Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lo scienziato dilettante

Esperimenti e costruzioni tratti da Scientific American 1952-1960

Di

Editore: Sansoni

4.1
(7)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 767 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000031891 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Aldo Saia ; Curatore: C.L. Stong

Genere: Science & Nature

Ti piace Lo scienziato dilettante?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Per lo scienziato dilettante del XX°secolo,questo è il primo libro del genere - un libro che insegna "come si fa": come costruire camere a nebbia e razzi sperimentali, far crescere piante microscopiche, costruire "macchine pensanti" (sic), ottenere un potente microscopio da una bacchetta di vetro; come disintegrare gli atomi,attirare i colibrì e studiare le loro abitudini, localizzare il punto di origine dei terremoti anche molto distanti attraverso le vibrazioni che scuotono o fanno oscillare il terreno, contribuire ai progressi delle scienze archeologiche.
"Lo scienziato dilettante" è inoltre una guida preziosa per altre affascinanti e significative ricerche nei campi più importanti della scienza, dall'astronomia alla fisica nucleare, dall'archeologia alla geologia, dalla biologia all'elettronica.
Questo libro presenta i progetti più interessanti, tra quelli apparsi nela rivista "Scientific American", in gran parte aggiornati secondo le più recenti acquisizioni scientifiche.
Ordina per
  • 4

    una chicca dimenticata!!!

    Questo libro affascinante l'ho trovato nel mercatino dei libri usati di corso siccardi a torino... mi ha subito preso, anche se è un libro datato (del 1964...datato esattamente come chi scrive queste righe).
    In esso sono contenuti parecchi articoli pubblicati dalla rivista "Scientific Americ ...continua

    Questo libro affascinante l'ho trovato nel mercatino dei libri usati di corso siccardi a torino... mi ha subito preso, anche se è un libro datato (del 1964...datato esattamente come chi scrive queste righe).
    In esso sono contenuti parecchi articoli pubblicati dalla rivista "Scientific American" tra il 1952 e il 1960 (quindi molto prima della nascita dell'edizione italiana, nel 1968).
    Il bello di questi articoli è che trattano di veri e propri esperimenti scientifici in svariate discipline, tali articoli sono stati scritti da scienziati "dilettanti", non nel senso riduttivo del termine, ma nel senso di chi si diletta a scoprire la natura...(esttamente come lo erano i più grandi scienziati dal '700 all'inizio del secolo scorso); forse c'è anche quel "sense of wonder" tanto sviluppato negli anni '50...è un peccato che libri del genere non vengano più ripubblicati.

    ha scritto il