Love Addict

Confessioni di un seduttore seriale

Di

Editore: Bao Publishing

3.6
(29)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8865435887 | Isbn-13: 9788865435885 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Leonardo Favia

Genere: Fumetti & Graphic Novels

Ti piace Love Addict?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
K è un giovane che vive a New York e non ha una ragazza da un sacco di tempo. Quando il suo coinquilino gli suggerisce di iscriversi al sito di dating Lovebug, K non ha idea del gorgo di strane tipologie umane, promiscuità improvvisa e imprevedibile e inquietudini alienanti in cui sta per sprofondare. Ah, e sesso. Tantissimo sesso, più di quanto pensava che ne avrebbe mai fatto nella vita. Koren Shadmi affronta il tema caldissimo dell'amore ai tempi di Tinder con un romanzo grafico moderno e innovativo, coinvolgente e alienante allo stesso tempo, che magnetizzerà la vostra attenzione fino all'ultima pagina.
Ordina per
  • 3

    Love Addict (2015)

    Una trama coerente tra inizio e fine; anche l'ultima vignetta "sospesa" mi pare adatta.
    Sul pezzo la reinterpretazione del logo della Bao.
    Bella la colorazione sui toni del rosso\blu ...continua

    Una trama coerente tra inizio e fine; anche l'ultima vignetta "sospesa" mi pare adatta.
    Sul pezzo la reinterpretazione del logo della Bao.
    Bella la colorazione sui toni del rosso\blu

    ha scritto il 

  • 3

    Da Koren Shadmi, fumettista israeliano trapiantato a New York, un racconto (forse) autobiografico. Lasciato dalla ragazza, seguendo i consigli di un amico compiacente il personaggio di questa graphic ...continua

    Da Koren Shadmi, fumettista israeliano trapiantato a New York, un racconto (forse) autobiografico. Lasciato dalla ragazza, seguendo i consigli di un amico compiacente il personaggio di questa graphic novel diventa un seduttore seriale. Ricorda molto la vicenda del "metodo Mystery" di cui ho già fatto la recensione, con la differenza che in questo caso le ragazze da sedurre le si rastrella su un sito di dating e non in giro per locali.

    Niente di che comunque. Pochi approfondimenti psicologici, un disegno che cerca una quadra tra il realistico e il grottesco senza trovarla, il barcamenarsi tra il "pieno" di rapporti sessuali a ripetizione con ragazze bellissime ("ehi, sono proprio un figo!"), il "vuoto" di momenti di stanca e solitudine ("ma che cazzo sto facendo?") e un finale che più banale non si può (dopo un anno di rimorchio selvaggio il personaggio scopre che stava molto meglio con la sua ex ragazza dell'inizio, e ci torna insieme).

    ha scritto il 

  • 3

    Interessante lo spunto (mi sento anche chiamata in causa), molto bello il tratto. Se i personaggi principali (K. E il suo coinquilino pirla) avessero mostrato una evoluzione interiore nell'anno di avv ...continua

    Interessante lo spunto (mi sento anche chiamata in causa), molto bello il tratto. Se i personaggi principali (K. E il suo coinquilino pirla) avessero mostrato una evoluzione interiore nell'anno di avventure, avrei certo dato 4stelle. Invece il dubbio è che la morale della storia non ci sia più di tanto. Solo tanto sex e poco love.

    ha scritto il