Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Lord of the Flies

(Centenary Edition)

By

Publisher: Faber & Faber

4.0
(13970)

Language:English | Number of Pages: 256 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi traditional , Spanish , German , Chi simplified , French , Italian , Polish , Russian , Catalan , Swedish , Portuguese , Japanese , Greek , Galego , Czech , Farsi , Korean , Dutch , Estonian

Isbn-10: 0571273572 | Isbn-13: 9780571273577 | Publish date: 

Preface Stephen King

Also available as: Audio Cassette , Hardcover , Library Binding , School & Library Binding , Audio CD , Unbound , Others , eBook

Category: Fiction & Literature , Social Science , Teens

Do you like Lord of the Flies ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
A plane crashes on a desert island and the only survivors, a group of schoolboys, assemble on the beach and wait to be rescued. By day they inhabit a land of bright fantastic birds and dark blue seas, but at night their dreams are haunted by the image of a terrifying beast. As the boys' delicate sense of order fades, so their childish dreams are transformed into something more primitive, and their behaviour starts to take on a murderous, savage significance.

With a new introduction by Stephen King.
Sorting by
  • 3

    promosso ma con qualche riserva: l'atmosfera è interessante e a tratti coinvolgente, la decadenza della situazione è soddisfacente, lo stile di per sé è intrigante ma appesantito da descrizioni ecces ...continue

    promosso ma con qualche riserva: l'atmosfera è interessante e a tratti coinvolgente, la decadenza della situazione è soddisfacente, lo stile di per sé è intrigante ma appesantito da descrizioni eccessivamente complesse e che spezzano il ritmo della vicenda, rendendone più complessa la fruizione.

    spiego meglio ciò che intendo dicendo che secondo il mio giudizio ci sono due modi di descrivere: il primo è spezzare il ritmo riuscendo però ad arricchire e aiutando nell'immedesimazione, magari dando soddisfazione soprattutto una volta completata e archiviata la lettura; il secondo è un descrivere limitato al se stesso, ripetitivo, davvero troppo appesantito, che aiuta poco a calarsi nella vicenda e che anzi ostacola quest'azione - ecco, nel caso di Lord of the flies, a mio avviso, ci troviamo nella seconda situazione.

    mi sembra però giusto soffermarmi sulla squisita forza e brutalità dell'ultima parte, ovvero dei due-tre capitoli che concludono l'opera e, ancora più in particolare, sulla vivibile follia del dodicesimo: francamente per quanto mi è piaciuto oserei che solo quello vale la lettura di tutto il resto dell'opera!

    said on 

  • 0

    Con questo romanzo Golding contraddice l'idea illuministica della positività di un ritorno allo stato di natura, inattuabile neanche nel caso di ragazzi ancora non completamente contaminati dalla soci ...continue

    Con questo romanzo Golding contraddice l'idea illuministica della positività di un ritorno allo stato di natura, inattuabile neanche nel caso di ragazzi ancora non completamente contaminati dalla società. L'estrema libertà scatena in loro desiderio e violenza, dimostrando che essi non sono migliori degli adulti (e viceversa, visto che nel mondo del romanzo impazza una guerra mondiale).

    said on 

  • 3

    Libro interessante in linea di principio, la convinzione Dell'autore che l'uomo nasca per fare il male permea tutto il racconto, ma estremamente lento per 2/3. Solo nelle ultime pagine succede davvero ...continue

    Libro interessante in linea di principio, la convinzione Dell'autore che l'uomo nasca per fare il male permea tutto il racconto, ma estremamente lento per 2/3. Solo nelle ultime pagine succede davvero qualcosa, il resto è introduzione. Inoltre il modo di scrivere di golding è pesante, pieno di metafore che non arrivano subito, ma spesso costringono a fermarmi per capire quello che l'autore vuole dire, rompendo il ritmo di lettura.
    In sostanza:3 stelle perché il libro è carino, ma estremamente faticoso

    said on 

  • 0

    Bellezza e angoscia.

    La bellezza che dalle prime pagine viene sovrastata dall'angoscia, il mondo idilliaco di un gruppo di ragazzi che viene lentamente coperto dalla consapevolezza di un mondo che cambia. E non certamente ...continue

    La bellezza che dalle prime pagine viene sovrastata dall'angoscia, il mondo idilliaco di un gruppo di ragazzi che viene lentamente coperto dalla consapevolezza di un mondo che cambia. E non certamente in meglio. La fine dell'innocenza attraverso un percorso anche di morte.

    said on 

  • 2

    delusa...

    una banda di deficienti finiti su un'isola sperduta...
    ragazzini da prendere tutti a schiaffi...
    lettura per nulla scorrevole, trama lenta!
    un libro che non consiglierei!
    Due stelle solo perché fa cap ...continue

    una banda di deficienti finiti su un'isola sperduta...
    ragazzini da prendere tutti a schiaffi...
    lettura per nulla scorrevole, trama lenta!
    un libro che non consiglierei!
    Due stelle solo perché fa capire fino a che punto può arrivare la crudeltà degli esseri umani!

    said on 

  • 4

    "Gli sgorgarono le lacrime e fu scosso da singhiozzi. Per la prima volta da quando era sull'isola si abbandonò al pianto, a un grande spasimo di dolore che lo scuoteva tutto. Il suo pianto risuonava s ...continue

    "Gli sgorgarono le lacrime e fu scosso da singhiozzi. Per la prima volta da quando era sull'isola si abbandonò al pianto, a un grande spasimo di dolore che lo scuoteva tutto. Il suo pianto risuonava sotto il fumo ero, davanti all'incendio che distruggeva l'isola, e presi dalla stessa commozione anche gli altri bambini cominciarono a singhiozzare. In mezzo a loro, Ralph piangeva per la fine dell'innocenza, la durezza del cuore umano, e la caduta nel vuoto del vero amico, l'amico saggio chiamato Piggy".

    said on 

  • 3

    Prima di cominciarlo avevo un'idea completamente diversa di questo libro. Credo che la cosa che mi ha lasciata più spiazzata sia che i bambini-ragazzi non sembrano avere davvero la loro età. Per gran ...continue

    Prima di cominciarlo avevo un'idea completamente diversa di questo libro. Credo che la cosa che mi ha lasciata più spiazzata sia che i bambini-ragazzi non sembrano avere davvero la loro età. Per gran parte del libro me li immaginavo con 5-10 di anni in più e questo mi ha distratta durante tutta la lettura.
    Tra questo romanzo e "Sotto i lampi e la luna" letto qualche mese fa credo di non essere tagliata per la tematica del naufragio.

    said on 

  • 3

    Non mi ha entusiasmato, le vicende sono ripetitive e la trama non decolla. La storia di questi ragazzini finiti - non si sa come - su un'isola deserta è accattivante, ma mi aspettavo più avventura. Lo ...continue

    Non mi ha entusiasmato, le vicende sono ripetitive e la trama non decolla. La storia di questi ragazzini finiti - non si sa come - su un'isola deserta è accattivante, ma mi aspettavo più avventura. Lo definirei un buon libro, ma non un capolavoro.

    said on 

Sorting by
Sorting by