Lo spazio bianco

Voto medio di 1003
| 216 contributi totali di cui 210 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Maria ha superato da poco i quarant'anni, vive a Napoli, lavora come insegnante in una scuola serale e un giorno, al sesto mese appena di gravidanza, partorisce una bambina che viene subito ricoverata in terapia intensiva neonatale. Dietro l'oblò del ...Continua
Gaglioz
Ha scritto il 15/06/18
La tematica indubbiamente è interessante e ricca, a partire dagli argomenti principali (la maternità tardiva e imprevista, l'abbandono da parte del partner irresponsabile, il parto prematuro e la vita non ancora pronta a staccarsi dal corpo materno)...Continua
lasegnalibri
Ha scritto il 11/03/17
LO SPAZIO BIANCO....LEI LO SA?
Un’attesa tutta femminile di una quasi madre che attende la quasi figlia..in uno spazio che non è ancora morte, ma nemmeno si può definire vita, per entrambe. Cinquanta lunghi giorni, raccontati in, non più di, cento pagine, in cui una primipara “att...Continua
Morena
Ha scritto il 05/10/16
Lo spazio bianco è quello che divide in un tema il racconto del prima dal racconto del dopo, così presenti che per entrambi occorre usare il verbo presente e così incerti che non si riesce ad usare né il passato né il futuro. Lo spazio bianco è quell...Continua
Bomba
Ha scritto il 30/03/16
Hella
Ha scritto il 12/12/15

"Solo bianco. Aspettando le sfumature."

Recensione completa su http://bookshelf54.blogspot.it/2015/12/valeria-parrella-lo-spazio-bianco.html


cloudbuster
Ha scritto il Jun 13, 2010, 11:17
-- Io non lo sto proponendo a te, lo sto proponendo a tutti, e non per voi genitori ma per le vostre creature. Se lo facciamo è perché le statistiche ci dicono che serve, che aiuta. -- E così poi ci finiamo noi anche nelle statistiche, giusto? -- E s...Continua
Pag. 56
cloudbuster
Ha scritto il Jun 13, 2010, 11:10
Vivere la giornata, sperare nel futuro. Per me era impossibile, non avevo pratica.
Pag. 48
Furettocurioso
Ha scritto il Jan 30, 2010, 10:29
Non sono buona ad aspettare. Aspettare senza sapere è stata la più grande incapacità della mia vita. Nell'attesa ho avuto lo spazio per costruire enormi impalcature di significato, e dieci minuti dopo farle crollare, per mia stessa mano. Poi riprende...Continua
grammancino
Ha scritto il Oct 24, 2008, 09:51
Pensai e feci due passi, poteva riattaccare con un <<adesso>>. - Professoré.- Sto pensando.- Io devo scrivere altre due pagine, al presente, che è un presente nuovo.- Ho capito.Guardai l'orologio e maledissi i perfezionisti di cinquantas...Continua
Pag. 112
grammancino
Ha scritto il Oct 24, 2008, 09:46
Allora mi avvicinai e guardai sul banco, capii che aveva già scritto molto e con poche cancellature.- Ho un problema.Io dissi di sì con la testa, come un prete al confessionale.- Mi sono bloccato.- Cosa vuol dire?- Vorrei andare avanti.- Mettici un f...Continua
Pag. 111

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi