Lolita

La biblioteca di Repubblica - Novecento, 20

Voto medio di 10302
| 1.248 contributi totali di cui 987 recensioni , 260 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Fu un coro di indignate contumelie e di scandalizzate proteste quello che accolse Lolita nel 1955, e che gettò sul suo autore, fino a quel momento assai poco conosciuto, un'aura di "maledettismo" e di pornografia poi dura a sparire. Certo, la storia ...Continua
Lucrezia Monti
Ha scritto il 20/06/18
Ho odiato Humbert. Detestabile pedofilo pieno di spocchia e di boria, certo di essere il miglior individuo del pianeta - tanto sensibile, tanto colto, tanto raffinato, tanto europeo e persino tanto tormentato, oh, lui tapino! - solito a declinare tut...Continua
tzatziki
Ha scritto il 24/05/18
Sono confuso. “Lolita” mi ha affascinato, conquistato, entusiasmato. Poi mi ha annoiato, infastidito, deluso. E mi ha fatto venire dei dubbi su me stesso: è possibile che io simpatizzi per il carnefice e non per la vittima? Non è normale... Ma Lolita...Continua
Guidinho_m
Ha scritto il 03/04/18
Una prosa estremamente ricca, sciolta e brillante. Come detto da altri, stupefacente per l'assoluta assenza di volgaritá in un contesto cosí scabroso come la relazione (violenza?) verso una adolescente; e quindi nella capacitá di raccontare la psiche...Continua
Cristallo73
Ha scritto il 02/04/18
Un libro mai osceno o scabroso. E' un libro che scava nella psiche di un uomo malato, ossessionato dalle ninfette, e che quasi comprende o giustifica questa passione scabrosa che viene coltivata con mille sotterfugi, e mille spostamenti. Resta pur se...Continua
Francesco Platini
Ha scritto il 09/03/18
Una brezza del paese delle meraviglie aveva cominciato a influenzare i miei pensieri, e ora essi sembravano in corsivo, come se la superficie che li rifletteva fosse increspata dal fantasma di quella brezza. --- È vero che nell’intera opera non si tr...Continua

Carismonica
Ha scritto il Jun 12, 2017, 16:30
Penso agli uri e agli angeli, al segreto dei pigmenti duraturi, ai sonetti profetici, al rifugio dell'arte. E questa è la sola immortalità che tu e io possiamo condividere, mia Lolita.
Pag. 383
Carismonica
Ha scritto il Jun 12, 2017, 16:28
Tutt'a un tratto ci innamorammo, pazzamente, goffamente, spudoratamente, tormentosamente; e senza speranza, dovrei aggiungere, perché l'unico modo di placare quella mutua frenesia di possesso sarebbe stato assorbire, assimilare sino all'ultima partic...Continua
Pag. 21
Carismonica
Ha scritto il May 29, 2017, 08:51
Vivevamo in baracche di legno prefabbricate, circondati da un precambriano mondo di granito. Avevamo un equipaggiamento fornitissimo: "Reader's Digest", gelatiera, toilette chimiche, cappelli di carta per Natale. La mia salute, nonostante la vacuità...Continua
Pag. 47
GJ.
Ha scritto il Apr 18, 2017, 17:32
Lolita, luce della mia vita, fuoco dei miei lombi. Mio peccato, anima mia. Lo-li-ta: la punta della lingua compie un breve viaggio di tre passi sul palato per andare a bussare, al terzo, contro i denti. Lo-li-ta. Era Lo, null'altro che Lo, al mattin...Continua
Pag. 1
Luca
Ha scritto il Mar 28, 2017, 13:20
lui mi ha spezzato il cuore. Tu hai spezzato soltanto la mia vita.
Pag. 331

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Bibliotecadiamatrice
Ha scritto il Mar 07, 2015, 16:28

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi