Lover Enshrined

Un amore prezioso

Di

Editore: Mondolibri

4.1
(1278)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 462 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri , Paperback , eBook

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Rosa , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Lover Enshrined?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il profondamente leale Phury ha sacrificato sé stesso per il bene della sua razza, diventando il maschio con la responsabilità di tenere viva la linea di sangue della Confraternita. In quanto Primale delle Elette, sarà il padre di figli e figlie che assicureranno la sopravvivenza alle tradizioni della razza e che ci siano guerrieri che combatteranno coloro che vogliono l'estinzione di tutti i vampiri. La sua prima compagna, l'Eletta Cormia, vuole non soltanto il suo corpo, ma il suo cuore per sé e vede un maschio ferito nell'animo, oltre tutta la sua nobile responsabilità. Ma mentre infuria la guerra contro la Lessing Society e una tragedia grava sulla dimora della Confraternita, Phury deve scegliere tra dovere ed amore...
Ordina per
  • 3

    E' stato molto piu' bello leggerlo oggi che nel lontano 2011!!!. L'ho trovato uno dei migliori, Phury lo adoro e Cormia è fortunatamente una ragazza con le palle!!!. La prima volta che lo avevo letto ...continua

    E' stato molto piu' bello leggerlo oggi che nel lontano 2011!!!. L'ho trovato uno dei migliori, Phury lo adoro e Cormia è fortunatamente una ragazza con le palle!!!. La prima volta che lo avevo letto avevo fretta di finirlo perchè dovevo leggere gli altri e quindi non me lo sono molto goduto...invece a questo giro me lo sono proprio gustato e l'ho apprezzato molto di piu'!!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Alla Ward piacciono gli omini nel cervello O.o

    Questo è il libro di Phury e già si preannuncia il profumo del dramma.
    Prima questione importante da dove è uscito questo Mago? Secondo me la Ward doveva inventarsi qualcosa di "creativo" per il perso ...continua

    Questo è il libro di Phury e già si preannuncia il profumo del dramma.
    Prima questione importante da dove è uscito questo Mago? Secondo me la Ward doveva inventarsi qualcosa di "creativo" per il personaggio e si è immaginata l'omino nel cervello.

    Vabbe! la storia inizia con Phury che continua a struggersi per Bella ( eccheppalle! ) e Cromia che progetta strutture con stuzzicadenti e piselli ( O.o ok! ).
    Quando sembra che Phury si sia deciso a diventare uomo, andando da Cromia, lui ... La porta da John ed anche lì un altro dramma, siccome il povero cristo sta ancora cercando di gestire le sue erezioni.

    Quindi Cromia e John fanno amicizia e la scena di "Cromia in Wonderland" che zompetta in giro per il giardino mi ha fatto sorridere, così come quelle che guarda Dirty Dancing. Cromia una di noi!
    I Lesser tornano, così come torna l'Omega e Tadadadaaaan ... si scopre che ha un figlio che vive tra i Vampiri. Ah! beh!

    Per mezzo libro si pensa sia Qhuinn, siccome il povero ha i genitori che lo schifano, due occhi diversi e sembra che debba passare sempre centomilaventi guai ed invece no, non è lui ( sennò andavo a prendere a calci la Ward, cioè O.o Ja! )
    Phury in crisi con il mondo è diventato il torturatore di Lesser e Zsadist, fa la spia a Wrath che decide di mettere in panchina Phury, ma soprattutto gli dice di smetterla di fare cacate e di andare a fare il suo lavoro da Primale ( che comprende il trombarsi 40 elette ), ma lui non è felice di ciò ... e quindi continua a piagnucolare -.-

    Mentre Phury piagnucola, però Lush e John si menano e Qhuinn per difendere l'amico taglia la gola al cugino ( AMEN! una gioia ). Peccato che il povero Qhuinn, viene diseredato dalla famiglia, cacciato dalla confraternita etc. fino a che John non lo difende e dice la verità a Wrath e quindi lui decide di farlo diventare il guardiano di John ( come parare il culo alle persone, tanto sono il re! ).
    Nel frattempo l'Omega fa rapire Lush dall'ospedale di Harves, si perché il figlio è lui, che diventa una specie di Lesser/vampiro, insomma, se Lush già era un imbecille prima, adesso lo è totalmente.

    Comunque, alla fine Phury ha la sua redenzione e devo dire la verità il suo cambiamento mi è piaciuto molto.
    4 Stelline, ma perché Phury, non è il mio preferito ... insomma!

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Mi piace come è stata portata all'estremo la dipendenza di Phury...e la sua risoluzione. In assoluto il romanzo più "travagliato" della serie, dove non si ottiene subito tutto quello che si vorrebbe l ...continua

    Mi piace come è stata portata all'estremo la dipendenza di Phury...e la sua risoluzione. In assoluto il romanzo più "travagliato" della serie, dove non si ottiene subito tutto quello che si vorrebbe leggere, ma lo si acquista passo passo.

    ha scritto il 

  • 5

    Finalmente un romanzo della Ward che mi piace senza riserve. Si abbandona, pian piano, lo stile un po' stucchevole dei libri precedenti, per adottarne uno più sciolto e più naturale. Finalmente dei vi ...continua

    Finalmente un romanzo della Ward che mi piace senza riserve. Si abbandona, pian piano, lo stile un po' stucchevole dei libri precedenti, per adottarne uno più sciolto e più naturale. Finalmente dei villain con un po' di carisma, e nuovi personaggi tutti da scoprire. Ora sì che questa serie mette il turbo ^_^

    ha scritto il 

  • 4

    Mi ha fatto tornare la voglia di leggere....

    Un capolavoro? No! Una storia indimenticabile? No! Uno dei 10 libri che vanno assolutamente letti nella vita? No! Niente di più di una lieve e romantica "bagattella" sui vampiri (tra l'altro neanche g ...continua

    Un capolavoro? No! Una storia indimenticabile? No! Uno dei 10 libri che vanno assolutamente letti nella vita? No! Niente di più di una lieve e romantica "bagattella" sui vampiri (tra l'altro neanche granchè originale), che probabilmente non meritava neanche le quattro stelline che gli ho attribuito, ma dopo mesi di libri(anche di autori famosi ed accreditati) che sono state lentissime agonie, dopo una sfilza di 2 o 3 stelline profuse a piene mani, questo libro mi ha ridato la voglia di leggere e l'ho divorato in due giorni.
    Nulla di nuovo sotto il sole, la trama è sempre la medesima, vampiro forte e virile, ma con molti problemi esistenziali ed insicurezze di vario genere incontra vampira dolce, tenera e paziente, l'amore esplode e tutto si risolve. Questa volta è il turno di Pury, vampiro vergine, con seri problemi di tossicodipendenza, autocandidatosi per la riproduzione della specie e con molti problemi irrisolti col gemello "fuori di testa" che alla fine si dimostra meno "fuori di testa" del protagonista. Molti ghiotti input per accendere l'attenzione delle lettrici circa le altre storie della saga e l'immancabile lieto fine.
    Non ci aspettavamo nulla di più e ci va bene così!!! ;o)

    ha scritto il 

  • 2

    Due stelline e mezzo.
    Sicuramente il libro peggiore della saga, fino ad ora; Phury, per il quale nutrivo una discreta stima, viene presentato come un drogato che si tira delle storie pesanti perchè vu ...continua

    Due stelline e mezzo.
    Sicuramente il libro peggiore della saga, fino ad ora; Phury, per il quale nutrivo una discreta stima, viene presentato come un drogato che si tira delle storie pesanti perchè vuole una donna che ha la vitalità e la presenza di spirito di un ficus benjamin. Il ficus benjamin sopracitato ha vissuto per tutta la sua vita in un posto dove non sanno nemmeno cosa sia la TV e mangiano solo cose bianche (Ward, ma cosa ti fumi la sera?) e continua ad essere, per tutto il libro, una presenza che si fa sentire quanto un soprammobile brutto che lo prendi e lo metti da qualche parte, dimenticandotene finchè non lo urti e lo rompi e dici "meno male!".
    La Ward però, furba come una faina, riesce come sempre ad introdurre delle sottotrame interessanti che invogliano a continuare la lettura, strizzandoti l'occhio e dicendoti: "ti piace l'idea? Nel prossimo libro ti parlerò solo di loro!". Ecco quindi la storia di Rehv, interessante, di John, di Blay e di Qhuinn. I cattivi forse, e dico forse, hanno fatto i cattivi, usando uno stratagemma che non commento per buona educazione nei confronti di questa signora scrittrice, della quale apprezzo la fantasia e l'intraprendenza. Ah, sì! In tutto questo ci sono anche dei capitoli noiossisimi che culminano in una scena citofonata (ci mancava) con tanto di incursione di un personaggio di un altro mondo, sempre inventato dalla Signora me le suono e me le canto Ward.
    Il solito passatempo interessante, tanto più che l'ho letto in inglese e ho avuto la conferma che la traduzione italiana è pessima.
    Appena ho tempo continuo...l'estate invoglia alle letture leggere, anche se al momento ho una coda di lettura tra il serio e l'impegnativo.

    ha scritto il 

Ordina per