Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Los clanes de la Luna Alfana

By Philip K. Dick

(36)

| Hardcover | 9788445073704

Like Los clanes de la Luna Alfana ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Las enfermedades mentales han incrementado tanto en el planeta tierra, que se deciden a extraditarlos al planeta Alfa III. Durante dos décadas están completamente olvidados por los terrícolas periodo en el cual acaban organizándose en diferentes estr Continue

Las enfermedades mentales han incrementado tanto en el planeta tierra, que se deciden a extraditarlos al planeta Alfa III. Durante dos décadas están completamente olvidados por los terrícolas periodo en el cual acaban organizándose en diferentes estratos sociales por su patología, formando diferentes clanes; sin embargo en la Tierra deciden enviar al agente de la CIA, Chuch RItterford, junto con su esposa Mary, quien pretende asesinarle, y una estrella de la televisión, Bunny Hentmann. Todo ello nos reúne a una serie de estrafalarios personajes, en la que los límites de los real y lo irreal revelan la fina línea divisoria que se encuentra entre ambas. Amor, locura, diversión....¿hasta dónde llega la exploración de la psique humana?.

43 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Opera minore? Macché! Geniale, esilarante, satirico, comico, grottesco, ricco sia di humour che di suspense.
    Due trame che si intrecciano, una personale semi-biografica, e una cosmica, quella della storia sociale della luna Alfa III L2, ex ospedale p ...(continue)

    Opera minore? Macché! Geniale, esilarante, satirico, comico, grottesco, ricco sia di humour che di suspense.
    Due trame che si intrecciano, una personale semi-biografica, e una cosmica, quella della storia sociale della luna Alfa III L2, ex ospedale psichiatrico abbandonato, dove sette clan suddivisi per malattia mentale collaborano in maniera perfetta sfruttando i pregi di ogni patologia, risultando una società decisamente migliore di quella "normale" terrestre, sgangherata, insulsa e cialtrona.
    Mi stupisco che Terry Gilliam non ci abbia mai provato a trarne un film.

    Is this helpful?

    Lorenz Filipaz said on Feb 18, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Idee fuori dal comune, grande qualità di scrittura e una buona dose di ironia sono, come sempre, tra gli ingredienti dell'alchimia di Dick. Follia per sette clan però, scritto all'inizio del "periodo nero" dell'autore, risulta il meno riuscito ...(continue)

    Idee fuori dal comune, grande qualità di scrittura e una buona dose di ironia sono, come sempre, tra gli ingredienti dell'alchimia di Dick. Follia per sette clan però, scritto all'inizio del "periodo nero" dell'autore, risulta il meno riuscito tra i romanzi di PKD che ho letto a tutt'oggi.

    Is this helpful?

    Stanis LaRochelle said on Aug 25, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    non può non essere letto da psicologi e amanti della psicologia.

    La normalità...è solo l'ottavo clan.

    Is this helpful?

    Carmine Panico said on Jul 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Recensione della Biblioteca Galattica

    scheda completa:
    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/follia_per_s…

    Una luna nel sistema solare alphano, Alpha III L2, è stata utilizzata dai terrestri come ospedale psichiatrico. Abbandonati a se stessi dopo la fine delle ostili ...(continue)

    scheda completa:
    http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/follia_per_s…

    Una luna nel sistema solare alphano, Alpha III L2, è stata utilizzata dai terrestri come ospedale psichiatrico. Abbandonati a se stessi dopo la fine delle ostilità con gli alphani, questa popolazione di folli ha costruito una propria particolare società, che ricorda il modello a caste induista. In questo caso, ogni classe si contraddistingue una particolare psicosi. Ci sono i Para (paranoici) che formano il ceto dirigenziale e vivono ad Adolfville (chiara l'allusione a Hitler), i Mani (maniaci), guerrieri e scienziati dalla febbrile attività, che vivono presso le Alture Da Vinci, gli Skiz (schizofrenici), sacerdoti e mistici, e, infine, sul fondo della scala gearchica,.il corrispettivo dei paria, gli Eb (ebefrenici) che svolgono i lavori più umili e vivono a Gandhitown, una specie di discarica a cielo aperto. La varietà di malattie mentali è poi completata dai Poli (polimorfi), i più "normali" all'apparenza, socievoli e allegri, dagli Os-Com (ossessivi compulsivi) ovviamente perfetti per il ruolo di burocrati e dai Dep (depressi) che vivono nelle Proprietà Cotton Mather.
    La vita di Alpha III L2 e i suoi abitanti si intreccia con le vicende di una coppia di terrestri: Chuck e Mary Rittersdorf. Lui è il classico uomo comune, che si accontenta di una vita tranquilla e del lavoro poco redditizio, come la moglie gli ricorda sempre, di scrittore di copioni per i simulacri, gli uomini sintetici che la CIA (che in questa realtà fittizia sta per Counter Intelligence Authority) utilizza a fini propagandistici nei paesi comunisti come il Canada rosso. Mary Rittersdorf è invece una donna volitiva e aggressiva, la "dark-haired girl" sempre presente nei romanzi di Dick. Il matrimonio è inevitabilmente sull'orlo del collasso ma, dopo intricate vicende da spy story, proprio sulla luna alphana, i due riescono a gettare i semi per un riavvicinamento.
    Il tema fondamentale del romanzo è il confronto tra la cosiddetta normalità e la follia, e il messaggio di fondo che l'autore trasmette è che alla fin fine le differenze tra i due stati sono così labili che i normali potrebbero tranquillamente dare vita ad un ottavo clan sulla luna... A differenza dei toni più cupi di altre sue opere, Dick adotta uno stile parodico, grottesco che sfocia in taluni momenti in aperta ironia con una collezione di personaggi riuscitissimi come Lord Running Clam, la muffa senziente e psionica di Ganimede che trova addirittura la morte nel tentativo altruistico di aiutare Chuck o come il ricchissimo comico Bunny Hentman che contrassegna col simbolo del coniglietto perfino le sue navi spaziali ed è perennemente circondato e alla ricerca di donne e amanti.
    Il romanzo presenta una carrellata di altri temi classici della produzione dell'autore: i simulacri, i poteri psi, l'interazione uomo-alieno e l'umanità dimostrata da questi extraterrestri e dagli uomini sitentici, tale da renderli addirittura "più umani" dei personaggi umani per davvero. L'intreccio è di buon livello, con una trama interessante, non banale ma che evita allo stesso tempo di cedere ad una eccessiva e nociva complessità, anche se maggior spazio poteva essere dedicato ai protagonisti e alla vita sulla luna alphana a scapito di qualche scena ridondante sul nostro pianeta. Una lettura decisamente consigliata quindi, molto interessante dal punto di vista dei contenuti e arricchita, come già accennato, da scene grottesche, quasi comiche, che riescono a strappare al lettore più di un sorriso.

    scheda completa: http://www.bibliotecagalattica.com/romanzi/follia_per_s…

    Is this helpful?

    Asimov83 said on Dec 16, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book