Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Voto medio di 16422
| 1.317 contributi totali di cui 1.238 recensioni , 79 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Massimo
Ha scritto il 05/02/18

Bello, originale e coinvolgente.

Samo 萨莫
Ha scritto il 20/01/18
Interssante, non tanto la storia in sé, ovviamente, quanto il modo di raccontare dello scrittore e il suo modo particolarissimo di vedere il mondo. Con questo libro ci si addentra un po' nella mente di un bambino autistico, si riesce a vedere uno sco...Continua
Lau
Ha scritto il 17/10/17
Letto su consiglio di un'amica che ne era entusiasta. Ammirevole la capacità dell'autore di vestire i panni di un ragazzino con la sindrome di Asperger e di renderlo voce narrante del romanzo. Ho trovato i personaggi che fanno da contorno alla vita d...Continua
EsteticaMente
Ha scritto il 01/10/17
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
Un pomeriggio passato con questo libro, 6 ore domenicali ben spese nonostante il lavoro che incombe (o che non incombe), i fastidi della vita, la stanchezza e chi più ne ha… La butto lì subito, così poi posso mettere da parte le mie frustrazioni: que...Continua
Il Club del Libro
Ha scritto il 10/09/17
Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte di Mark Haddon
Christopher è un quindicenne colpito dal morbo di Asperger, una forma di autismo. Ha una mente straordinariamente allenata alla matematica ma assolutamente non avvezza ai rapporti umani: odia il giallo, il marrone e l'essere sfiorato. Ama gli schemi,...Continua

Hijikata Toshiro
Ha scritto il Jul 23, 2017, 10:34
Mi piace quando piove forte. È come essere avvolti da un rumore indistinto, continuo, che mi ricorda il silenzio ma non è vuoto come il silenzio.
Pag. 125
Martina Soriani
Ha scritto il Oct 03, 2016, 20:41
Qualche volta ci sono cose che ci fanno star male e non vogliamo che altri lo sappiano. Preferiamo tenercele per noi. Oppure qualche volta siamo tristi ma non ci rendiamo conto di esserlo. E allora diciamo che non è vero. Ma in realtà lo siamo.
Pag. 90
  • 1 mi piace
Martina Soriani
Ha scritto il Oct 03, 2016, 20:39
L'intuito può portare all'errore. E l'intuito è ciò che usano le persone nella vita di tutti i giorni per prendere le decisioni. Ma la logica può essere giusta per elaborare la risposta giusta.
Pag. 80
Martina Soriani
Ha scritto il Sep 16, 2016, 21:11
Si può comunque continuare a desiderare qualcosa, anche se non ci sono molte probabilità che questo si avveri.
Pag. 34
  • 1 mi piace
Martina Soriani
Ha scritto il Sep 16, 2016, 21:08
I numeri primi sono ciò che rimane una volta eliminati tutti gli schemi: penso che i numeri primi siano come la vita. Sono molto logici ma non si riesce mai a scoprirne le regole, anche se si passa tutto il tempo a pensarci su.
Pag. 17
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi