Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'odore della notte

By Andrea Camilleri

(5385)

| Softcover | 9788838917295

Like L'odore della notte ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

A Vigàta è tornato l'inverno. E il commissario Montalbano non è più un ragazzino. Lo si avverte perché i segni lasciati da tutte le inchieste passate riaffiorano qua e là, con i colori della nostalgia, a ogni passo di quest'ultimo caso. Un caso anoma Continue

A Vigàta è tornato l'inverno. E il commissario Montalbano non è più un ragazzino. Lo si avverte perché i segni lasciati da tutte le inchieste passate riaffiorano qua e là, con i colori della nostalgia, a ogni passo di quest'ultimo caso. Un caso anomalo in cui il cadavere non spunta all'inizio, e Montalbano non ne è proprio il titolare, ma vi si intrufola. Troppe coincidenze lo spingono. Scava nella scomparsa di un finanziere truffatore,che si è portato via i soldi di mezzo paese e dintorni, e poi del suo aiutante. E la soluzione sarebbe una fuga banale, col malloppo sottratto ai molti polli dell'epoca della borsa, connessa a un omicidio, se assai più carica di dolente orrore non si profilasse una soluzione laterale.

122 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    «Non ce lo voglio dire più.»
    Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vigàta o Asilo Infantile Maria Montessori? Se gli dava una conchiglia rossa o un bottone con tre pirtusa Fazio avrebbe in cambio parlato? Meglio andare avanti.

    Is this helpful?

    Luigi said on Jun 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Montalbano si chiede quale odore abbia la notte, proprio mentre indaga sulla curiosa sparizione del ragioniere Gargano, che inizialmente sembra solo una fuga verso lidi esotici. Lo accompagnano una sottile tristezza, la mancanza di Livia, la lontanan ...(continue)

    Montalbano si chiede quale odore abbia la notte, proprio mentre indaga sulla curiosa sparizione del ragioniere Gargano, che inizialmente sembra solo una fuga verso lidi esotici. Lo accompagnano una sottile tristezza, la mancanza di Livia, la lontananza del piccolo François. E in tutto questo fluire di emozioni Salvo si accorge che la notte può avere un odore non sempre piacevole.

    Is this helpful?

    Paoletta said on Apr 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E con questo ho dato, Montalbano mi sei simpatico, ma non ne posso più!

    Is this helpful?

    Chiaranonta said on Mar 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tre stelline e mezzo

    Sempre carino camilleri...

    Is this helpful?

    maroufle said on Jan 18, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    La notte profuma...ma non c'entra molto

    E' il solito bel racconto del commissario Montalbano con i suoi vizi e le sue virtù. Mi rallegra sempre e mi divertono i libri di Camilleri. Ormai ne ho letti così tanti (ma non tutti) che il suo Siciliano lo comprendo a menadito....chissa poi menadi ...(continue)

    E' il solito bel racconto del commissario Montalbano con i suoi vizi e le sue virtù. Mi rallegra sempre e mi divertono i libri di Camilleri. Ormai ne ho letti così tanti (ma non tutti) che il suo Siciliano lo comprendo a menadito....chissa poi menadito da che cosa deriverà ?

    Is this helpful?

    Claudio said on Sep 5, 2013 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Una mezza delusione

    Francamente una delusione a metà.
    A metà perchè mi è piaciuta come sempre l'atmosfera intensa e il "mondo Montalbano" così tanto veracemente siciliano, ma anche la crisi di malinconia di Montalbano che inizia a sentirsi vecchio.
    L'altra metà è la sto ...(continue)

    Francamente una delusione a metà.
    A metà perchè mi è piaciuta come sempre l'atmosfera intensa e il "mondo Montalbano" così tanto veracemente siciliano, ma anche la crisi di malinconia di Montalbano che inizia a sentirsi vecchio.
    L'altra metà è la storia, decisamente scialba, insignificante e poco originale. Peccato

    Is this helpful?

    Atreiu said on Aug 25, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book

Margin notes of this book