Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Lo mejor que le puede pasar a un cruasán

By Pablo Tusset

(48)

| Mass Market Paperback | 9788466317146

Like Lo mejor que le puede pasar a un cruasán ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

386 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 3 people find this helpful

    Titolo molto intrigante... narrazione non all'altezza, in alcuni passaggi personaggi stereotipati in modo quasi fastidioso, senza capo nè coda

    Is this helpful?

    Vanlilith said on Dec 16, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Comprare un libro per il titolo

    e pentirsene amaramente.

    Is this helpful?

    Silvia said on Sep 9, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi è piaciuto leggerlo, però il finale (? finale?) non mi è proprio piaciuto, non è che si capisca granché.

    Is this helpful?

    Segretanto said on Sep 2, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Due palle di pelle di pollo

    Ovvero un'accozzaglia di paravolgarità e semiribellioni altoborghesi, condita da troppi riferimenti al background dell'autore (da “uindos” alla musica rock, passando per sessioni di filosofia e alcolici di marca), due o tre scene di sesso e un mister ...(continue)

    Ovvero un'accozzaglia di paravolgarità e semiribellioni altoborghesi, condita da troppi riferimenti al background dell'autore (da “uindos” alla musica rock, passando per sessioni di filosofia e alcolici di marca), due o tre scene di sesso e un mistero mai spiegato che, invece di incuriosire il lettore, finisce per annoiarlo.
    L'ho terminato nella speranza di trovare la bella struttura del giallo da qualche parte... e invece no.

    Unica nota positiva: il simpatico metodo di scelta di titolo e intertitoli.

    Is this helpful?

    aithila said on Aug 22, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    detective per caso

    Un protagonista grasso, alcolizzato, cannarolo, politicamente scorretto, nullafacente e filosofo (anche figlio di papà, per cui tutte le precedenti caratteristiche sono solo ironiche e divertenti)si trova coinvolto in una indagine che, neanche a dirl ...(continue)

    Un protagonista grasso, alcolizzato, cannarolo, politicamente scorretto, nullafacente e filosofo (anche figlio di papà, per cui tutte le precedenti caratteristiche sono solo ironiche e divertenti)si trova coinvolto in una indagine che, neanche a dirlo, coinvolge la Barcellona bene, una specie di setta e il fratello fighetto. La trama passa un po' in secondo piano rispetto alle descrizioni della famiglia e del fratello, ma un po' troppo in secondo piano alla fine, quando tutto viene rappapocchiato in maniera frettolosa. Sembra quasi che Tousset si sia stufato e abbia deciso di chiuderla lì; si salva perché la sua ironia nobilita anche il finale, ma lascia comunque un po' di perplessità.

    Is this helpful?

    Micirrinka said on Jul 26, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book