Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Love in a Cold Climate

By

Publisher: Penguin Books Ltd

3.6
(274)

Language:English | Number of Pages: 512 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , German , Spanish , Chi traditional , French , Dutch

Isbn-10: 0141181494 | Isbn-13: 9780141181493 | Publish date:  | Edition New Ed

Contributor: Alan Cumming

Also available as: Hardcover , Audio Cassette , eBook , Audio CD , Others

Category: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Humor

Do you like Love in a Cold Climate ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In one of the wittiest novels of them all, Nancy Mitford casts a finely gauged net to capture perfectly the foibles and fancies of the English upper class. Set in the privileged world of the county house party and the London season, this is a comedy of English manners between the wars by one of the most individual, beguiling and creative users of the language.
Sorting by
  • 4

    In questo pigro, uggioso weekend sono stata travolta dal perfetto british style che bramo letteralmente di trovare in questo genere di letture...Freddo. Esattamente come doveva essere..l'amore, in un clima freddo...Titolo perfetto. Tremendamente arguto, pungente, ironico! Un mondo frivolo, dove l ...continue

    In questo pigro, uggioso weekend sono stata travolta dal perfetto british style che bramo letteralmente di trovare in questo genere di letture...Freddo. Esattamente come doveva essere..l'amore, in un clima freddo...Titolo perfetto. Tremendamente arguto, pungente, ironico! Un mondo frivolo, dove l'apparenza aveva quasi sempre il sopravvento sull'essenza..Vite inutilmente vacue, acidi rapporti famigliari, finti e fasulli, sempre che di rapporti si potesse parlare, consumati pigramente fra impeccabili the, serviti su finissime porcellane e lustri servizi d'argento e pranzi infiniti in magioni di campagna risplendenti del tempo che fu...Battute memorabili e termini desueti si incontrano sul cammino di questo spumeggiante romanzo.
    Per una volta, indossando quei diamanti, tra un ballo ed una presentazione a corte, mi ci vorrei trovare pure io! Ma che dico...io ero la'! Bravissima Nancy Mitford..ti leggerò ancora!
    Consigliato alle mie amiche di lettura amanti del genere..

    said on 

  • 4

    L'amore in un clima decisamente inglese

    Una storia divertente, per certi versi un po' superficiale, ma nel complesso ben scritta ed orchestrata, ironica e dissacrante.
    Davvero brillanti tutti i riferimenti alla inutilità della cultura nelle donne e della gravità che comporterebbe una loro istruzione.
    Ho trovato geniale e be ...continue

    Una storia divertente, per certi versi un po' superficiale, ma nel complesso ben scritta ed orchestrata, ironica e dissacrante.
    Davvero brillanti tutti i riferimenti alla inutilità della cultura nelle donne e della gravità che comporterebbe una loro istruzione.
    Ho trovato geniale e ben descritto il personaggio di Cedric, come pure quello dell'insopportabile Lady Montdore e di Polly.
    Una menzione speciale allo scorbutico zio Matthew: c'è un po' di lui in ognuno di noi.
    Consigliato

    said on 

  • 4

    freddo come il miglio humour inglese

    Nancy Mitford era parte integrante del mondo dei suoi romanzi (è lei in copertina): branchi di ricchi aristocratici snob e conservatori, con tanti titoli ma senza un lavoro, nella Gran Bretagna tra le due Guerre. Eppure, questo romanzo è sovversivo nonché divertente e confortante: perché in effet ...continue

    Nancy Mitford era parte integrante del mondo dei suoi romanzi (è lei in copertina): branchi di ricchi aristocratici snob e conservatori, con tanti titoli ma senza un lavoro, nella Gran Bretagna tra le due Guerre. Eppure, questo romanzo è sovversivo nonché divertente e confortante: perché in effetti è la dimostrazione che questa gente, piena di sé e convinta di meritarsi tutti gli agi di cui gode, è carinamente assurda. Non solo la giovane e bella Polly, figlia debuttante dei Montdore (di nome e di fatto) è stata disonorata dallo zio Boy (così più vecchio di lei da essere già stato amante della di lei aristocratica madre!) – e si sono fatti pure beccare, così ora dovranno vivere di stenti in quel territorio temuto da tutti che è la Sicilia; ma pure l’unico erede legittimo , che i Montdore rintracciano con una persistenza che alla Sciarelli le fa un baffo, il lontano cugino Cedric, non è il boscaiolo provinciale che si aspettano, bensì una personcina un pelino più esotica, un bell’uomo biondo e gay che arriva dritto da Parigi. La metamorfosi della mostruosa Lady Montdore ad opera di Cedric occupa il resto del libro, una tragedia greca riscritta dagli antenati talentuosi di Signorini e Mayer, in un susseguirsi di nascite, morti e amanti ‘sfollati’, con episodi maestosamente sfarzosi e. Mitford è tagliente, spiritosa, irrispettosa al 100% su amore, vecchiaia, sesso (le donne che, come gli uomini, hanno fame atavica di sesso ‘ndo cojo, cojo’). Freddo è non solo il clima ma pure il cuore di questa autrice atroce, indispensabile per guardare e ridere dei drammi e godersene le battute: Lady Montdore, con la sua avidità mondana, lo snobismo, la terribile maleducazione implacabile, è sicuramente la sua più bella creazione, grossolana, volgare e privo di tatto, ma anche una splendida compagnia. Cinici sì, ma mai perdere il sense of humour!

    said on 

  • 4

    “Un giorno, non scordarlo, invecchierai, e pensa cosa dev'essere per una signora di mezz'età non possedere un paio di orecchini di brillanti. Una donna della mia età ha bisogno di brillanti per illuminare il viso.”

    … e io che credevo fosse sufficiente un po' di fondotinta e un po' di fard!

    said on 

  • 3

    Un romanzo che fa gli sberleffi alla ricca nobiltà inglese d'inizio del secolo scorso. Certamente si sorride piacevolmente grazie anche a una scrittura impeccabilmente brillante. Ma la trama l'ho trovata un po' esile.

    said on 

  • 4

    A inizio 2010 (pre-blog) ho scoperto le famosissime e affascinanti sorelle Mitford, grazie alla casa editrice Giunti e alla sua collana Iperborea, che ha pubblicato Inseguendo l'amore di Nancy Mitford. Love in a Cold Climate ha la stessa narratrice (Fanny) ed è ambientato nello stes ...continue

    A inizio 2010 (pre-blog) ho scoperto le famosissime e affascinanti sorelle Mitford, grazie alla casa editrice Giunti e alla sua collana Iperborea, che ha pubblicato Inseguendo l'amore di Nancy Mitford. Love in a Cold Climate ha la stessa narratrice (Fanny) ed è ambientato nello stesso periodo, concentrandosi però su personaggi diversi.

    http://robertabookshelf.blogspot.it/2013/11/love-in-cold-climate-di-nancy-mitford.html

    said on 

  • 4

    RISVOLTO
    "Uno scintillante alone di glamour e di gossip ha sempre circondato le sei celeberrime sorelle Mitford, figlie del barone Redesdale – e Nancy, la maggiore in ogni senso, ne ha trasferito sulla pagina riverberi screziati di veleno. Questa micidiale comedy of manners, ambientata fra ...continue

    RISVOLTO
    "Uno scintillante alone di glamour e di gossip ha sempre circondato le sei celeberrime sorelle Mitford, figlie del barone Redesdale – e Nancy, la maggiore in ogni senso, ne ha trasferito sulla pagina riverberi screziati di veleno. Questa micidiale comedy of manners, ambientata fra le due guerre, mette in scena gli impossibili Montdore, di ritorno da cinque anni in India dove il conte, ricchissimo, aristocraticissimo, congenitamente stolido, era Viceré. La consorte, di una prosaicità adamantina, sguazza nell'alta società, e la figlia Polly, la debuttante più concupita dai giovani blasonati che affollano i balli della Stagione, decide per capriccio di farsi impalmare dallo zio, Boy Dougdale, di lei molto più vecchio e da pochi giorni vedovo, maestro nell'arte del ricamo nonché per anni amante della madre. Diseredata ipso facto, si ritira con il marito a vivere «di stenti» in Sicilia. A par­­tire da questo gesto deflagrante, nulla nelle varie magioni avite sarà più come prima; e grazie a una esilarante concatenazione di eventi, narrati con somma ironia da Fanny, la quieta e inesorabile amica d'infanzia di Polly, sopraggiungeranno altri scandali a scuotere il bel mondo. Ma non l'autrice, testimone in vita di svariate nefandezze e bizzarrie – e men che meno il lettore, irretito da tanto candore e cinismo, con punte memorabili di spasso e malizia."

    said on