L'uccello del malaugurio

Voto medio di 1133
| 146 contributi totali di cui 144 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Fjällbacka sta per lasciarsi alle spalle un altro dei suoi lunghi inverni silenziosi, e nella giunta cittadina c’è chi è ansioso di attirare l’attenzione sul piccolo centro della costa. Quale occasione migliore di un reality show, con telecamere piaz ...Continua
Elly84
Ha scritto il 15/08/18
Leggermente in calo ma sempre avvincente
L'ho trovato leggermente sottotono rispetto i precedenti romanzi della Lackberg, ma comunque ha saputo intrigarmi con questo nuovo mistero da risolvere in cui troviamo un reality show, 2 omicidi e altri cold case... Come sempre un poliziesco avvince...Continua
Novella Semplici
Ha scritto il 07/06/18
Un po' più sottotono
Ho odiato l'argomento reality. Piuttosto scialbo, personaggi non proprio azzeccati a parte uno. Ai protagonisti ormai sono affezionata, ma per lo stesso motivo i mezzi narrativi dell' autrice mi sono chiari e avevo già individuato il colpevole. Nonos...Continua
Valefish
Ha scritto il 11/02/18
Letto un altro volume – il quarto- della serie di gialli svedesi scritti da Camilla Lackberg e ambientati a Fyallbaka. Devo dire che la qualità della scrittura lascia spesso a desiderare e la trama ha nella parte centrale diversi momenti di stallo ch...Continua
Andrealade
Ha scritto il 09/01/18
SPOILER ALERT
Troppe distrazioni, comunque da leggere.
La quarta opera di Camilla Lackberg mostra evidenti difetti , appena accennati nei precedenti e compensati in altre opere da una trama molto avvincente. Dopo il capolavoro "Lo Scalpellino" era inevitabile una frenata che seppur brusca , non deteriora...Continua
Paoletta
Ha scritto il 03/01/18
Continuo a leggere avidamente i gialli della Lackberg. Amo la sua capacità di aggiungere continuamente dettagli investigativi e di tessere trame ben strutturate, con la storia personale di Erika sempre sullo sfondo. Questa volta però ho intuito il co...Continua

Cinzia de Martini
Ha scritto il Sep 08, 2018, 08:10
Trascinante e avvincente, ma con qualche lacuna. Troppi personaggi forse per la mia memoria a brevissimo termine.
Pal210
Ha scritto il Jan 30, 2013, 17:39
Pur credendo fermamente all'esistenza del purgatorio, preferisco che i colpevoli ricevano il loro castigo già qui sulla terra

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi