L'ultimo crociato

Il ragazzo che vinse a Lepanto

Voto medio di 160
| 17 contributi totali di cui 14 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Imperniato sulla figura di Don Giovanni d'Austria, figlio naturale di Carlo V e fratello di Filippo II re di Spagna, il più famoso e valente ammiraglio e generale del suo tempo, appassionato dagli ideali patriottici, eroe della repressione dei Mori ...Continua
Ha scritto il 30/04/17
Questo romanzone storico, scritto con lo stile fresco e sempre appassionante di De Whol, ci parla di Don Juan, figlio illegittimo dell'Imperatore Carlo V e vincitore della battaglia di Lepanto. Una figura fin troppo trascurata dalla Storia, direi, ...Continua
Ha scritto il 01/08/14
L'ultimo crociato - di Francesco Iurato
Ancora una volta, De Wohl coglie quella pienezza narrativa ottenibile nel momento in cui il contenitore della Storia viene riempito dal soave liquore della Letteratura. Ad essere illuminato dalla penna dello scrittore un personaggio il cui nome ...Continua
Ha scritto il 29/11/11
altra versione BUR con diversa copertina - dodicesima edizione luglio 2010
Ha scritto il 07/08/10
L’ultimo crociato è Don Giovanni d'Austria, figlio naturale di Carlo V e fratello di Filippo II re di Spagna, comandante della flotta cristiana a Lepanto. L’autore ricostruisce con acuta sensibilità la sua vicenda umana, sullo sfondo dei ...Continua
Ha scritto il 14/06/10
Trascendentalmente deterministico
Un bel libro. La prima lettura sembra evidenziare solamente la mera trama, sempre avvincente, ma quando le parole sedimentano, rimane un senso di maggior compiutezza, lasciando emergere spunti di rifilessione davvero interessanti. Alcuni dialoghi ...Continua

Ha scritto il Sep 25, 2008, 15:13
Talvolta Dio dice "no" alle nostre preghiere... ma è tutta un'apparenza. Quando lo fa, il suo "no" si trasforma in un torrente di grazie per qualcun altro, spesso per molti altri. Non c'è nulla al mondo di simile a una preghiera inesaudita.
Ha scritto il Sep 25, 2008, 15:12
Pregare per qualche cosa o per qualcuno è una cosa molto, molto pericolosa. Si è sempre ascoltati. E mai nessuno sa veramente quello che sta chiedendo.
Ha scritto il Sep 25, 2008, 15:12
La fede non sarebbe necessaria, se conoscessimo tutto. Grazie a Dio, non sappiamo tutto; se lo sapessimo la nostra vita ne sarebbe smisuratamente impoverita. E' una cosa meravigliosa potersi fidare di qualcuno, e dire con interiore certezza: ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi