Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Los juegos del hambre

By

Publisher: Molino

4.3
(14229)

Language:Español | Number of Pages: 223 | Format: eBook | In other languages: (other languages) English , Catalan , Chi traditional , Italian , German , Chi simplified , Portuguese , Swedish , Dutch , Basque , French , Finnish , Korean , Danish , Polish , Turkish , Czech , Greek , Russian

Isbn-10: 842720020X | Isbn-13: 9788427200203 | Publish date: 

Translator: Pilar Ramírez Tello

Also available as: Paperback , Library Binding , Others , Hardcover

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Los juegos del hambre ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    Non è il primo distopico che mi capita tra le mani, e devo dire che l'idea è buona e anche ben strutturata. Peccato per il finale smorzato, tanto valeva fare un libro unico anziché una trilogia. ...continue

    Non è il primo distopico che mi capita tra le mani, e devo dire che l'idea è buona e anche ben strutturata. Peccato per il finale smorzato, tanto valeva fare un libro unico anziché una trilogia.

    said on 

  • 3

    Convinta al 50%

    Partivo prevenuta nei confronti di questo libro: devo invece dire che è stata una lettura abbastanza piacevole.
    Certo, siamo ben lontani dal capolavoro di cui si è lungamente parlato: per dire, non vi ...continue

    Partivo prevenuta nei confronti di questo libro: devo invece dire che è stata una lettura abbastanza piacevole.
    Certo, siamo ben lontani dal capolavoro di cui si è lungamente parlato: per dire, non vi azzardate a paragonarlo a "1984" chè vi arriva nà pizza n'faccia (che centrerà il dialetto romano? boh! XD).
    Sicuramente è una spanna sopra tutti gli altri pseudo lavoretti distopici che oramai affollano le librerie, tuttavia è anche vero che ha contribuito alla nascita del MALE! Parliamoci chiaro, la maggior parte dei "distopici-young adult" prendono spunto da hunger games.
    Suzanne Collins non sai cosa hai fatto! XD Ma in fondo non è nemmeno colpa tua...è colpa degli editori che pubblicano pattume e dei ragazzini ( e non) che vogliono leggerlo.
    Parliamo ora più specificatamente del libro: la storia, come ho detto, non mi è dispiaciuta anche se avrei sfoltito alcune parti e dato più pathos agli incontri/ scontri nell'arena. In linea di massima mi sento di dire che, pur elevandosi al di sopra della finta distopia imperante nel mondo editoriale, "Hunger games" non è esente da alcuni difetti che caratterizzano questo genere.
    Innanzitutto i personaggi. Chi non è protagonista rimane scialbo, incolore.
    Diciamocelo: a voi è dispiaciuto per qualcuno dei ragazzi morti durante i giochi? a me no XD Nemmeno li conoscevo, in sostanza.
    Rimane comunque un libro godibile, con una bella idea di fondo abbastanza ragionata e curata. Spero migliori nei libri seguenti ( che leggerò sicuramente più avanti).
    Ora son curiosa di guardare il film.

    said on 

  • 5

    Fantastico! Si legge tutto d'un fiato, coinvolge... In realtà un po' mi pento di aver aspettato tanto a leggerlo, ma sono felice di averlo fatto ritagliandomi un po' più di tempo. Mi ha incuriosita ta ...continue

    Fantastico! Si legge tutto d'un fiato, coinvolge... In realtà un po' mi pento di aver aspettato tanto a leggerlo, ma sono felice di averlo fatto ritagliandomi un po' più di tempo. Mi ha incuriosita tantissimo Peeta, e il suo mettersi con i favoriti all'inizio, pur rivelando di amare Katniss dall'inizio dei tempi. E ho amato Rue, mi ci sono davvero affezionata. Comincio subito il secondo per sapere come verrà risolta la situazione, per conoscere un po' meglio Gale, o Haymitch, che sinceramente mi ha molto incuriosito. Bene, recensione breve, non ho tempo da perdere, ci sono altri due libri da leggere!!

    said on 

  • 4

    I "GIOCHI" che ti danno assuefazione

    Sebbene non sia una grande fan degli young adult questa saga, e questo libro in particolare, mi è piaciuta molto: buono lo spunto narrativo, buona la scrittura e meritevole il fatto che attraverso la ...continue

    Sebbene non sia una grande fan degli young adult questa saga, e questo libro in particolare, mi è piaciuta molto: buono lo spunto narrativo, buona la scrittura e meritevole il fatto che attraverso la storia dei protagonisti induca il lettore ad affrontare temi sociali importanti, come in genere fanno i romanzi distopici. Sulla mia pagina facebook trovate la recensione completa, ma senza spoiler, vi lascio il link https://www.facebook.com/pages/Il-Giardino-Segreto-di-Titti/391181627744321?sk=timeline
    Che altro dire se non: "Felici Hunger Games e possa la fortuna essere sempre dalla vostra parte".

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    5

    Bello

    il libro mi ha lasciato con il fiato sospeso fino alla fine, anche se avevo già visto il film...ma come sempre devo dire che i libri sono il meglio del meglio inutile!
    Mi è piaciuto di più il libro pe ...continue

    il libro mi ha lasciato con il fiato sospeso fino alla fine, anche se avevo già visto il film...ma come sempre devo dire che i libri sono il meglio del meglio inutile!
    Mi è piaciuto di più il libro perché si capiscono meglio i protagonisti soprattutto di lei, e bello come riflette e cerca di sopravvivere di non uccidere e di come alla fine dal fato e costretta farlo ma vuole salvare coloro che per lei sono importanti anche il suo compagno di sfortuna recitando una parte non adatta a lei ma per vivere chi non farebbe di peggio?

    said on 

  • 5

    Appassionante e coinvolgente. Il ritmo incalzante del testo fa sì che il lettore venga praticamente travolto dalle vicende narrate in prima persona. Ansiosa di leggere gli altri due libri della trilo ...continue

    Appassionante e coinvolgente. Il ritmo incalzante del testo fa sì che il lettore venga praticamente travolto dalle vicende narrate in prima persona. Ansiosa di leggere gli altri due libri della trilogia che ho in wishlist.

    said on 

  • 4

    Agli Hunger Games o vinci o muori.

    Per chi ha letto anche Divergent di Veronica Roth noterà che i due libri sembrano avere trama e forma molto simile. Entrambi ti fiondano dentro una società fatta di popolazioni divise fra loro dalle l ...continue

    Per chi ha letto anche Divergent di Veronica Roth noterà che i due libri sembrano avere trama e forma molto simile. Entrambi ti fiondano dentro una società fatta di popolazioni divise fra loro dalle loro stesse proibizioni, ma unite durante il gioco della fame (Hunger Games) dove o vinci o muori. Ma una cosa distingue Hunger Games da Divergent, questo libro è scritto molto meglio, così tanto da darmi assuefazione, l'ho letto con molto interesse dalla prima all'ultima pagina.

    "Io non voglio che mi cambino. Che mi trasformino in quello che non sono. Non voglio essere solo un'altra pedina del loro gioco. Vorrei solo trovare un modo per dimostrargli che non sono una loro proprietà. Se proprio devo morire, voglio rimanere me stesso."

    said on 

  • 5

    Assolutamente da leggere, questo e i due libri che seguono. Storia e personaggi ben costruiti, colpi di scena, stile semplice e coinvolgente, per nulla banale. Una trilogia che ha ampiamente superato ...continue

    Assolutamente da leggere, questo e i due libri che seguono. Storia e personaggi ben costruiti, colpi di scena, stile semplice e coinvolgente, per nulla banale. Una trilogia che ha ampiamente superato le mie aspettative sotto tutti i punti di vista.

    said on 

  • 4

    Molto bello, finalmente leggo qualcosa di innovativo senza vampiri e compagnia bella!
    L'idea di un mondo strutturato come Panem e i giochi mi sono piaciuti, tanto per cambiare trovo insopportabile la ...continue

    Molto bello, finalmente leggo qualcosa di innovativo senza vampiri e compagnia bella!
    L'idea di un mondo strutturato come Panem e i giochi mi sono piaciuti, tanto per cambiare trovo insopportabile la protagonista... inizio a credere che sia un mio grave problema

    said on 

Sorting by