Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Luisa e il silenzio

By Claudio Piersanti

(123)

| Mass Market Paperback | 9788807815447

Like Luisa e il silenzio ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Luisa è capocontabile in una fabbrica di giocattoli del Nord Italia. E' unadonna di sessant'anni, energica e dolce, molto stimata nel lavoro. La suasolitudine è popolata da pensieri semplici e profondi, da ricordi belli ebrutti. Nel com Continue

Luisa è capocontabile in una fabbrica di giocattoli del Nord Italia. E' unadonna di sessant'anni, energica e dolce, molto stimata nel lavoro. La suasolitudine è popolata da pensieri semplici e profondi, da ricordi belli ebrutti. Nel complesso è convinta di aver avuto una bella vita. All'improvvisoaccade qualcosa. Oscure presenze invadono la sua casa: il telefono squilla distupide telefonate anonime, i ragazzi del bar di sotto la torturano con ilchiasso e il rombo delle motociclette; il suo corpo perde l'abitualeefficienza. Il suo rifiuto delle cure ha motivazioni profonde. Le sembra piùfacile fare tutto da sola. Succede allora che lo sprofondare nel buio deldestino si trasforma in scrittura.

27 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Il racconto di come si vive soli a sessant’anni e come soli si muore.
    Stile impeccabilmente asettico.
    Colore: grigio sfumato.

    Is this helpful?

    MammiMo said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Consigliato ai lettori che amano esplorare gli angoli meno pubblicizzati della grande letteratura in cerca di nuove scoperte. Il libro racconta il lento avvicinamento di Luisa, sessantenne contabile appena pensionata, all'estrema soglia. Il suo è un ...(continue)

    Consigliato ai lettori che amano esplorare gli angoli meno pubblicizzati della grande letteratura in cerca di nuove scoperte. Il libro racconta il lento avvicinamento di Luisa, sessantenne contabile appena pensionata, all'estrema soglia. Il suo è un lento, impercettibile movimento di congedo da tutto ciò che è umano, attraverso una misteriosa e serena solitudine, come staccando lentamente da terra i piedi dell'anima. Di pari passo col progressivo restringimento del proprio spazio vitale si accende in lei una sensibilità visionaria, illuminata da una nuova luce che ha il suo culmine proprio nel momento del trapasso. La delicata immedesimazione di Piersanti nella protagonista di questa vicenda dolorosa e silenziosa è assolutamente magistrale, tanto da far pensare ai grandissimi esempi di Flaubert ("Un cuore semplice") e Tolstoj ("La morte di Ivan Ilijc"). La scrittura è controllata, mai patetica, giocata su un calibratissimo crescendo di sfumature. Le ultime quaranta pagine si leggono come ipnotizzati dallo Spirito che illumina Luisa e assolutamente tesi verso la sua inesorabile fine. Lento e dolente, piccolo e discretissimo, è uno dei capolavori nascosti della narrativa italiana di fine Novecento.

    Is this helpful?

    Biblioteca San Giorgio - San Giorgio DOC said on Mar 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    E' un libro che mi ha lasciato un segno. Letto diversi anni fa, ci penso spesso. E' uno dei più bei ritratti di solitudine che abbia letto.

    Is this helpful?

    Sbennumi said on Mar 15, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Declino di una persona qualunque.
    La vita della protagonista raccontata attraverso i ricordi.
    Le paure di quando si è soli, si inizia ad invecchiare. Arriva la malattia.

    Is this helpful?

    Massimo Semprini said on May 21, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book