Longbourn House

Voto medio di 386
| 78 contributi totali di cui 73 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Pranzi da mettere in tavola, grandi pulizie, vestiti da rammendare, pavimenti da spazzare, signorine da preparare per il ballo, lettere da consegnare e montagne di patate da pelare… le incombenze di un domestico, nel mondo di Jane Austen, sono numero ...Continua
Gabrilù
Ha scritto il 16/03/18
Noia
Non l'ho amato fin dall'inizio, nessun feeling.Avevo un'altra aspettativa, ed è sempre questo l'errore! Il fatto è che mi sono annoiata molto, non mi sono appassionata a nessun personaggio, era come se sapessi già cosa sarebbe successo, cosa avrebber...Continua
Paige91
Ha scritto il 22/02/18
SPOILER ALERT
In generale è stata una lettura piacevole, tutto sommato un buon tentativo da parte della scrittrice facilitato, secondo me, dall'aver scelto di raccontare dei "fantasmi", come li definisce lei stessa, e non dei personaggi principali che tutti conosc...Continua
coscinedipollo
Ha scritto il 06/01/18
Sarà che io dai mattoni della Austen me ne son sempre stata alla larga pur amando i film tratti dai romanzi inglesi...ho apprezzato molto questa sorta di 'vulgata'di Orgoglio e pregiudizio. La giovane protagonista Sarah non ha niente da invidiare all...Continua
LauraP
Ha scritto il 10/10/17
Né orgoglio né pregiudizio
Un'interessante rivisitazione del celebre capolavoro, che ha con questo pochi punti di contatto; ricorda piuttosto "La ragazza con l'orecchino di perla" per le descrizioni precise e verosimili del lavoro della servitù. E', come questo, una scrittura...Continua
Bethbook80
Ha scritto il 30/05/17
3 Stelle meno meno. Un'idea intrigante, ma un risultato decisamente deludente. La scelta di fare di Longbourn House la cornice per il proprio romanzo è stata forse azzardata da parte dell'autrice perché qualsiasi lettore abbia amato Orgoglio e pregiu...Continua

Annaausten
Ha scritto il Aug 21, 2017, 11:33
Mary, in camera sua, chiuse gli occhi e posò le dita sui tasti del pianoforte, fece un respiro profondo, espirò e, cercando di ignorare le urla, i colpi e i bisticci provenienti dalla stanza accanto, ricominciò da capo la sua aria irlandese. Un giorn...Continua
Mamuskiz
Ha scritto il Jun 22, 2017, 06:50
Tutto ciò che conosceva, tutto ciò che amava, ogni legame d'affetto che si era costruita le era stato strappato via: di lei non restava che il midollo, nudo e crudo. Certo, da che si ricordasse il suo più sincero desiderio era sempre stato quello di...Continua
Elly Chan10
Ha scritto il Apr 18, 2015, 09:21
Non c'è nulla che accresca indebitamente la simpatia fra le persone quanto l'imminenza di un addio.
Kyoko-san
Ha scritto il Jan 12, 2015, 14:33
Se Jane doveva proprio ammalarsi, era meglio che lo facesse dai Bingley che a casa: là c'era un esercito di persone ad assisterla, mentre a Longbourn la presenza di un malato implicava un mucchio di lavoro supplementare da sobbarcarsi in pochi; la bi...Continua
Pag. 85
Kyoko-san
Ha scritto il Jan 12, 2015, 14:29
Era una ben strana sfortuna, quella che affliggeva la gente della buona società, incapace sia di aprirsi una portiera da sola sia di salire e scendere da una vettura senza l'aiuto di qualcuno.
Pag. 68

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi