Lud-In-The-Mist

By

Publisher: Wildside Pr

4.3
(10)

Language: English | Number of Pages: 292 | Format: Hardcover

Isbn-10: 1434487539 | Isbn-13: 9781434487537 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Others , eBook

Category: Science Fiction & Fantasy , Travel

Do you like Lud-In-The-Mist ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Helen Hope Mirrlees (1887-1978) was a British translator, poet and novelist.
Sorting by
  • 4

    Pur essendo stato scritto nel 1926, con il linguaggio fiorito e poetico dell’epoca, Lud-in-the-Mist è una boccata d’aria fresca.

    E’ una favola d’altri tempi che racconta di una tranquilla e prospera c ...continue

    Pur essendo stato scritto nel 1926, con il linguaggio fiorito e poetico dell’epoca, Lud-in-the-Mist è una boccata d’aria fresca.

    E’ una favola d’altri tempi che racconta di una tranquilla e prospera cittadina che confina con il regno fatato e dei suoi abitanti che, per Legge , hanno decretato che tutto ciò che è legato alla magia non esiste e non può essere nominato. Ma i loro vicini fatati sono di tutt’altro parere e hanno invece deciso di non ignorare gli abitanti di Lud-in-the-Mist.

    Non è difficile ritrovare in questo breve romanzo i temi che sono stati di ispirazione per Stardust di Neil Gaiman e soprattutto per Jonathan Strange e Mr. Norrel di Susanna Clarke.

    Alla fine c’è sempre bisogno di un po’ di magia.

    said on 

  • 5

    This a wonderful book that, in a way, could be called a fantasy of manners. The story is about a small city bordering with Fairyland, something which the citizens pretend doesn't exist since the merch ...continue

    This a wonderful book that, in a way, could be called a fantasy of manners. The story is about a small city bordering with Fairyland, something which the citizens pretend doesn't exist since the merchants too control of the country. The tranquillity of the town gets turned upside down when some people are found partaking of fairy fruit, and odd happenings start popping up all around Lud. It will take a very peculiar sort of hero - the old, plump and very respectable mayor of Lud-in-the-mist - to settle things right again.
    Not only Mirrlees' writing is a delight to read, but the story moves in a quirky and unexpected way, not yet tied down by the fantasy tropes that we'll come to know. Hidden beyond the novel is also a burning satire on the contempt that proper society held for fairy tales, and fiction in general, and tells us how instead fantasy is a vital part of life that just cannot be shut off - themes that will be touched again by Tolkien decades later in On fairy stories and Smith of Wootton Major.
    I discovered this book via Neil Gaiman's recommendation on Twitter, and in retrospect it shows the influence this book had on his works, especially Stardust.

    said on 

  • 5

    Tu, che incappi in questa recensione: ti affido come eredità morale il compito di leggere questo libro, a ogni costo.
    E' una delle storie più incredibili e più vere che ti capiterà mai di leggere. E' ...continue

    Tu, che incappi in questa recensione: ti affido come eredità morale il compito di leggere questo libro, a ogni costo.
    E' una delle storie più incredibili e più vere che ti capiterà mai di leggere. E' probabilmente la fonte di ispirazione per tanti autori che conosci e ami. E parla di te.

    said on 

  • 0

    L'inglese un po' più ostico del solito unito al fatto di avere spezzettato e trascinato la lettura non ha giovato ... peccato, sono sicura che sia un romanzo che merita, uno dei tanti maltrattati dall ...continue

    L'inglese un po' più ostico del solito unito al fatto di avere spezzettato e trascinato la lettura non ha giovato ... peccato, sono sicura che sia un romanzo che merita, uno dei tanti maltrattati dalla mia bulimia letteraria!!

    said on 

  • 4

    L'ho letto lentissimamente, un po' perchè è capitato in un periodo di "lettura lenta", ed un po' perchè il linguaggio datato in coppia con l'argomento, necessitavano di andare pianopiano ;)
    Il libro è ...continue

    L'ho letto lentissimamente, un po' perchè è capitato in un periodo di "lettura lenta", ed un po' perchè il linguaggio datato in coppia con l'argomento, necessitavano di andare pianopiano ;)
    Il libro è molto bello. Stenta un po' a partire, perchè c'è una lunga introduzione sui luoghi e sui personaggi prima di entrare nella storia vera e propria, ma poi quando parte è davvero interessante. C'è una trama ben sviluppata, con sotto un "giallo" un po' fantasy, e dei personaggi davvero divertenti!

    said on