Lobos

By

Publisher: Planeta

4.0
(5291)

Language: Español | Number of Pages: 422 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Dutch , German , French , Portuguese , English , Danish , Chi traditional

Isbn-10: 840808724X | Isbn-13: 9788408087243 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Mass Market Paperback

Category: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Do you like Lobos ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
El criminólogo Goran Gavila y el equipo de homicidios ses enfrentan a un caso perturbador: se han hallado enterrados los brazos izquierdos de niñas desaparecidas durante la última semana. El equipo no tarda en descubrir los cadáveres de las cinco niñas identificadas, pero cree que la sexta sigue con vida. Mila Vasquez, investigadora especializada en personas desaparecidas, entre en escena y, junto con Goran, van a la caza del culpable. Sin embargo, el asesino al que se enfrentan no se parece a nada de lo que han visto antes y, cada vez que creen estar acercándosse al culpable, en realidad no hacen sino seguir con el plan concebido por una mente despiadada y brillante.
Sorting by
  • 3

    PIACEVOLE NOIR

    Un piacevole thriller/noir che segue uno schema classico del genere...mai troppo pretenzioso sa coinvolgere fino alla fine anche se ho preferito la parte iniziale al finale.
    Sicuramente promosso,ma no ...continue

    Un piacevole thriller/noir che segue uno schema classico del genere...mai troppo pretenzioso sa coinvolgere fino alla fine anche se ho preferito la parte iniziale al finale.
    Sicuramente promosso,ma non eccellente...

    said on 

  • 3

    Interessante come storia e come stile con finale di effetto, ma si avverte una forzata ricerca della storia cruda..la si nota sia nella trama sia nei personaggi e nell'ambiente descritto. Risultando, ...continue

    Interessante come storia e come stile con finale di effetto, ma si avverte una forzata ricerca della storia cruda..la si nota sia nella trama sia nei personaggi e nell'ambiente descritto. Risultando, a mio modesto parere, un pò pesante..ricercato.

    said on 

  • 4

    Il diavolo sussurra ... la simmetria nel male

    Thriller scritto da autore italiano ma con stile americano.
    Una storia cruda, complicata, macabra in alcuni punti.
    Ben scritta, con eleganza, molto scorrevole, ti prende dall'inizio la smania di conti ...continue

    Thriller scritto da autore italiano ma con stile americano.
    Una storia cruda, complicata, macabra in alcuni punti.
    Ben scritta, con eleganza, molto scorrevole, ti prende dall'inizio la smania di continuare per scoprire, sapere ma nonostante i continui indizi, la storia si fa sempre più complessa, diventa snervante perchè cresce ansia e angoscia; ma devi continuare, non puoi più smettere !
    Avvertenza : premunirsi di tempo ne ruba parecchio.

    "E bisogna far attenzione agli illusionisti : il male a volte ci inganna assumendo la forma più semplice delle cose."

    "Li chiamiamo "mostri" perchè li sentiamo lontano da noi, perchè li vogliamo "diversi"!.

    Dello stesso autore ho apprezzato "La donna dei fiori di carta", molto raffinato.
    Non sembra neppure lo stesso autore.

    said on 

  • 4

    La prima parola che userei per descrivere questo romanzo è spiazzante. Perché molte volte in tanti hanno provato ad affrontare un tema così delicato e particolare come i serial killer e la loro psiche ...continue

    La prima parola che userei per descrivere questo romanzo è spiazzante. Perché molte volte in tanti hanno provato ad affrontare un tema così delicato e particolare come i serial killer e la loro psiche ma mai a questo livello secondo me. Innanzitutto ogni volta che nel libro crediamo di essere vicini alla soluzione del caso, ci ritroviamo invece ad un bivio, con più domande che risposte. I personaggi sono caratterizzati in maniera eccellente, con tutte le loro pecche e difetti. Qui non troverete l'eroe perfetto. Anzi. Per questo romanzo, se posso, userei una frase di King che calza a pennello con tutta la storia: il ka è una ruota. Tutto è collegato, non c'è un particolare che venga tralasciato o che non venga chiarito. Anche per questo sono rimasta piacevolmente colpita. A questo punto non vedo l'ora di leggere altri suoi libri. Assolutamente consigliato.

    said on 

  • 3

    non ascoltarlo!

    Scrittura scorrevole ma raffinata. Tanti colpi di scena che alla fine non sono più riuscita a tirare le fila di tutto. Tre stellette perchè l'autore è italiano ma non è il mio genere.

    said on 

  • 2

    Un serial-thriller fra tanti. Trascurabile.

    Eccolo qua. L'ennesimo serial-thriller, un romanzo-clone che potrebbe essere di uno scrittore occidentale qualunque in un paese occidentale qualsiasi. Un testo senza un'identità linguistica, una stori ...continue

    Eccolo qua. L'ennesimo serial-thriller, un romanzo-clone che potrebbe essere di uno scrittore occidentale qualunque in un paese occidentale qualsiasi. Un testo senza un'identità linguistica, una storia senza appartenenza culturale. Scritto abbastanza bene, personaggi abbastanza curati, scrittura abbastanza scorrevole, trama abbastanza scontata. Si può leggere, in mancanza d'altro.

    said on 

Sorting by
Sorting by