Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Noir 2

Voto medio di 16.315
| 1.316 contributi totali di cui 1.236 recensioni , 79 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 10/09/17
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon
Christopher è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l'essere sfiorato. Ama gli ..." Continua...
Ha scritto il 12/08/17
LO STRANO CASO DEL CANE UCCISO A MEZZANOTTE di Mark Haddon
Christopher, quindici anni, vive con il padre e un topo di nome Toby, ma se fosse lui a descriversi in prima persona, così come in prima persona avviene la narrazione stessa del romanzo, probabilmente invertirebbe l’ordine. Perciò: Christopher ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/08/17
Questo libro è tenerezza e della dolcezza unite in poche ma intense pagine, è scritto in maniera tanto semplice quanto commovente. Purtroppo molte delle scene descritte e dei comportamenti assunti dai protagonisti corrispondono a una scomoda ..." Continua...
Ha scritto il 27/07/17
Mediamente noioso
Ho letto questo libro con grandi aspettative, dovute per lo più alle onnipresenti recensioni entusiaste. Mai esperienza ne fu così lontana: libro facile da leggere, ma davvero noioso. In fin dei conti, non si entra mai in reale empatia con il ..." Continua...
Ha scritto il 17/07/17
Il ragazzo che non sapeva mentire
Come si fa a scrivere la recensione di un libro – sia pur minima – se, solo in aNobii, ce ne sono già 1712? Si, perché Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte - che finora mi ero sempre rifiutato di leggere – è stato un vero successo ..." Continua...
  • 3 mi piace

Ha scritto il Jul 23, 2017, 10:34
Mi piace quando piove forte. È come essere avvolti da un rumore indistinto, continuo, che mi ricorda il silenzio ma non è vuoto come il silenzio.
Pag. 125
Ha scritto il Oct 03, 2016, 20:41
Qualche volta ci sono cose che ci fanno star male e non vogliamo che altri lo sappiano. Preferiamo tenercele per noi. Oppure qualche volta siamo tristi ma non ci rendiamo conto di esserlo. E allora diciamo che non è vero. Ma in realtà lo siamo.
Pag. 90
  • 1 mi piace
Ha scritto il Oct 03, 2016, 20:39
L'intuito può portare all'errore. E l'intuito è ciò che usano le persone nella vita di tutti i giorni per prendere le decisioni. Ma la logica può essere giusta per elaborare la risposta giusta.
Pag. 80
Ha scritto il Sep 16, 2016, 21:11
Si può comunque continuare a desiderare qualcosa, anche se non ci sono molte probabilità che questo si avveri.
Pag. 34
  • 1 mi piace
Ha scritto il Sep 16, 2016, 21:08
I numeri primi sono ciò che rimane una volta eliminati tutti gli schemi: penso che i numeri primi siano come la vita. Sono molto logici ma non si riesce mai a scoprirne le regole, anche se si passa tutto il tempo a pensarci su.
Pag. 17
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jan 28, 2016, 07:39
Collocazione: MIST 96 (2 copie)

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi