniero, non l'ho c...Continua
Lukeciro
Ha scritto il 18/11/17
Camus, spiazzare la Vita.
Il Camus scrittore, così apparentemente snello e avaro di pensieri, cela la profondità del Camus filosofo. Il libro è così una porticella preziosa ad un altro ambiente cui siamo invitati, da eletti. Qui ci viene rivelata la sua soluzione all’esistenz...Continua
  • 1 mi piace
Didyme
Ha scritto il 19/10/17
Nella solitudine di Meursault, immerso in un silenzio ovattato, siderale, nel suo essere inerme prigioniero del destino, estraneo a se stesso, non toccato dagli eventi neppure quando gli eventi incidono sulla sua pelle, ritrovo l'attesa di Drogo di B...Continua
  • 2 mi piace

Daniela
Ha scritto il Jan 21, 2018, 19:32
Allora mi sono trovato spesso a pensare che se mi avessero fatto vivere dentro un tronco d’albero morto, senza poter fare altro che guardare il fiore del cielo sopra la mia testa, a poco a poco mi sarei abituato. Avrei aspettato passaggi di uccelli o...Continua
  • 1 mi piace
Marco Segato
Ha scritto il Aug 05, 2017, 14:50
... mi resta da augurarmi che ci siano molti spettatori il giorno della mia esecuzione e che mi accolgano con grida di odio.
Marco Segato
Ha scritto il Aug 05, 2017, 14:49
Quel giorno, dopo che il guardiano è uscito, mi sono guardato nella gavetta di ferro. Mi è parso che la mia immagine restasse seria anche se cercavo di sorridere. Me la sono agitata dinanzi. Ho sorriso e lei ha conservato la stessa aria severa e tris...Continua
Marco Segato
Ha scritto il Aug 05, 2017, 14:48
Come faccio sempre quando voglio liberarmi di qualcuno che mi secca ascoltare, l'ho guardato con l'aria di essere d'accordo.
Alesya
Ha scritto il Jan 03, 2017, 12:45
Dall’oscurità della mia prigione mobile ho ritrovato a uno a uno, come dal fondo della mia stanchezza, tutti i suoni familiari di una città che amavo e di un’ora in cui mi capitava di sentirmi contento. Il richiamo degli strilloni nell’aria già diste...Continua
Pag. 127
  • 1 mi piace

Alek
Ha scritto il Dec 15, 2016, 16:26
immenso!
immenso!
  • 1 mi piace

Valentina
Ha scritto il Oct 23, 2017, 13:24
club del libro 23 (Alberto)
Katia
Ha scritto il Oct 17, 2016, 15:51
http://www.liberolibro.it/lo-straniero-di-albert-camus/
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 29, 2016, 13:48
843.912 CAM 16152 Letteratura Francese
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 13, 2016, 07:15
843.912 CAM 16152

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi