Lulù Delacroix

Voto medio di 341
| 166 contributi totali di cui 93 recensioni , 73 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
A Perfect City, dove tutto è ordine, armonia e bellezza, regole severe proibiscono ogni imperfezione. Nulla turba la vita senza difetti dei suoi abitanti. Per questo mondo di fiaba artefatta, terrorizzato da ogni forma di diversità, la piccola ...Continua
Ha scritto il 16/04/17
Nonostante non abbia mai nutrito troppa stima per il personaggio della Santacroce, probabilmente per il suo essere saccente ed arrogante a livelli nauseanti, i suoi lavori li ho sempre letti con molto piacere. Ne apprezzavo il realismo crudo ed il ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/11/14
Questa non è una recensione, ma, dato che in molti continuano a chiedermi questo libro, ho deciso di scrivere qui - sperando che leggano prima di mandarmi un messaggio - che non ce l'ho più.L'ho scambiato tantissimo tempo fa... ma non riesco a ...Continua
Ha scritto il 28/08/14
Non vergognarti della tua diversità, amala.
Commento breve per Piuma&Calamaio https://piumaecalamaio.blogspot.it/2017/11/lulu-delacroix-di-isabella-santacroce.html
  • 1 mi piace
Ha scritto il 25/06/14
Lulù Delacroix richiama alla memoria Alice nel Paese delle Meraviglie... sarà che anche quello non mi aveva fatto impazzire, ma questo libro a volte mi ha lasciato più che perplessa. Per carità, ci sono molti punti davvero belli e l'idea di ...Continua
Ha scritto il 16/06/14
Questo romanzo finisce a pagine 167 circa. E dunque: l’immaginazione è un potere, ma la scrittura, perché sia arte, è l’antidoto a ogni eccesso di potere, anche quello dell’immaginazione.
È un anno, forse meno, non penso di più, che leggo il Meridiano con le poesie della Dickinson. Quando, iniziando il romanzo della Santacroce (ce l’ho sulla scaffale da un po’), ho letto la dedica – è dedicato a Emily Dickinson – e ho ...Continua
  • 3 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Nov 28, 2017, 14:36
"Una tristezza feroce, una porta che sbatte, la morte. Seduta a terra, diventando pietra lanciata, smarrita. le mani, due fiori strappati, il dolore. il coraggio, una fune sopra l'abisso, nessuno."
Pag. 399
Ha scritto il Aug 15, 2017, 20:17
La vita di sé il presente dimentica, quasi fosse un ostacolo che la divide dal tempo, quello desiderato, quello in cui vuole esistere.È sempre il passato oppure il futuro a interessarle, mai il momento sul quale si appoggia, è da lei gli esseri ...Continua
Pag. 27
Ha scritto il Oct 31, 2013, 15:49
L'amore è un cuore che uccide. Per eccesso d'amore il mio giardino è diventato il cimitero che ora v'accoglie. Prima c'erano fiori e altalene, c'erano bestie felici, magnolie, salici e molte farfalle, ma un giorno le stelle si sono innamorate ...Continua
Pag. 246
Ha scritto il Aug 29, 2013, 08:14
Vorrei le mie parole diventassero un giorno proprietà degli elefanti, vorrei i loro occhi le capissero, e per me le ricordassero, racchiudendole nelle loro proboscidi, mentre tutto s'allontana. Ogni lettera un segreto, il suo scrigno una parola, ...Continua
Pag. 234
Ha scritto il Aug 29, 2013, 08:13
Esistono fiabe narranti l'inverosimile, luoghi fantastici creduti opera di fantasie che dovunque sconfinano, raggiungendo universi onirici colmi di stravaganze, ma in verità chi li racconta ne ha veduto la forma, poiché tutto ciò che la mente ...Continua
Pag. 126

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi