Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Procurar Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lolita

Por

Editor: Biblioteca Sábado

4.1
(9208)

Language:Português | Number of Páginas: 300 | Format: Mass Market Paperback | Em outros idiomas: (outros idiomas) English , Spanish , French , Chi simplified , Italian , Chi traditional , German , Catalan , Dutch , Finnish , Galego , Japanese , Slovenian , Russian , Swedish , Greek , Hungarian , Czech

Isbn-10: 8461284984 | Isbn-13: 9788461284986 | Data de publicação: 

Também disponível como: Paperback , Hardcover , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Do you like Lolita ?
Junte-se ao aNobii para ver se os seus amigos já o leram, e descubra livros semelhantes!

Registe-se gratuitamente
Descrição do livro
Sorting by
  • 4

    Commento all'audiolibro

    Molto bello, Nabokov scrive come un genio. Una stelletta in meno solo perché anche le storie devono piacere e l'ossessione di Humbert Humbert per Lolita - per me - non è una storia alla stessa altezza ...continuar

    Molto bello, Nabokov scrive come un genio. Una stelletta in meno solo perché anche le storie devono piacere e l'ossessione di Humbert Humbert per Lolita - per me - non è una storia alla stessa altezza della scrittura. Nabokov scrive talmente bene che anche in traduzione si rimane ammirati (complimenti anche alla traduttrice Giulia Arborio Mella), prima o poi dovrò leggerlo in originale.

    Bravissimo come lettore Marco Baliani, unica pecca la pronuncia un po' traballante del francese e dell'inglese.

    dito em 

  • 5

    "Ci sono anime miti che giudicherebbero Lolita insignificante perché non insegna loro nulla. Io non sono né un lettore né uno scrittore di narrativa didattica, e, a dispetto delle affermazioni di John ...continuar

    "Ci sono anime miti che giudicherebbero Lolita insignificante perché non insegna loro nulla. Io non sono né un lettore né uno scrittore di narrativa didattica, e, a dispetto delle affermazioni di John Ray, Lolita non si porta dietro nessuna morale. Per me un’opera di narrativa esiste solo se mi procura quella che chiamerò francamente voluttà estetica, cioè il senso di essere in contatto, in qualche modo, in qualche luogo, con altri stati dell’essere dove l’arte (curiosità, tenerezza, bontà, estasi) è la norma." Vladimir Nabokov

    dito em 

  • 4

    "Ricordati che è solo una bambina.Ricordati che è solo..."

    Dove finisce l'amore e inizia la malattia?O,ancora meglio,dove finisce la malattia e inizia l'amore?Un libro con un incipit meraviglioso,una storia così grondante di amore,ossessione e disperazione ch ...continuar

    Dove finisce l'amore e inizia la malattia?O,ancora meglio,dove finisce la malattia e inizia l'amore?Un libro con un incipit meraviglioso,una storia così grondante di amore,ossessione e disperazione che spesso,durante la lettura,ti dimentichi che in fondo non stai leggendo altro che le memorie di un pedofilo.

    Ps.una stellina in meno per lo stile troppo ampolloso e prolisso.Mi hanno infastidita anche le moltissime espressioni in francese che mettono in difficoltà chi,come me,di francese non sa nemmeno una parola.

    dito em 

  • 3

    ho letto le prime 100 pagine a fatica...poi una volta capito il personaggio di Humbert la lettura è diventata scorrevole e affascinante. Buon romanzo che, come già scritto in altre recensioni, è in gr ...continuar

    ho letto le prime 100 pagine a fatica...poi una volta capito il personaggio di Humbert la lettura è diventata scorrevole e affascinante. Buon romanzo che, come già scritto in altre recensioni, è in grado di rendere piacevole la storia di un pedofilo, cosa altrimenti difficile se non impossibile.

    dito em 

  • 4

    L'HO FINITO!!!!!
    L'esultanza è duplice: anzitutto per me portare a termine la lettura di un russo che non sia Bulgakov è già una notizia. E poi "questo" libro, che ho sempre evitato come la peste... b ...continuar

    L'HO FINITO!!!!!
    L'esultanza è duplice: anzitutto per me portare a termine la lettura di un russo che non sia Bulgakov è già una notizia. E poi "questo" libro, che ho sempre evitato come la peste... beh, la maiuscola ci sta tutta.
    Grazie a Marco Baliani, senza la cui splendida voce ed interpretazione non ce l'avrei mai fatta; fosse stato un libro di carta, sarebbe volato giù dalla finestra.

    dito em 

  • 3

    La història de Lolita és un clàssic que planteja una situació tan intemporal que mai deixarà de sorprendre. Obsessió i passió com a barreja de sentiments contraposats i l'efecte que provoquen en la co ...continuar

    La història de Lolita és un clàssic que planteja una situació tan intemporal que mai deixarà de sorprendre. Obsessió i passió com a barreja de sentiments contraposats i l'efecte que provoquen en la condició humana.

    dito em 

  • 4

    Lolita e' indubbiamente un capolavoro, scritto magistralmente bene, talmente bene che non riesci a pensare che il protagonista infondo è solo un pedofilo. Non riesci a provare semplicemente disgusto m ...continuar

    Lolita e' indubbiamente un capolavoro, scritto magistralmente bene, talmente bene che non riesci a pensare che il protagonista infondo è solo un pedofilo. Non riesci a provare semplicemente disgusto ma ti immergi nella mente raffinata e intellettuale di Humbert, a capire la sua ossessione per le ninfette, il suo amore ossessivo, passionale e immorale per Lolita che lo porta a fare pazzie, a perdere la ragione. Alla fine ciò che puoi provare e' al massimo pietà ma mai disgusto. Per me questo è incredibile ed è proprio per questo che lo considero un capolavoro oltre per il lessico ricercato e raffinato.
    In conclusione posso dire che è un romanzo di indiscutibile bellezza, fascino, raffinatezza.

    dito em 

  • 4

    Il classico di Vladimir Nabokov, Lolita, è un romanzo scritto straordinariamente bene, con un personaggio protagonista e narratore allucinato e lucidissimo, inquietante, perturbante e vicinissimo, pas ...continuar

    Il classico di Vladimir Nabokov, Lolita, è un romanzo scritto straordinariamente bene, con un personaggio protagonista e narratore allucinato e lucidissimo, inquietante, perturbante e vicinissimo, passionale e razionale, indimenticabile.

    dito em 

  • 4

    Una prosa impeccabile che narra una storia d'amore moralmente imputabile e profondamente ossessiva. Non è la semplice storia di una pedofilia, è tanto altro. Da leggere. Da approfondire. Da apprezzare ...continuar

    Una prosa impeccabile che narra una storia d'amore moralmente imputabile e profondamente ossessiva. Non è la semplice storia di una pedofilia, è tanto altro. Da leggere. Da approfondire. Da apprezzare. Nabokov grande artista della parola.

    dito em 

Sorting by
Sorting by