L'ultima caccia

Voto medio di 463
| 72 contributi totali di cui 72 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
È il 1933: il Texas è schiacciato dalla Grande Depressione. Richard Date, un ragazzino di quindici anni che sogna di diventare scrittore, è ossessionato dall'idea di dare la caccia a un cinghiale selvatico che terrorizza da anni le campagne ...Continua
Ha scritto il 19/10/17
Wow!
Lansdale ha la capacità di sommergerti con la sua scrittura e farti perdere la cognizione del tempo, hai già divorato cento pagine e ne vorresti altrettante.Chi, come me, è appassionato di "america" non potrà non amare tutti i suoi romanzi, in ...Continua
Ha scritto il 15/10/17
affrontare le proprie paure per crescere
Ha scritto il 07/07/16
Storiella piacevole
Un Lansdale minore ma pur sempre godibilissimo per il suo modo unico di narrare e il suo linguaggio secco e asciutto, quasi minimal, che tanto ricorda i grandi della letteratura americana fra le due guerre. Un storiella, ma piacevole e ben scritta
Ha scritto il 21/04/16
romanzo breve che racconta nel tipico stile di lansdale una bella storia ambientata nell'america rurale degli anni 30...una specie di tom sawyer molto più duro e comunque scanzonato. mi è piaciuto molto: lansdale difficilmente delude.
Ha scritto il 06/02/16
Il Vecchio Satana
L’atmosfera è quella già incontrata nello splendido “In fondo alla palude”: il Texas degli anni ’30, schiacciato dalla Depressione. E anche qui il protagonista è un bambino, Rick, che sogna di diventare scrittore, e, nel frattempo, è ...Continua
  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi