Lo straniero

di | Editore: Bompiani
Voto medio di 10702
| 669 contributi totali di cui 593 recensioni , 71 citazioni , 1 immagine , 4 note , 0 video
Pubblicato nel 1942, "Lo straniero", un classico della letteratura contemporanea, sembra tradurre in immagini quel concetto dell'assurdo che Albert Camus andava allora delineando e che troverà teorizzazione nel coevo "Il mito di Sisifo". Protagonista ...Continua
Filippifabio
Ha scritto il 10/08/18

Un autentico capolavoro. In questo testo tutto è mantenuto in un equilibrio straordinario dal tema affrontato allo stile.

SUPERTRAMP
Ha scritto il 03/08/18
Nello Straniero sembrano fondersi il K del processo kafkiano e l’indolenza di Stoner, il meraviglioso personaggio dell’omonimo romanzo di Williams. Ritrovare se stessi tra le pagine di un libro, empatizzare con il suo protagonista al punto in cui l’a...Continua
TheBluE
Ha scritto il 26/07/18
"..ho compreso che un'uomo che fosse vissuto un giorno solo potrebbe senza difficoltà vivere cent'anni in una prigione e avrebbe abbastanza ricordi per non annoiarsi.."
Dato che ci si teova davnti un a libro bellissimo e molto significativo, quindi consiglio di prendersi del tempo nel leggerlo. Il protagonista vive un esistenza nella più profonda indifferenza come se nulla lo turbasse in entrambi i sensi. La morte d...Continua
Tommaso Aprigliano
Ha scritto il 14/06/18
Lo straniero, tra alienazione ed apatia, l'anatomia dell'individuo contemporaneo
Albert Camus (1913-1960) era un cosiddetto Pied-Noir, termine che nel linguaggio corrente sta a designare i francesi d’Algeria, rimpatriati in Francia a partire dal 1962. Nacque a Mondovi da una famiglia di coloni francesi e, dopo la morte del padre,...Continua
sandro's
Ha scritto il 19/05/18
Confesso di essere andato, prima di scrivere, a fare un giro dei commenti. Confesso di avere cercato, tra i commenti, qualche illuminazione del racconto di Camus. Confesso che vi ho trovato di tutto (ma d'altra parte succede sempre così): dagli incen...Continua

Daniela
Ha scritto il Jan 21, 2018, 19:32
Allora mi sono trovato spesso a pensare che se mi avessero fatto vivere dentro un tronco d’albero morto, senza poter fare altro che guardare il fiore del cielo sopra la mia testa, a poco a poco mi sarei abituato. Avrei aspettato passaggi di uccelli o...Continua
Marco Segato
Ha scritto il Aug 05, 2017, 14:50
... mi resta da augurarmi che ci siano molti spettatori il giorno della mia esecuzione e che mi accolgano con grida di odio.
Marco Segato
Ha scritto il Aug 05, 2017, 14:49
Quel giorno, dopo che il guardiano è uscito, mi sono guardato nella gavetta di ferro. Mi è parso che la mia immagine restasse seria anche se cercavo di sorridere. Me la sono agitata dinanzi. Ho sorriso e lei ha conservato la stessa aria severa e tris...Continua
Marco Segato
Ha scritto il Aug 05, 2017, 14:48
Come faccio sempre quando voglio liberarmi di qualcuno che mi secca ascoltare, l'ho guardato con l'aria di essere d'accordo.
Alesya
Ha scritto il Jan 03, 2017, 12:45
Dall’oscurità della mia prigione mobile ho ritrovato a uno a uno, come dal fondo della mia stanchezza, tutti i suoni familiari di una città che amavo e di un’ora in cui mi capitava di sentirmi contento. Il richiamo degli strilloni nell’aria già diste...Continua
Pag. 127

Alek
Ha scritto il Dec 15, 2016, 16:26

Valentina
Ha scritto il Oct 23, 2017, 13:24
club del libro 23 (Alberto)
Katia
Ha scritto il Oct 17, 2016, 15:51
http://www.liberolibro.it/lo-straniero-di-albert-camus/
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 29, 2016, 13:48
843.912 CAM 16152 Letteratura Francese
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 13, 2016, 07:15
843.912 CAM 16152

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi