Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Lucky Man

Un uomo fortunato

By Michael J. Fox

(342)

| Others | 9788850203741

Like Lucky Man ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Michael J. Fox, famoso protagonista della serie di "Ritorno al futuro", ciracconta la sua battaglia contro il morbo di Parkinson. Canadese di nascita mastatunitense di adozione, Michael J. Fox nasce a Edmonton il 9 giugno del1961. All'et&ag Continue

Michael J. Fox, famoso protagonista della serie di "Ritorno al futuro", ciracconta la sua battaglia contro il morbo di Parkinson. Canadese di nascita mastatunitense di adozione, Michael J. Fox nasce a Edmonton il 9 giugno del1961. All'età di dieci anni debutta alla televisione canadese e nel 1982 inquella americana come protagonista di "Casa Keaton". Al cinema, dopo unaproduzione Disney, viene scoperto e lanciato da Spielberg, nel 1985, nel ruolodi Marty McFly nel fortunato "Ritorno al futuro" di Robert Zemeckis. Nel 1991gli viene diagnosticato il morbo di Parkinson, notizia che renderà pubblicasoltanto nel 1998. Nello stesso anno incomincia a investire il suo tempo nella"Michael J. Fox Foundation for Parkinson's Research" da lui creata.

52 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "Non ho potuto fermarmi finché non mi è stato - letteralmente - impossibile rimanere fermo.!

    Autobiografia dell'indimenticabile interprete di Marty McFly di Ritorno al futuro. All'apice del suo incredibile successo, pieno di ammiratori, ricchissimo, proprietario di un parco macchine di lusso, M.J., a soli 29 anni, scopre di avere il morbo di ...(continue)

    Autobiografia dell'indimenticabile interprete di Marty McFly di Ritorno al futuro. All'apice del suo incredibile successo, pieno di ammiratori, ricchissimo, proprietario di un parco macchine di lusso, M.J., a soli 29 anni, scopre di avere il morbo di Parkinson e da allora la sua vita cambia. Questo libro racconta il doloroso e difficile percorso che M.J.intraprende per arrivare, non più a negare anche a se stesso la sua malattia, ma ad accettarla come il prezzo da pagare per tutto quello che di meraviglioso ha avuto dalla vita, e a considerarsi, malgrado il Parkinson, un uomo molto fortunato. Leggetelo, è bellissimo!!

    Is this helpful?

    Mauro Torquati57 said on Jun 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    C'è un albero che cresce a Burnaby...

    Una delle autobiografie più belle, ironiche, divertenti, commoventi, nostalgiche e cariche di forza che io abbia mai letto.
    Consigliata.

    Is this helpful?

    La Poetessa said on Jan 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La vita di un attore cambiata alla scoperta di una malattia terribile e invalidante. Mi ha attirato sicuramente la notorietà dell'attore e il fatto aver apprezzato molto alcuni suoi film. Il libro si legge bene è piacevole e ti trasporta nel mondo de ...(continue)

    La vita di un attore cambiata alla scoperta di una malattia terribile e invalidante. Mi ha attirato sicuramente la notorietà dell'attore e il fatto aver apprezzato molto alcuni suoi film. Il libro si legge bene è piacevole e ti trasporta nel mondo della malattia di come può cambiare la vita. Insegna anche a non arrendersi e a combattere di fronte alla malattia.

    Is this helpful?

    Luke74 said on Dec 1, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho iniziato a leggere questo libro per capire come questo attore aveva affrontato il dramma del Parkinson in giovane età, invece mi sono trovata a leggere una biografia che racconta la storia cinematografica di Michael J. Fox.

    Is this helpful?

    Maiko76 said on Oct 14, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    mai banale

    bello, mai banale, la vita di Michael J.Fox, divenuto famoso con "ritorno al futuro" e che ha contratto il Parkinson a 30 anni. Le autobiografie mi sono sempre piaciute, in questo caso le storie hollywoodiane si intrecciano con la lotta alla malattia

    Is this helpful?

    alex said on Sep 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Interessante la parte sulla lotta contro il Parkinson, forse poteva trattarlo di più, l'argomento morbo. Però, forse, in quel caso, sarebbe diventato un libro medico e boh.
    Forse a 'sto punto è meglio così, coi racconti anche dei suoi esordi a Hollyw ...(continue)

    Interessante la parte sulla lotta contro il Parkinson, forse poteva trattarlo di più, l'argomento morbo. Però, forse, in quel caso, sarebbe diventato un libro medico e boh.
    Forse a 'sto punto è meglio così, coi racconti anche dei suoi esordi a Hollywood.

    Diciamo che, come autobiografia, quella di Agassi è dieci volte più appassionante (momento momento momento momento: se non ho capito male quella di Agassi è stata messa giù da uno che scrive di mestiere, mentre questa, sempre se non ho capito male, l'ha scritta Michael J. di suo pugno quindi un merito in più per lui) però Michael J. Fox è Marty McFly, cribbio!

    Is this helpful?

    Malla-kun said on Sep 19, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book