Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Lo specchio delle fate

By Jenna Black

(329)

| Hardcover | 9788854137202

Like Lo specchio delle fate ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino Continue

Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l’unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente? Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all’oscuro di tutto quello che le sta accadendo… Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta.

50 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Carino ma niente di più

    Di questo libro mi è piaciuta molto l'idea, originale, con un mondo a cavallo tra il reale e il Fae, chiamato Avalon (quanto amo Avalon). Mi è piaciuto il contorno creato per la storia, l'ambientazione, il mondo inventato, i Fae, le corti ecc. Non mi ...(continue)

    Di questo libro mi è piaciuta molto l'idea, originale, con un mondo a cavallo tra il reale e il Fae, chiamato Avalon (quanto amo Avalon). Mi è piaciuto il contorno creato per la storia, l'ambientazione, il mondo inventato, i Fae, le corti ecc. Non mi è piaciuta la storia portante, ho trovato antipatica Dana, la protagonista e assurdi i suoi genitori, non mi sono piaciuti neanche gli altri personaggi (forse solo un pò il figlio della sua guardia del corpo). E' un libro forse più per adolescenti, con tutte le pecche del caso, e il primo di una trilogia, quindi deve presentare il mondo e i personaggi. E' scritto molto bene, scorre abbastanza e tutto sommato viene voglia di continuare la serie, ma non è tra i miei preferiti o quelli che consiglierei

    Is this helpful?

    Chiaretta said on Apr 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La mia recensione di questo libro la trovate sul mio blog: http://ali3385.blogspot.it

    Is this helpful?

    Ali said on Jan 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi e piaciuto molto come racconto ed infatti lo letto in 7 gg. (Che a me capita poche volte), non vedo l'ora di leggere il seguito. Anche se Dana un po' mi e antipatica.

    Is this helpful?

    KikiQueen said on Aug 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Nuovo libro sul mondo dei fae.

    Dana è una ragazza come tante non fosse per il brutto problema di alcolismo della madre.
    Questo problema viene trattato in modo realistico, Dana si vergogna del comportamento della madre, non ha amici perchè non può pe ...(continue)

    Nuovo libro sul mondo dei fae.

    Dana è una ragazza come tante non fosse per il brutto problema di alcolismo della madre.
    Questo problema viene trattato in modo realistico, Dana si vergogna del comportamento della madre, non ha amici perchè non può permettere che qualcun'altro si accorga della sua situazione, sa bene che se qualcuno si accorgesse della sua situazione finirebbe nelle mani dei servizi sociali, cosa che vuole evitare.
    Alla fine, inevitabilmente, l'ennesima comparsa della madre, ubriaca fradicia, al suo saggio di canto fa perdere la pazienza a Dana che decide di andarsene di casa e di rintracciare suo padre.
    Peccato che suo padre non sia affatto una persona qualsiasi, infatti si tratta di un potente fae, abitante di Avalon.
    Ho trovato l'idea di Avalon molto originale, a differenza che in tanti altri libri, dove il mondo fatato è completamente separato da quello mortale, qui i due mondi coesistono a Avalon un regno/città dove vivono sia umani che fae e dove si trovano le porte per Faerie.

    All'arrivo ad Avalon la protagonista riceverà una brutta sorpresa, invece di veder finire i suoi guai si ritroverà messa sotto torchio da sua zia Grace, scoprirà che suo padre Seamus è in prigione e, come se non bastasse, la scoperta di essere una faeriewalker (l'unica persona al mondo che può viaggiare tra Avalon e Faerie) metterà in pericolo la sua vita.
    Le regine di Faerie vogliono ucciderla, le forze politiche di Avalon vogliono sfruttarla. Come farà Dana a sopravvivere e a non finire in gabbia?

    Le creature fatate apparse nel libro sono ben descritte e di alcune non avevo mai sentito parlare.
    Ho trovato particolarmente inquietante la strega d'acqua che compare proprio all'ultimo.
    Appena arrivata, quando ancora si trova nella prigione di Grace, la ragazza viene salvata da due affascinati fratelli: Ethan e Kimber.
    Adoro Kimber è una ragazza in gamba con un colossale complesso di inferiorità nei confronti del fratello che, a differenza di lei, sa usare la magia. è una buona amica per Dana e cerca di aiutarla meglio possibile.
    Ethan vorrebbe, all'inizio, portare Dana dalla sua parte per sfruttare il suo potere a beneficio del padre che è l'avversario politico di Seamus alla carica di console.
    Ci sono rimasta malissimo perchè non lo avrei mai immaginato che l'attacco dei mostri fosse stato orchestrato da Ethan e dal padre, Alistair.
    Ethan cercherà poi di farsi perdonare in tutti i modi e ho apprezzato che Dana non abbia ceduto subito.

    Sfuggita alla zia, Dana finalmente conosce il padre e va a vivere con lui... ok Seamus non è un santo ma, solo a me non è sembrato poi così male? Sempre meglio della madre alcolizzata e della zia psicopatica! Almeno ci tiene a lei...
    Adoro Finn la mastodontica guardia del corpo/cavaliere è proprio un brav'uomo, oltre a proteggerla le fa da fratello maggiore, si prende cura di lei e le da dei buoni consigli. Solo io penso che Keane (figlio di Finn e istruttore di Dana di autodifesa) non sia per niente male? Io ci vedo delle possibilità.
    Altro punto a favore: normalmente, in questi urban fantasy, sembra che, per forza la protagonista debba trovarsi un ragazzo nel primo volume, beh, qui non succede, alla fine del libro Dana NON esce nè con Ethan, nè con Keane anche se tutti e due le fanno sentire qualcosa.
    Morale della favola: le regine di Faerie vogliono ANCORA uccidere Dana, lei non sa ancora utilizzare i suoi poteri e nessuno, a parte Ethan, sa che lei può percepire la magia.
    La mamma di Dana è ad Avalon e Seamus la costringerà a smettere di bere. La crudele zia Grace è fuggita a Faerie da cui non dubito che farà ritorno, magari al soldo di una delle due regine...
    Non vedo l'ora di acquistare il secondo volume, tanto più che il prezzo rimane di 9,90.
    Spero che il secondo libro riservi delle belle sorprese e sia all'altezza di questo.

    Is this helpful?

    Strega Del Crepuscolo said on Jun 25, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (329)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Hardcover 288 Pages
  • ISBN-10: 8854137200
  • ISBN-13: 9788854137202
  • Publisher: Newton Compton (Vertigo)
  • Publish date: 2012-04-12
  • In other languages: other languages English Books
Improve_data of this book