Lovebook

Di

Editore: Newton Compton

3.5
(445)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Inglese

Isbn-10: 885411751X | Isbn-13: 9788854117518 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina morbida e spillati

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace Lovebook?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Cosa dovrebbe suggerirmi quel sorriso?

    Libro scoperto per caso, mi ha tenuta veramente incollata alle sue pagine! Tanto da finirlo in un fine settimana!
    Libro, fresco scorrevole ambientato a Roma, Solidea ha 25 anni lavora nella cartolibre ...continua

    Libro scoperto per caso, mi ha tenuta veramente incollata alle sue pagine! Tanto da finirlo in un fine settimana!
    Libro, fresco scorrevole ambientato a Roma, Solidea ha 25 anni lavora nella cartolibreria della famiglia e grazie a facebook rintraccia il suo primo amore di bambina "Edoardo Magni" riuscirà a incontrarlo realmente? E lui si ricorderà di quella "bambina del liceo"?...beh cosa aspettate? Basta scoprirlo leggendo le 235 pagine!!! :)
    Super consigliato!!!! :D 4 stelline piene piene!

    ha scritto il 

  • 2

    L'idea mi è piaciuta. Interessante come favola moderna in un mondo che comincia ad avere serie difficoltà a prescindere da Facebook.
    Ma non mi è piaciuto affatto com'è scritto!
    Bella l'idea della favo ...continua

    L'idea mi è piaciuta. Interessante come favola moderna in un mondo che comincia ad avere serie difficoltà a prescindere da Facebook.
    Ma non mi è piaciuto affatto com'è scritto!
    Bella l'idea della favola moderna e contemporanea che, potenzialmente, potrebbe capitare a tutti noi.. ma passare da così tanto realismo al "per niente credibile"..
    Anche il finale, potenzialmente romantico anche se si stava un po' rasentando l'impossibile, mi ha lasciata del tutto indifferente.
    E poi è troppo facile chiamarla Solidea! Se si fosse chiamata Sara o Maria? Forse non ci sarebbe stato il libro.. quindi, in fondo, niente di grave.

    ha scritto il 

  • 3

    ...e mezzo!

    Ho sempre evitato questo libro dalla trama perché non pensavo fosse adatto a me, ma dopo aver letto "Nessuno sa di noi" della stessa autrice, ho deciso di dargli una possibilità.
    La protagonista è Sol ...continua

    Ho sempre evitato questo libro dalla trama perché non pensavo fosse adatto a me, ma dopo aver letto "Nessuno sa di noi" della stessa autrice, ho deciso di dargli una possibilità.
    La protagonista è Solidea, venticinquenne che dopo una lunga relazione sentimentale, si affaccia al mondo della tecnologia e, grazie a Facebook, incontra nuovamente il primo ragazzo di cui si era innamorata.
    Ora può sembrare scontato, ma nel 2009, anno in cui il libro è stato scritto , il fatto di incontrare nuovamente una persona persa di vista grazie al web era una bella novità.
    Gli eventi sono un po' esagerati, ma il libro non ha molte pretese se non quelle di far compagnia, far rilassare e divertire per qualche oretta.
    A me è piaciuto, è servito contro il blocco del lettore. :)

    ha scritto il 

  • 2

    Maddai

    Un tantino favolistico, perchè diciamocelo: i fatti si svolgono in maniera paradossale. Vabbè che se ti chiami Solidea hai la garanzia di non essere confusa con qualcun'altra, ma qui si calca troppo l ...continua

    Un tantino favolistico, perchè diciamocelo: i fatti si svolgono in maniera paradossale. Vabbè che se ti chiami Solidea hai la garanzia di non essere confusa con qualcun'altra, ma qui si calca troppo la mano sull'indimenticabilità di una persona!

    ha scritto il 

  • 3

    Divertente

    E' un libro che credo non voglia avere nessuna pretesa se non quella di divertire e anche emozionare. E' una storia che potrebbe accadere in tempi dove tutto ruota intorno a Facebook e poi perché non ...continua

    E' un libro che credo non voglia avere nessuna pretesa se non quella di divertire e anche emozionare. E' una storia che potrebbe accadere in tempi dove tutto ruota intorno a Facebook e poi perché non credere che un amore possa accompagnarci per tutta la vita?

    ha scritto il 

  • 5

    Un gran descubrimiento

    Este libro lo encontré en un puestecito de libros es mi pueblo de verano, y me llamó mucho la atención tanto el título como la portada y ha sido ¡todo un descubrimiento!
    Es una novela muy dulce, donde ...continua

    Este libro lo encontré en un puestecito de libros es mi pueblo de verano, y me llamó mucho la atención tanto el título como la portada y ha sido ¡todo un descubrimiento!
    Es una novela muy dulce, donde te encariñas de la protagonista desde el principio y te entran ganas de protegerla de todo lo que le pasa. Solidea es esa chica que todas tenemos dentro. Edoardo es para mi un chico algo más simplón ya que es el tipo de protagonista masculino que suele aparecer en las novelas. Los personajes secundarios, muy tipicones también pero muy creíbles y geniales para mi. David es único y las dos chicas, Fede y Clo son las hermanas pequeñas que me encantaría tener.
    La historia es genial, muy al día algo que le puede ocurrir a cualquiera que no empieza en una red social, pero que sí gracias a la red social empieza todo.
    En definitiva, a mi me ha gustado un montón, se lee muy rapidita y la recomiendo al 100%.

    ha scritto il 

  • 3

    Lovebook (2009)

    Non così scontato considerato l'anno in cui è uscito.
    Bellissima la lettera della nonna al nonno che non c'è più, creepy la frase sul sapore di bambina

    ha scritto il